ueaustralia(ASI) Sono stati rinviati "di un mese" i negoziati, previsti da tempo, su un possibile accordo di libero scambio tra l'Australia e l'Unione Europea. Lo ha reso noto un funzionario di Bruxelles.

 

La decisione è giunta dopo la decisione di Canberra di annullare un importante contratto per la fornitura di sottomarini con la Francia. Il ministro del Commercio australiano Dan Tehan, che doveva recarsi nel vecchio continente per i negoziati, ha minimizzato la decisione. "Comprendiamo la reazione della Francia alla nostra decisione sui sottomarini, ma alla fine ogni paese deve agire nel suo interesse nazionale, cosa che l'Australia ha fatto", ha detto. Ha aggiunto tuttavia prevede di incontrare il commissario europeo per il commercio Valdis Dombrovskis la prossima settimana.

"Continueremo a prepararci per il dodicesimo round di negoziati e a lavorare per un accordo di libero scambio che sia nell'interesse dell'Australia e dell'Ue".

L'Australia ha rescisso, senza preavviso a settembre, il contratto per l'acquisto di dodici sottomarini francesi a propulsione convenzionale del valore di 90 miliardi di dollari australiani (55 miliardi di euro), scegliendo di acquistare mezzi a propulsione nucleare di progettazione americana. Tutto ciò è avvenuto nell’ ambito dell’ alleanza Aukus, in funzione anti cinese, stipulata tra gli Stati Uniti, la Gran Bretagna e la stessa Australia.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2022 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.