Osservazioni ed impressioni sulla situazione nel Nagorno Karabak

(ASI) Caro direttore, le vorrei raccontare dell'impressione avuta ieri quando partito da Goris, in Armenia, mi sono spostato a Stefanakert, nel Nagorno Karabak, la nota repubblica armena situata in terriitorio azero assurta agli onori delle cronache ultimamente.

Inizialmente l'atmosfera sembrava quella di fredda e calcolata attesa delle mosse dell'altro per una mancata escalation a seguito dei cruenti scontri di circa un mese fa, i quali portarono, com'e' risaputo, alla morte di circa una trentina di soldati in maggioranza armeni.In effetti questo sarebbe stato un ottimo 'casus belli' affinche', col pretesto della Regione contesa, si facesse sentire la pressione occidentale a Putin il quale da pochi giorni aveva dichiarato l'Armenia proprio alleato strategico... Ma probabilmente l'appuntamento e' stato solo rimandato... Anche se intanto la Tuchia gia' si augura la minor perdita di vittime all'Azerbaejan...
Per alcune vicissitudini, dovendo lasciare verso la mezzanotte l'indirizzo dichiarato alle autorita', mi trovavo a percorrere il vialone centrale della citta'. Ben presto ho potuto verificare che i numerosi passanti incrociati non erano civili ma poliziotti o militari in borghese, le uniche macchine che attraversavano il vialone erano volanti della polizia militare o jeeep militari di cui durante il giorno non ne avevo notato la presenza e le uniche luci accese a tutti i piani erano quelle di una caserma militare prospicente il vialone. La zona e' quindi sotto rigido presidio e l'atmosfera pare quella del coprifuoco. Avevo trovato fortunosamente un albergo con una camera disponibile e individuato un gruppuscolo di civili chiedo loro informazioni mostrando il foglietto con l'indirizzo scritto in armeno. Siccome la formalita' di accesso nell'Artsak prevede l'ingresso senza visto ma la presentazione presso l'autorita' per il suo ottenimento con la comunicazione del domicilio temporaneo, mi chiedono in inglese (cosa non comune da queste parti) se ero stato al Ministero degli Esteri e uno di loro pretende seccamente il passaporto. Chiedo se questi sia un'autorita' per farmi una richiesta simile e di mostrarmi a sua volta un distintivo... Per farla breve entrambi tiriamo fuori i nostri document e spiegato il motivo del mio trasferimento mi accorgo che altre coppie di uominii su di un'ampia piazza si erano in sincrono voltate nella nostra direzione per osservarci attentamente.
La situazione a quanto sembra e' per il momento sotto stretto controllo militare, nonostante non se ne senta ancora la necessita' di farne sentire la pressione psicologica alla popolazione locale. Gli alberghi a quanto ho avuto modo di appurare da testimonianze spontanee sono stati in parte occupati per ragioni di sicurezza da numerose famiglie provenienti da Mardakert la citta' piu' vicina alla zona degli scontri a fuoco che nel frattempo continuano....

Max

 

 

 

 

 

 

 

 

 

==============================================

* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo nelle lettere in redazione  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Per quanto riguarda questo articolo, la responsabilità è di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Morto sul lavoro nel Lodigiano. Paolo Capone, Leader UGL: “Indignazione non basta più, costruire sistema per tutela lavoratori”

(ASI) “Siamo sconvolti e indignati per l’ennesima tragedia che si è consumata oggi all'interno di una cascina a Brembio, nel Lodigiano, in cui ha perso la vita un 18enne, rimasto ...

DL Agricoltura, Trevisi (M5S): Governo riscriva art. 5, altrimenti fotovoltaico bloccato

(ASI) Roma  – “Il Governo dovrebbe valutare seriamente di riscrivere l’art. 5 del Dl agricoltura, attualmente in discussione in Commissione. Così com’è, blocca il fotovoltaico e compromette il raggiungimento degli ...

Lavoro, Osnato (FDI): da ISTAT dati incoraggianti, l’opposizione si impegni con noi per il bene dell’Italia

(ASI) “Il quadro del mercato del lavoro fornito dall'Istat ci sprona ad andare avanti, perché la strada è evidentemente quella giusta. Grazie all’operato del Governo Meloni e del ministro Calderone, ...

La delegazione Pd al presidio di Roma delle 18

(ASI) Al presidio di oggi alle 18 in piazza Vittorio a Roma, indetto contro l'aggressione ai danni di alcuni ragazzi della Rete degli studenti medi e di Sinistra Universitaria che rientravano ...

Vacanze: Susini (Conflavoro), 'Boom rincari, per 16 milioni di italiani villeggiatura ridotta a 7 giorni'

(ASI) "Un vero e proprio boom di rincari sta attanagliando la prima ondata delle vacanze degli italiani. Come rilevato da indagini realizzate da istituzioni come Assoutenti e Confcommercio, gli aumenti ...

Cina. WCR: balzo in avanti per la competitività, bene consumi, fisco e infrastrutture sci-tech

(ASI) L'economia cinese sale al quattordicesimo posto assoluto nella Classifica di Competitività Mondiale (WCR) 2024. Martedì scorso, l'International Institute for Management Developement (IMD) di Losanna, in Svizzera, ha pubblicato il consueto ...

Campania Divina, al via la mostra dell’artigianato d’eccellenza. Pettorino (CNA): “L’artigianato d’eccellenza made in Italy come leva globale del Sistema Paese” 

(ASI) Napoli - E’ partita lo scorso 13 giugno l’avventura napoletana di Exempla, il gran tour del saper fare campano dal titolo estremamente intuitivo “Campania Divina”.

L'impresa di fare impresa: al via la Zes unica per il Mezzogiorno. A cura di Maddalena Auriemma

L'impresa di fare impresa: al via la Zes unica per il Mezzogiorno. A cura di Maddalena Auriemma

Europei al giro di boa mentre il mercato scintilla (la riflessione di Sergio Curcio)

Europei al giro di boa mentre il mercato scintilla (la riflessione di Sergio Curcio)

Autonomia, Lorefice (M5S): scelta distruttiva anche per scuola

(ASI) Roma - “In bocca al lupo agli oltre 500.000 giovani da oggi impegnati negli esami di maturità, passaggio che segna l’inizio di un nuovo capitolo nel percorso di crescita ...