×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Immigrazione. Frattini ad una tavola rotonda a Parigi

(ASI) Le tematiche migratorie ed una riflessione sul trattato di Schengen saranno al centro di una tavola rotonda in programma il 18 maggio a Parigi, presso la sede centrale dell’UMP, ha cui parteciperà il Ministro Franco Frattini su invito dell’europarlamentare, già Ministro della Giustizia francese, Rachida Dati.

 Saranno presenti anche il Vice Presidente del Senato ed ex Primo Ministro francese Jean-Pierre Raffarin e Jean-François COPE, Segretario Generale dell’UMP. La presenza del Ministro Frattini consentirà anche un approfondimento sui rapporti italo-francesi in campo industriale ed economico.

Sul fronte dell’immigrazione, il vertice bilaterale dello scorso 26 aprile Roma tra il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi e il Presidente francese Nicolas Sarkozy ha prodotto una lettera congiunta alla Commissione Europea in cui si chiede: il rafforzamento del Frontex, accordi forti per sostenere lo sviluppo dei Paesi della sponda sud del Mediterraneo in cambio di politiche per la riammissione degli immigrati, una nuova politica europea d’asilo e la revisione della governance di Schengen. Di queste proposte, in linea con quelle formulate dalla Commissione, si discuterà anche al Consiglio Europeo del 24 giugno.

Per quanto riguarda i rapporti economici bilaterali, l’Italia è tra i partner commerciali più importanti della Francia: è quarto fornitore (dopo Germania, Belgio e Cina) e secondo cliente (dopo Berlino). La Francia è il primo paese europeo in termini di ricezione degli investimenti diretti italiani. Oltre 1.800 imprese italiane sono presenti in Francia ed occupano circa 130.000 persone. La maggior parte degli investimenti italiani -che riguardano sia le PMI che i grandi gruppi- riguarda l’industria.

Circa 800 filiali di società francesi sono recensite in Italia, principalmente nel Nord e nel Centro; si contano 277 stabilimenti di produzione, per 68.000 posti di lavoro. Le aziende francesi sono particolarmente attive nei beni di consumo, nelle tecnologie informatiche, passando per le telecomunicazioni, i servizi finanziari e il lavoro interinale.

I rapporti in campo energetico tra Italia e Francia ruotano intorno alla collaborazione in campo nucleare, agli investimenti nelle reti dell’energia elettrica e del gas. In campo nucleare, Italia e Francia hanno posto le basi per un'ampia collaborazione in tutti settori della filiera, ricerca, produzione e stoccaggio. Le industrie italiane e francesi collaborano nei principali programmi europei della difesa.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Al Mef avviato tavolo tecnico su fisco e vigilanza calcio

(ASI) Al Ministero dell’economia e delle finanze si è tenuta oggi una riunione nel corso della quale il viceministro Maurizio Leo e il ministro per lo sport e i giovani ...

Regionali Lazio, Grassi (Tea Energia): con Rocca la vera svolta per il Lazio. D'Amato diffonde dati non reali

(ASI)“I dati che  sta diffondendo D’Amato circa i risultati raggiunti da questa giunta in questi anni non corrispondono alla realtà”, così in un’intervista a Radio Radicale ...

Disney e il monopolio del mercato cinematografico.

(ASI) Il colosso americano Disney sta creando un monopolio nel settore dell'intrattenimento e il bilancio recentemente diffuso testimonia la continua e costante crescita dell'impresa.

CulturaIdentità Genova: "Grave atto vandalico contro il Ricordo dei Martiri delle foibe e gli Esuli"

(ASI) Genova  – L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e ...

Decreto "milleproroghe", Dehors liberi fino al 31 dicembre 2023. La soddisfazione di FAPI CESAC

(ASI) "Una buona notizia per gli imprenditori della ristorazione. Accogliamo con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2023 dei dehors liberi proposta dal Governo. Si tratta di una decisione di buon ...

Giorno del Ricordo, Ambrogio-Ravello-Viscione (FDI): “Inaccettabile che Eric Gobetti presenti libro revisionista al Comune di Grugliasco”

(ASI) “Abbiamo appreso con indignazione l’organizzazione di un convegno sul libro revisionista “E allora le Foibe” pubblicato da Eric Gobetti, personaggio fazioso e denigrante dell’eccidio dei nostri connazionali”.

Sanità, Csa-Cisal incontra l’assessore regionale Volo: “Stabilizzare i precari, non si disperdano competenze e professionalità”

(ASI) Palermo – “La sanità siciliana ha bisogno di investimenti e risorse umane e non può permettersi di disperdere le professionalità e le competenze di chi, durante l’emergenza Covid, ha ...

CIPESS, Morelli: approvato progetto definitivo Pedemontana, risultato storico

(ASI) Roma - “Il Cipess ha approvato il progetto definitivo della Pedemontana piemontese con gli aumenti dei costi legati al caro energia per il limite di spesa pari a 385 milioni”.&...

Vino, Malaguti (FDI): da Irlanda dichiarazione di guerra commerciale ai prodotti italiani

(ASI) “Dall’Irlanda arriva una chiara dichiarazione di guerra commerciale al vino italiano dopo il via libera all'etichetta con gli alert sanitari per gli alcolici. Siamo in presenza di una ...

Liliana Segre cittadina onoraria di Somma Vesuviana

(ASI)  Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano): "E' praticamente terminato l'iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, testimone ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113