Lettomanoppello, diventerà la città dei Murales in Pietra
 
IMG 20210812 103914(ASI) Lettomanoppello (Pe) - Dal 18 al 29 agosto 2021 si svolgerà a Lettomanoppello l'evento le "10 Giornate in Pietra". Con questa edizione 2021, Lettomanoppello, borgo alle pendici della Maiella centro - orientale, da storico centro della lavorazione della pietra da parte dei maestri scalpellini della Maiella, si trasformerà, in virtù di una idea degli organizzatori che hanno leggermente rinnovato il format dalla passata edizione, nella Città dei Murales in Pietra, affinché venga rinsaldato in chiave turistica il legame storico fra Lettomanoppello e la lavorazione della pietra. 
L'evento, finanziato dalla Regione Abruzzo, patrocinato da numerosi enti pubblici e privati, tra i quali, il Museo delle Genti d'Abruzzo, dal Dipartimento Turismo della Regione Abruzzo, dal GAL Terre Pescaresi, da ben 20 Comuni del Parco Nazionale della Maiella, dall'Ente Parco Nazionale della Maiella, dall'Associazione Borghi più Belli d'Italia Abruzzo - Molise, e da tante altre istituzioni ed enti, ė stato fortemente voluto dall'amministrazione comunale del Sindaco Simone D'Alfonso e dalla Regione Abruzzo, in particolar modo dal Capogruppo della Lega in Consiglio Regionale Vincenzo D'Incecco, già Presidente della Commissione Bilancio della Regione Abruzzo. 
Anche quest'anno la direzione artistica dell'evento è affidata a Stefano Faccini, con la consulenza del Prof. Giacinto Di Pietrantonio, Critico e curatore d'arte, Docente di Storia dell'Arte Contemporanea presso l' Accademia di Belle Arti di Brera, Milano e dello storico locale Giuseppe Ferrante, sotto la coordinazione dell'Assessore al Turismo Arianna Barbetta.
Tematica di questa edizione che si prevede in grande stile per celebrare anche il riconoscimento di Geoparco Unesco del Parco Nazionale della Maiella,  sarà "Maiella Bianca e Maiella Nera", ossia le due facce della montagna madre, quella "bianca", alla luce del sole, della lavorazione della pietra da parte degli scalpellini e degli scultori, e quella "nera", ctonea, dei minatori delle miniere che lavoravano nelle cavità sotterranee. 
Invitato speciale dell'evento l'artista non vedente di fama internazionale Felice Tagliaferri, attorno alla cui figura è stato elaborato tutto il progetto. Al suo fianco parteciperanno al Simposio 5 artisti sia italiani che stranieri, scultori di spicco nel panorama artistico italiano: Claudio Zanaga, Giuseppe Colangelo, Luca Marovino, Michele Montanaro, Yunmi Lee. 
A loro si aggiungeranno i maestri scalpellini locali Francesco Gigante e Gianni Alberico e due ragazzi delle accademie Giorgia Tiberio dell'Accademia di Belle Arti di Napoli e Matteo Marovino dell'Accademi di Carrara. 
Le 9 opere realizzate saranno degli altorilievi che andranno ad adornare il centro cittadino di Lettomanoppello che nel mondo diverrà il primo borgo con Murales in Pietra.
 
A tal proposito, ha commentato il Sindaco Simone D'Alfonso nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'evento: "Ringrazio tutti coloro che hanno permesso alle "10 Giornate in Pietra"  di essere conosciute non solo a livello nazionale, ma anche internazionale. In particolare, ringrazio il Consigliere Regionale Vincenzo D’Incecco, il Prof. Giacinto Di Pietrantonio per la sua preziosissima consulenza, il Direttore Artistico Stefano Faccini, Arianna Barbetta, assessore al Turismo di Lettomanoppello, Giuseppe Ferrante e tutte le persone che si sono adoperate per la riuscita dell'iniziativa. Ringrazio, inoltre, le Associazioni, i Comuni patrocinanti e il Parco Nazionale della Maiella, nella persona del suo Presidente Lucio Zazzara".
 
