×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
USA, la guerra , il crollo finanziario e la pace per bancarotta
(ASI) L'istituto di studi economici della Brown University ha calcolato che in 10 anni gli USA hanno speso la somma di 4.000 miliardi di dollari per le due guerre in Iraq ed in Afganistan. Al di là delle ragioni politiche generali e delle motivazioni sulla liceità delle suddette guerre, in un regime capitalistico come quello USA, la pace verrà a causa dell'insostenibilità di tali spese per il futuro, stante anche la situazione vicina al fallimento del bilancio federale dello Stato aggravata anche dal fallimento dello Stato federale del Minnesota dichiaratosi insolvente in questi giorni.

E' quantomeno paradossale che una politica espansionistica di imperialismo economico come quella praticata dagli USA dopo la seconda guerra mondiale e sostenuta dal sionismo mondiale, abbia creato un tale antagonismo nel mondo, da inimicarsi una tale forza che ha costretto gli USA a coinvolgersi, direttamente o indirettamente, in una serie incessante di guerre ( Korea, Vietnam, medio oriente, Iraq, Afganistan , tanto per ricordare le principali ) che sono costate e costano, senza tenere conto delle vite umane, cifre che non sono più sostenibili dall'economia Americana che non avendo i soldi necessari a disposizione è stata costretta ad indebitarsi con le banche alle quali deve pagare fior di interessi.

Queste guerre sono la diretta ed inevitabile conseguenza del sistema capitalistico che sfruttando popoli e nazioni crea antagonismi e reazioni che non possono non sfociare in guerre.

La sensazione è che il capitalismo, come sistema, sia oggi alle corde in quanto conteneva in se il seme della sua implosione il che dimostrerebbe che esso, oltre ad essere eticamente inaccettabile a causa delle ingiustizie e delle diseguaglianze sociali che comporta, non è in grado di funzionare perché implica azioni e reazioni macroeconomiche e macrosociali che danno in finale un bilancio del tutto negativo che si ritorce contro se stesso.

Così come il comunismo è imploso perché alla prova dei fatti non solo ha fallito i suoi traguardi ideali, ma non ha retto alla gestione dell'economia quotidiana a causa delle contraddizioni interne, nello stesso modo e per le stesse cause, seppure di valenza diversa, anche il capitalismo è oramai destinato ad implodere perché il meccanismo sociale ed economico, così impostato, non funziona e porta ad un bilancio negativo che diventa a lungo andare insostenibile!

Certamente contribuisce anche il fatto che due concezioni del mondo come marxismo e capitalismo, vecchie di secoli e innestate nel mondo di oggi così diverso da quando tali teorie furono pensate, sono sorpassate, inadeguate e inapplicabili e non possono che portare al fallimento.

E' un po' come se si volesse far camminare una Ferrari trainandola con una coppia di buoi..!

Ci vogliono idee nuove, rivoluzionarie, che sappiano coniugare gli interessi del capitale e del lavoro e trasformare l'eterno conflitto tra i due mondi in sinergie in una visione non solo economica, ma sociale ed umana che ponga il denaro ed il profitto come strumento e non come fine ultimo.

Nell'eterna lotta tra sangue ed oro aveva vinto l'oro e si stanno vedendo i risultati ..!!

E' giunta l'ora di invertire il cammino e di privilegiare il sangue sull'oro!

Solamente così si potrà ricondurre il cammino dell'umanità sulla strada del reale progresso che non è solo tecnologico, ma che deve essere capacità di convivenza, equità, equlibrio.

 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Disney e il monopolio del mercato cinematografico.

(ASI) Il colosso americano Disney sta creando un monopolio nel settore dell'intrattenimento e il bilancio recentemente diffuso testimonia la continua e costante crescita dell'impresa.

CulturaIdentità Genova: "Grave atto vandalico contro il Ricordo dei Martiri delle foibe e gli Esuli"

(ASI) Genova  – L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e ...

Decreto "milleproroghe", Dehors liberi fino al 31 dicembre 2023. La soddisfazione di FAPI CESAC

(ASI) "Una buona notizia per gli imprenditori della ristorazione. Accogliamo con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2023 dei dehors liberi proposta dal Governo. Si tratta di una decisione di buon ...

Giorno del Ricordo, Ambrogio-Ravello-Viscione (FDI): “Inaccettabile che Eric Gobetti presenti libro revisionista al Comune di Grugliasco”

(ASI) “Abbiamo appreso con indignazione l’organizzazione di un convegno sul libro revisionista “E allora le Foibe” pubblicato da Eric Gobetti, personaggio fazioso e denigrante dell’eccidio dei nostri connazionali”.

Sanità, Csa-Cisal incontra l’assessore regionale Volo: “Stabilizzare i precari, non si disperdano competenze e professionalità”

(ASI) Palermo – “La sanità siciliana ha bisogno di investimenti e risorse umane e non può permettersi di disperdere le professionalità e le competenze di chi, durante l’emergenza Covid, ha ...

CIPESS, Morelli: approvato progetto definitivo Pedemontana, risultato storico

(ASI) Roma - “Il Cipess ha approvato il progetto definitivo della Pedemontana piemontese con gli aumenti dei costi legati al caro energia per il limite di spesa pari a 385 milioni”.&...

Vino, Malaguti (FDI): da Irlanda dichiarazione di guerra commerciale ai prodotti italiani

(ASI) “Dall’Irlanda arriva una chiara dichiarazione di guerra commerciale al vino italiano dopo il via libera all'etichetta con gli alert sanitari per gli alcolici. Siamo in presenza di una ...

Liliana Segre cittadina onoraria di Somma Vesuviana

(ASI)  Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano): "E' praticamente terminato l'iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, testimone ...

Terremoto, Amsi e UMEM; dai nostri medici in Siria e in Turchia , i morti sono più di 12 mila e d i feriti più di 55 mila.  

(ASI) Continua il sostegno e la solidarietà della Comunità del mondo arabo in Italia(Co-mai) ,Associazione medici di origine straniera in Italia(Amsi) ,Unione medica euro mediterranea (UMEM) insieme al ...

Valditara: Basta episodi di violenza nelle scuole. Docenti e personale saranno difesi da Avvocatura dello Stato

(ASI) A seguito del recente, allarmante aumento degli episodi di violenza nei confronti degli insegnanti e del personale scolastico all’interno degli istituti, il Ministero dell’Istruzione e del ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113