×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Lampedusa, Forza Nuova e la lotta di popolo
(ASI) La situazione di Lampedusa  è drammatica  sia per le persone che, in fuga verso la libertà,  vi sbarcano e sia per gli abitanti della cittadina che vengono invasi da migliaia di profughi. Risultato, l'isola è al collasso,la popolazione di Lampedusa è esasperata, i profughi non hanno una civile assitenza. Lo stato italiano, abbandonato dall'Europa, è impreparato ad accogliere tutti.
In questo contesto carico di tensione, nella disputa fra le diverse necessità,  Forza Nuova e i suoi militanti si schierano a fianco della lotta degli abitanti dell'isola. 
Proprio su queste problematiche  Giuseppe Provenzale, coordinatore siciliano di FN, di ritorno dall'isola dichiara: "Tre sono state le immagini significative della giornata di san Giuseppe a Lampedusa, la prima: quella del tricolore a mezz'asta in piazza, alle spalle del palco del comizio forzanovista, simbolo della resa del nostro governo - che ha deciso di fare pagare il conto della propria inettitudine agli incolpevoli lampedusani - di fronte all'invasione nordafricana".
 "la seconda: quella dell'invasone della piazza da parte di centinaia di tunisini, aizzati, con la scusa ormai logora del razzismo, da quattro controfigure somiglianti ad esponenti dei centri sociali (con in testa l'interessato proprietario di un bar che si sta arricchendo a spese di quei migranti che dice di voler aiutare), immagine eloquente di un'invasione inaccettabile. E la terza, quella della speranza, rappresentata dalla reazione dei lampedusani che, dopo che i tunisini avevano desistito da quello che stava per trasformarsi in un assalto nei nostri confronti, (grazie anche all'intervento di uno di loro che, in arabo - lasciando, così, spiazzate le quattro controfigure che soffiavano sul fuoco - gli ha fatto capire che l'aggressione fisica avrebbe rappresentato un gravissimo errore per i loro interessi) da me invitati dal palco ad occupare la piazza, rompevano gli indugi per assistere al nostro comizio: applaudendo, affacciandosi alle finestre, scendendo in strada dalle loro case assediate e avvolgendoci di domande, consenso e testimonianze, a cui i media non danno voce, avendo compreso di trovarsi di fronte a qualcuno che si schierava dalla loro parte perché interessato a difendere in prima persona una frontiera che, una volta violata, avrebbe minacciato anche le nostre stesse case".
Infine - ha concluso l'esponente forzanovista - questa speranza, costituita dalla lotta di un popolo, continua con la pacifica occupazione del molo da parte di 600 uomini, donne e bambini di Lampedusa, insieme a loro Maurizio Di Malta e altri forzanovisti isolani, che da stamattina - con camion ed auto schierate allo scopo - stanno bloccando la nave del governo che pretende di scaricare i materiali di quella tendopoli che i lampedusani non vogliono, perché scriverebbe la parola fine sulle residue speranze della loro terra".
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

RID 96.8 FM sbarca a Sanremo con la sua Pink House

(ASI) "Passione, coraggio, determinazione incontrano Intrattenimento, attualità, cultura e musica nella città dei fiori per raccontare la 73° edizione del Festival di Sanremo. Guidati dall’editrice Michelle Marie Castiello, attraverso la ...

  Fisco, Cannata (FDI): Riforma con imprese e cittadini al centro dell’azione di Governo

  (ASI) “Il cittadino e le imprese saranno messe al centro dell’azione di riforma del fisco del governo. Il presidente del Consiglio Giorgia Meloni ribadisce come la riforma del ...

Roma. PCI, Mauro Alborersi e Sonia Pecorilli al comizio di chiusura della campagna elettorale per le regionali Lazio

(ASI) Roma -  "A San Lorenzo, piazzale Tiburtino, luogo storico simbolico dei comunisti. Sia in chiave elettorale che di lotta. È qui che venerdì alle 18.00 il Partito Comunista Italiano, chiuderà ...

UE, Floridia (M5S): con Meloni Italia non tocca più palla

(ASI) Roma - "È triste registrare che l'Italia è passata da essere protagonista in Europa con Giuseppe Conte, che ha fatto sentire alta la voce del nostro Paese in uno dei momenti ...

Sicilia, Isole minori. 1,4 milioni di euro per trasporti residenti e lavoratori. Pellegrino (FI) "Segno di attenzione dal Governo"

(ASI) Proseguiranno fino al 2025 le riduzioni e gratuità dei costi di trasporto per i residenti nelle isole minori e per chi vi lavora. Questo il risultato del voto di ieri ...

Autonomia Differenziata, Macchia (ISPE Sanità): "La sanità non sia tra le materie oggetto di maggiori autonomie"

(ASI) Roma – "L'approvazione da parte del Consiglio dei Ministri del disegno di legge, a firma del Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Roberto Calderoli, desta profonda preoccupazione ...

Il soffio del vento, la seconda silloge di Silvia Polidori e' un inno all'amore. 

(ASI) L'AQUILA – Sarà presentato a L'Aquila sabato 11 febbraio alle ore 17:30, presso la Libreria Colacchi (Corso Vittorio Emanuele II, 5), il volume "Il soffio ...

Tpl: Il cordoglio della Uiltrasporti per l'incidente a Savona. L'obiettivo Zero morti sul lavoro un imperativo per tutti noi

(ASI) Roma - "Esprimiamo tutto il nostro cordoglio e la nostra vicinanza alla famiglia del lavoratore dell'azienda di trasporto pubblico locale di Savona che ieri sera ha tragicamente perso la ...

Coldiretti, domani “Turismo e Cibo” con Lollobrigida e Santanché incontro con il Presidente Prandini per “L'Italia che vince”

(ASI) L’Italia vince con il cibo e turismo che sono i settori trainanti del Made in Italy, in Italia e nel mondo, a sostegno della crescita del Paese. ll ...

Ecuador, ex presidente Correa respinge appello di Lasso per un accordo nazionale

(ASI) Il leader del movimento Revolución Ciudadana, l'ex presidente ecuadoriano Rafael Correa, ha respinto mercoledì l'appello del Capo dello Stato Guillermo Lasso per un "accordo nazionale" considerandolo insincero e ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113