In merito, da noi interpellata telefonicamente, l'Assessore al Turismo di Lettomanoppello, Arianna Barbetta ha dichiarato: "La presenza dell'Artista non vedente, noto a livello internazionale Felice Tagliaferri, maestro d'arte e di vita, è l'anello di congiunzione di questa edizione. Le opere che renderanno Lettomanoppello il primo paese con Murales in Pietra, saranno infatti accessibili e visitabili anche dalle persone non vedenti, creando inoltre un legame con il tema stesso della manifestazione, "Maiella Bianca, Majella Nera". L'obiettivo principale è quello di porre Lettomanoppello -unico Paese della Regione Abruzzo ad essere riconosciuto per la tradizione degli Scalpellini come "Città della Pietra"- all'interno del patrimonio Nazionale, facendola diventare così una vera e propria attrazione culturale e turistica sulla lavorazione della Pietra Bianca della  Maiella e ponendola così al centro della critica artigianale italiana e dando nuove possibilità di sviluppo a livello socio-economico-culturale nelle nuove generazioni. Inoltre la specifica partecipazione al simposio di due ragazzi delle Accademie di Napoli e Carrara, alimenta il nostro credere che ci possa essere un futuro nella tradizione artigianale della lavorazione della Pietra a Lettomanoppello".
 
Cristiano Vignali - Agenzia Stampa Italia 
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Presidente Tesei : l'Aeroporto dell'Umbria è strategico. I risultati lo stanno dimostrando

(ASI) Perugia. Questa mattina presso l’aeroporto di Sant’Egidio a Perugia, in occasione dell’approvazione del bilancio SASE 2021, è intervenuta ai microfoni di Agenzia Stampa Italia Donatella Tesei, Presidente della ...

IEF a Modena: conferenza con Ministro Dadone, Vice Ministro Picchetto Fratin, Danilo Iervolino, Presidente Bonaccini e Presidente Coldiretti Prandini

(ASI) Domani, sabato 25 Giugno, alle ore 15:00, si terrà presso la Direzione Generale BPER Banca di Modena, la conferenza stampa di lancio della Quarta Edizione degli Stati Generali dell’Export, che ...

Droga, Gasparri: si rifletta su parole Mattarella contro droghe

(ASI) “Grazie al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che in previsione della giornata mondiale dell'ONU contro le droghe ha avuto parole chiarissime contro l'uso di stupefacenti e a sostegno delle ...

I ministri Franco e Cingolani firmano il Decreto carburanti. Sconto di 30 centesimi esteso fino al 2 agosto

(ASI) Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Daniele Franco, e il Ministro della Transizione Ecologica, Roberto Cingolani, hanno firmato il Decreto Interministeriale che proroga fino al 2 agosto le misure ...

Cuzzupi (UGL): Scuola Alta Formazione, ennesimo carrozzone con ingenti compensi poltronari

(ASI) “Oltre un milione di euro sperperati per creare un organismo che è un carrozzone servo della malapolitica e che non ha alcuna ricaduta sulle classi né sui docenti per ...

Occupazione, Nappi (Lega): beato De Luca che riesce a vedere bicchiere mezzo pieno

(ASI) “Beato De Luca che davanti ai numeri tragici del report Bankitalia, riesce a vedere il bicchiere mezzo pieno. Gli ricordo che siamo nella regione dove il lavoro femminile è distanziato ...

Stipendi dirigenti Scabec, interrogazione di Nappi (Lega): hackeraggio o "depistaggio"? De Luca chiarisca

(ASI) "Hackeraggio o 'depistaggio'? De Luca chiarisca sul nuovo mistero di Scabec Spa. Come riportato da organi di stampa, il sito internet della società sarebbe stato attaccato da hacker. Quando ...

Dati INPS. Paolo Capone, Leader UGL: "Investire in politiche e attive e formazione per riattivare mercato del lavoro"

(ASI) "Preoccupano i dati dell'Osservatorio dell'INPS sulle ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate nel mese di maggio pari a 54,7 milioni. Un incremento particolarmente significativo pari al +19,8% rispetto al mese precedente. ...

Si è svolta in Umbria la scuola di formazione del partito Democrazia e Sussidiarietà

(ASI) Una Scuola di formazione politica  e  corsi Online, gratuiti  rivolti a tutti gli iscritti a Democrazia e Sussidiarietà:  Lavoro , Famiglia , Vita , Popolo , Solidarietà, Sicurezza, ...

Lituania, Russia: “Ue non parli di art. 5 Nato”

(ASI) L'Occidente dovrebbe smettere di parlare dell'attivazione dell'articolo 5 della Nato in relazione alle crescenti tensioni”, tra Vilnus e Mosca, “dopo il blocco parziale del traffico merci verso Kaliningrad".