×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
BERLUSCONI AL G20: Regole rigide per i Mercati

(ASI) "Ritengo che sia estremamente necessario e urgente che i Paesi del G20 procedano a delle norme contro queste speculazioni finanziarie, per esempio vietando gli acquisti futures oppure stabilendo che per acquistare il petrolio a consegna futura si impongano dei versamenti che vanno dal 50 per cento in su". Così si e’ espresso il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi al vertice di Seul.

Il nostro premier, prendendo la parola, ha ribadito la necessità di regolarizzare i mercati finanziari delle materie prime e punta l’attenzione dei 20 leader sul mercato del greggio. "Vorrei soltanto ricordare che, ad esempio, nel picco della crisi del 2009 il barile del petrolio andò a 150 dollari, qualche tempo dopo riscese a 30 dollari per poi, seguendo una diminuzione della domanda quasi del 2 per cento, risalire a 70 dollari. Il prezzo del barile che ha interessato tutte le nostre economie era governato dunque soltanto dalla speculazione finanziaria".

Dopo aver ricordato la sua lettera sul tema della speculazione, il Presidente si è rivolto ai leader. "Le attività speculative minacciano la crescita globale e producono un forte impatto negativo sulla vita delle persone. Le materie prime alimentari dall’inizio di giugno sono aumentate del 56 per cento, quelle industriali del 27. Negli ultimi dieci anni si è assistito ad un massiccio ingresso di operatori finanziari sul mercato delle materie prime", sottolinea. "Nel mercato dei futures petroliferi il numero di contratti si è triplicato ed è scesa dal 75 al 54 per cento la quota di tali contratti riconducibile agli operatori commerciali, teoricamente non animati da intenti speculativi".


Ecco perché, ha proseguito, l’introduzione di regole "comuni" costituisce una "priorità. Ripeto, la lotta contro la speculazione richiede una regolamentazione di questi mercati ancora non regolati. I leader dovrebbero almeno affermare il loro impegno a definire linee guida per la redazione di regole comuni, con l’obiettivo di avere mercati regolamentati trasparenti e che non offrano scappatoie agli speculatori nel settore delle materie prime dell’energia. Ritengo quindi che dovremmo dare pieno mandato allo Iosco (Organizzazione Internazionale delle Autorità di controllo dei mercati finanziari), di definire, insieme agli altri soggetti nazionali e internazionali, le necessarie regole comuni per questi mercati da presentarci per l’approvazione al prossimo vertice sotto presidenza francese".
Berlusconi ha avuto un incontro trilaterale con il premier russo, Dmitri Medvedev e quello turco, Recep Tayyip Erdogan, a margine dei lavori del G20. In seguito ha visto la cancelliera Merkel, il presidente Sarkozy, l’inglese Cameron e i ministri dell’Economia e delle Finanze dell’area europea. Prima di lasciare i lavori, c’è stato un breve colloquio con il presidente americano, Barack Obama.

 

 

 

 

 

 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Legge di Bilancio, Calandrini (FdI): soddisfatti dei contenuti, al Parlamento il compito di migliorarla

(ASI) Questa è il primo bilancio politico dopo anni di governi tecnici o 'di palazzo'. Le reazioni delle opposizioni sono, in questo contesto, fisiologiche direi.            &...

Congresso Pd, on. Gribaudo: Serve Pd  femminista

(ASI) «Due uomini che in ticket si candidano a guidare il PD. Ancora una volta. Serve un PD femminista, serve cambiare passo, serve una nuova storia democratica».

Rifiuti, Giannini (Lega): senza fondi PNRR si escludano scelte biodigestori Casal Selce e Cesano

(ASI) Roma - "Il sindaco Gualtieri, che tanto si era incaponito nel voler realizzare i due maxi biodigestori della Capitale proprio a Casal Selce e Cesano, due aree periferiche già ...

Manovra, Appendino-Aiello (M5S): emendamento per riportare opzione donna a versione originale

(ASI) Roma “Il Movimento 5 Stelle presenterà un emendamento alla legge di Bilancio per riportare Opzione donna alla sua versione originale”.

Giustizia, Gasparri: interrogazione su nota ANM che contesta decisioni Nordio

(ASI) “Con una interrogazione chiederò al ministro della giustizia Nordio di valutare l'opportunità di un'ispezione nei confronti dei componenti della Giunta Toscana dell'Associazione Nazionale Magistrati che hanno sottoscritto una nota ...

PD: Boccia, su candidature chi decide senza linea politica vuole un altro ex segretario

(ASI) "Non è la corsa a posizionarsi che distingue la scelta di un candidato anziché un altro o un’altra, ma il contributo che ognuno può dare alla costruzione di una ...

Manovra. Leonardi (FdI): molte misure a sostegno di famiglie e imprese. No criminalizzazione uso contante

(ASI) "È importante sottolineare che le misure sul tetto al contante e sull'uso del pos sono residuali rispetto ad una manovra di circa 35 milioni destinata in gran parte ad aiutare famiglie ...

Natale: Coldiretti/Ixè, 6 italiani su 10 nei mercatini a caccia di regali

(ASI) Oltre sei italiani su dieci (63%) frequentano quest’anno i tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane e che offrono opportunità di acquistare regali per se stessi ...

Assemblea Ordinaria, Repace (LND Umbria):dopo due anni di pandemia, i bilanci sono positivi. Il sistema calcio ha retto bene. Ora occorre ritornare a fare sport

(ASI) Oggi si è svolta l'Assemblea Ordinaria Biennale del Comitato Regionale dell'Umbria della Lega Nazionale Dilettanti. Un'assemblea molto partecipata e sentita dalle società calcistiche umbre perché si ...

Studio CGIA Mestre: nel 2023 avremo 63 mila disoccupati in più. Napoli, Roma e Caserta le province più colpite

(ASI) Per l’anno venturo le previsioni economiche non sono particolarmente rosee; rispetto al 2022 la crescita del Pil e dei consumi delle famiglie è destinata ad azzerarsi e ciò contribuirà a ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113