(ASI) L’ allarme giunge da Mosca e non va sottovalutato. Ci sono rischi di incidenti militari tra la Russia e la Nato nel Mar Nero. Quanto sta attuando l’ Alleanza, è “estremamente pericoloso”. Noi eravamo pronti a cooperare, col Patto Atlantico, per giungere ad un’ ulteriore “de – escalation” nella regione baltica, ma la nostra controparte ha rifiutato. E’ il duro monito lanciato oggi da Aleksander Grushko, viceministro degli Esteri russo, in un’ intervista all’emittente televisiva "Rossiya 24".

La Russia – ha aggiunto l’ esponente del Paese di Vladimir Putin -  continuerà ad avere normali contatti con le capitali, dei Paesi dei componenti del Patto Atlantico, sul tema della sicurezza europea. E’ impossibile però  la comunicazione diplomatica diretta, che è al momento inesistente, con l'Alleanza atlantica alla luce degli ultimi provvedimenti della Nato. 

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.