×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Idv: Maggioranza indegna, ascoltare Napolitano

(ASI) "E' svilente assistere al continuo beccarsi tra i galletti della maggioranza, ridotta ad un indegno pollaio: se guerrafondai, segregazionisti e cerchiobottisti non riescono a mettersi d'accordo sulla crisi libica, adottino come linea comune un decoroso silenzio e lascino decidere al Parlamento".

 Lo afferma il Capogruppo dell'Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario, in merito alle dichiarazioni rilasciate da esponenti della Lega e del Pdl. "La situazione in Libia – aggiunge – è di estrema delicatezza ed è necessario che l'Italia abbia una strategia ferma e delineata. La confusione della maggioranza danneggia i nostri interessi di sicurezza e la nostra credibilità nel quadro internazionale. Le divisioni del centrodestra, che smentisce il giorno ciò che ha detto la sera, segnalano il tramonto definitivo di uno schieramento in guerra con se stesso e la necessità di una svolta urgente per il Paese. Le parole del Presidente Napolitano sono il faro da seguire: bisogna evitare allarmismi e fare tutto il necessario per fermare i massacri del popolo libico, preparando il terreno per il dopo Gheddafi. Ma per questo è necessario che il Parlamento voti la risoluzione Onu e che l'Italia stracci il Trattato di amicizia con un criminale sanguinario. Guai in questo momento – conclude Belisario – a rimanere defilati nei confronti della comunità internazionale e degli alleati".

Anche Nello Formisano, vicepresidente della Commissione Bicamerale per la Semplificazione appoggia le parole del Presidente ella Repubblica e in una nota afferma: "Nel momento in cui si sceglie di stare nel consesso delle Nazioni Unite, bisogna impegnarsi a realizzarne gli obiettivi. Quando la comunita’ internazionale decide, gli aderenti devono attuarne le direttive. L’Italia ha il dovere di corrispondere, quindi, alle richieste Onu. Sarebbe un errore starci dentro a mezzo servizio, accettando solo le decisioni che convengono. Ancora una volta le parole del Capo dello Stato, che invitano gli italiani a non avere timori e a non cedere ad allarmismi, vanno nella giusta direzione, per un popolo, come il nostro, che da duemila anni, nel Mediterraneo, ha sempre recitato un ruolo importante”.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Cangianelli (FIPE): per il gambling regolamentato parliamo di digitale, non solo di online

(ASI) Emmanuele Cangianelli, Presidente di EGP, organizzazione di categoria di FIPE Confcommercio degli esercizi pubblici che offrono giochi in concessione (bingo, scommesse, apparecchi da intrattenimento)

Incentivi alle Imprese, Bando ISI INAIL 2023: compilazione delle domande dal 15 aprile 2024

(ASI) Pubblicato il calendario dei prossimi adempimenti legati al bando ISI 2023, l'agevolazione che garantisce finanziamenti a fondo perduto per migliorare la sicurezza sul lavoro.

I tre indizi che fanno una prova dell’inquietante trojan che abbiamo addosso e ci segue ovunque

(ASI) “Un indizio è un indizio, due indizi sono una coincidenza, ma tre indizi fanno una prova”. Era quello che sosteneva Agatha Christie, la famosa scrittrice, regina del giallo. Mi è tornata ...

Missione del Ministro Tajani a Zagabria per partecipare alla sesta riunione del Comitato di coordinamento dei Ministri di Italia e Croazia

(ASI) Il Vice Presidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, On. Antonio Tajani, è in missione a Zagabria per la sesta riunione del Comitato di coordinamento ...

Scuola: Marti (Lega), bene misure approvate in CdM tra cui proroga contratti ATA Roma, 27 feb. - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia

(ASI) Roma - “Bene le misure del MIM contenute nel nuovo decreto legge del Pnrr e approvate in Consiglio dei Ministri. Grazie a un lavoro puntuale e in costante sinergia ...

Confcommercio su regolamento ue imballaggi: rischio pesanti effetti su filiere produttive e distributive, modificare norme

(ASI) Il nuovo regolamento Ue sugli imballaggi, che sarà discusso in sede di trilogo ad inizio marzo, desta molte preoccupazioni e, in assenza di modifiche significative, rischia di travolgere interi ...

Pavanelli (M5S): “Sardegna, vittoria storica per Todde e il M5S”

“Alessandra Todde è la prima Presidente di Regione del M5S e la prima donna alla guida della Regione Sardegna. Si tratta di un risultato storico. (ASI) II cittadini sardi hanno ...

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo. Gianni Lepre, “una grande opportunità per Napoli e il Mezzogiorno”

(ASI) L’Economia della cultura come fattore di sviluppo, questo il titolo del Convegno che si svolgerà a Napoli il prossimo 28 febbraio nella splendida cornice di Palazzo Fuga.

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla ...

Le nuove relazioni tra Argentina e Italia ripartono dal comparto energetico

(ASI) Ripartiranno dal comparto energetico le relazioni tra Italia e Argentina.

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113