IstitutoFriedman(ASI) Roma - “con profondo dolore che anche noi abbiamo appreso del decesso dell'Ambasciatore d'Italia nella Repubblica Democratica del Congo Luca Attanasio e di un militare dell'Arma dei Carabinieri a seguito di un vile attacco terroristico.

L'ambasciatore ed il militare stavano viaggiando a bordo di una autovettura in un convoglio della MONUSCO, la missione dell'Organizzazione delle Nazioni Unite per la stabilizzazione nella Repubblica Democratica del Congo, quando sono stati attaccati da un commando terroristico intenzionato a rapirli. Oggi se ne sono andati due servitori dello Stato, due persone impegnate per la pace in rappresentanza del nostro Paese. L’uccisione del Capo del nostro posto diplomatico e di un militare in Congo equivale a una dichiarazione di guerra contro l’Italia da parte del terrorismo locale, per questo il nostro Paese non deve esitare un minuto nel rispondere con forza ed insieme alle autorità locali prodigarsi per ottenere giustizia sin da subito. Esprimiamo il nostro profondo cordoglio alla Farnesina e all’Arma dei carabinieri, ma soprattutto alle famiglie delle due vittime. È l’ora del cordoglio, ma il terrorismo non si combatte con le parole, ma con l’azione. Sia fatta giustizia.” Cosi Alessandro Bertoldi, Direttore esecutivo dell’Istituto Milton Friedman.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.