Bielorussia, Ue: nuove sanzioni al via

(ASI)  La Bielorussia è pronta a rimandare i migranti in patria, ma loro non vogliono tornare. Lo ha detto oggi il leader Alexander Lukashenko, citato dall'agenzia di stampa statale bielorussa Belta

E’ giunto intanto questa mattina il via libera del Consiglio Ue all'estensione del regime delle sanzioni nei confronti di Minsk. La decisione, assunta durante il vertice dei ministri degli Esteri Ue, permette a Bruxelles di colpire individui ed entità che organizzano o contribuiscono ad attività del governo di Minsk che facilitano l'attraversamento illegale delle frontiere esterne dell'Ue. Interessate dal provvedimento 166 persone e 15 entita',tra cui il presidente Alexandr Lukashenko e suo figlio e consigliere per la sicurezza nazionale, Viktor, nonche' altre figure chiave della leadership politica e del governo, membri di alto livello del sistema giudiziario e diversi importanti attori economici.

Le misure comprendono il divieto di viaggio e il congelamento dei beni. “Reagiremo duramente in caso di nuove sanzioni”, aveva minacciato, poco prima della scelta di Bruxelles, il leader di Minsk. "E' sbagliato attribuirgli tutta la colpa della situazione che si è creata", ha affermato il Cremlino suo alleato.

Il portavoce di Vladimir Putin ha invitato, al contempo, il leader della nazione vicina a non interrompere le forniture di gas all' Unione europea, come invece minacciato, in reazione alle nuove sanzioni di Bruxelles.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

BR, Rampelli (VPC-FDI): nel Trattato del Quirinale è previsto tutto tranne fine dottrina Mitterand

(ASI) "Il benservito dato oggi dalla Francia  sulla mancata estradizione di brigatisti rossi sfuggiti alla giustizia italiana per i crimini commessi, era già previsto pari pari nel Trattato di ...

Ius Scholae, Scalfi (Ist. Veronesi): "Finalmente in aula, ora dibattito serio"

(ASI) "Dovrebbe iniziare entro stasera alla Camera la discussione generale sullo Ius Scholae, la proposta di legge che prevede l'attribuzione della cittadinanza ai ragazzi che abbiano completato un ciclo scolastico ...

Esiste una soluzione alla siccità? Crisi idriche ricorrenti e ruolo delle acque sotterranee

(ASI) Roma -  Ormai con matematica precisione in giugno esplode il caso “siccità” in Italia. Già cinque anni fa l’Associazione Italiana degli Idrogeologi aveva sottolineato che la più ...

Terrorismo, Belotti (Lega): Francia protegge assassini e umilia famiglie vittime

(ASI) Parigi – “Proteggere chi uccide è una vergogna. La Francia dopo 40 anni continua a proteggere e coccolare i terroristi rossi che hanno compiuto omicidi efferati. Trovo incredibile che nell’Unione europea ...

Limite due mandati. Marco Croatti (M5S): non va ridiscusso, ora il M5S scelga la sua strada ascoltando i cittadini

(ASI) Roma - “Non è questo il momento di ridiscutere la regola dei due mandati e di aprire una questione interna che ci farebbe apparire, a distanza di pochi giorni dalla ...

Terrorismo, Meloni: decisione Corte di Appello di Parigi vergognosa, draghi si attivi subito per estrazione ex BR

(ASI) “Inaccettabile e vergognosa la decisione adottata dalla Corte d'Appello di Parigi di respingere le richieste di estradizione per i dieci ex terroristi italiani di estrema sinistra, legati alle Br, ...

Equo compenso: Pellegrini (Lega), via libera norma è risposta concreta

(ASI) Roma. - “Il via libera senza modifiche della commissione Giustizia del Senato alla norma sull’equo compenso è una risposta concreta e attesa da tanti professionisti, che si potranno vedere ...

Scuola di Polizia di Spoleto. PRISCO (Fdi) interroga Lamorgese.

(ASI) "La notizia che la scuola di polizia di Spoleto si fermerà per sei mesi, infligge un duro colpo all'Istituto Sovrintendenti della Polizia di Stato "Lanari", alla città di Spoleto ...

Calcio a tutto mercato in attesa che la palla torni a rotolare a cura di Sergio Curcio

Calcio a tutto mercato in attesa che la palla torni a rotolare a cura di Sergio Curcio

L'Italia non è un Paese per giovani.Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

L'Italia non è un Paese per giovani.Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi