Come si muore nelle prigioni israeliane

mortedeipalestibìnese(ASI) "Un palestinese della Striscia di Gaza, Faris Baroud, di 51 anni, è morto in carcere dopo essere stato illegalmente detenuto in territorio israeliano per 28 anni di cui 4 in isolamento, a causa di evidenti negligenze mediche seguite ad un intervento ai reni.

Lo ha denunciato la Commissione per i Prigionieri Palestinesi, ricordando che Baroud avrebbe dovuto essere liberato nel 2013 in seguito ad uno scambio di prigionieri con Israele nel suo caso rinnegato da Tel Aviv.

Secondo Hanan Ashrawi, Membro del Comitato Esecutivo dell’OLP, 'il governo israeliano è totalmente responsabile per la morte di Faris Baroud e per il trattamento disumano a cui è stato sottoposto per quasi trent’anni'. La grave situazione in cui si trovano molti altri prigionieri che soffrono di malattie croniche, ha aggiunto, 'richiede l’attenzione immediata dei Paesi che hanno sottoscritto la Quarta Convenzione di Ginevra, avendo essi l’obbligo morale e legale di porre termine alla politica israeliana di incarcerazioni di massa e violazioni endemiche dei diritti umani dei prigionieri politici palestinesi'.

Dopo la morte di Baroud, le forze di occupazione non hanno nemmeno tollerato che il prigioniero deceduto fosse ricordato e si sono spinte fino ad arrampicarsi sui muri di una moschea dove la sua fotografia era stata affissa insieme ad una bandiera palestinese, allo scopo di rimuoverle entrambe". È quanto riportato dal bollettino informativo 123 dell'Ambasciata di Palestina a Roma.

 

Vedi: 

http://english.wafa.ps/page.aspx?id=FU2Nhja108353272038aFU2Nhj

http://english.wafa.ps/page.aspx?id=sHxQVDa108363741321asHxQVD

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=782477

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=782466

https://www.maannews.com/Content.aspx?id=782478

 

Fonte: Newsletter dell’Ambasciata di Palestina  Roma, Italia  No 123 19 febbraio 2019. La foto è stata presa dallla newsletter e rappresenta la mamma di Faris Baroud.

 

 

 

 

 

 

 

 Nota importante

*ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore  delle dichiarazioni  e/o  di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e a cosultare più fonti, lasciando ai fruitori la libertà d'interpretazione.

 

 

 

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Cina e Perù: Il Megaporto di Chancay e le sue implicazioni geopolitiche

(ASI) La Cina è pronta a inaugurare un megaporto nella città di Chancay, Perù, un evento che potrebbe trasformare radicalmente gli equilibri geopolitici e commerciali dell'America Latina.

Benvenuti all’Hotel Abisso. L’Europa e il tramonto dell’Occidente

(ASI) Benvenuti all’Hotel Abisso: si chiama Europa. L’Europa è lo specchio del tramonto dell’Occidente. Tema logoro, merita un aggiornamento.

Caporalato, delegazione Pd a Latina domani con Schlein  

(ASI) Il Pd parteciperà oggi a Latina alle 17 alla manifestazione contro il caporalato. La delegazione, guidata dalla segretaria Elly Schlein sarà composta da Marta Bonafoni, Annalisa Corrado, Alfredo D'Attorre, ...

Pubblica Amministrazione, CGIA Mestre: pagamenti lumaca, in particolare al Sud.  A soffrire sono le PMI

(ASI) Tra acquisti, consumi, forniture, manutenzioni, formazione del personale e spese energetiche, nel 2023 lo Stato italiano ha sostenuto un costo complessivo di 122 miliardi di euro[1].

Foad Aodi (Amsi): Negli ultimi 5 anni si assiste ad un pericoloso e drammatico aumento del 42% degli infortuni sul lavoro ai danni di cittadini stranieri. È il fallimento della politica!

Amsi-Uniti per Unire: escalation di morti e incidenti sul lavoro tra i cittadini stranieri. La triste e drammatica realtà della schiavitù moderna è sotto i nostri occhi in Italia. Chiediamo giustizia ...

Lorefice (M5S):Gela Commemora Salvatore Aldisio con il Patrocinio del Senato della Repubblica

(ASI) Sono lieto di annunciare che, in occasione della commemorazione per i 60 anni dalla scomparsa del nostro illustre concittadino, il Senatore Salvatore Aldisio, che si terrà a Gela il ...

Luca Iemmi eletto presidente FISM. Gli auguri del Ministro Giuseppe Valditara

(ASI) "Congratulazioni a Luca Iemmi per la sua elezione a Presidente FISM. A lui i miei più cari auguri di buon lavoro" Lo scrive su X il Ministro dell'Istruzione e ...

Giustizia, Gasparri: andremo avanti con riforma

(ASI) “Rattrista e infastidisce, ma non preoccupa l'atteggiamento dei Santalucia e dei vari correntocrati della magistratura e dell'Anm. Andremo avanti con la riforma.

GDF: Albano (FdI), auguri al Corpo per i 250 anni di storia gloriosa al servizio dell’Italia

(ASI) Roma – “In occasione del 250° anniversario della sua fondazione, porgo i miei più sentiti auguri alla Guardia di Finanza, una Forza militare dello Stato che si è distinta per dedizione, professionalità ...

Spazio. Colombo (FDI), l'Italia é in prima linea

(ASI) “Grazie al lavoro del Ministro Urso, l'Italia ha la sua prima legge quadro sulla Space economy, che porterà la Nazione in prima linea nel settore spaziale. Per il nostro ...