Sir Conad, Gino Sirci annuncia: "Colaci e Leon hanno rinnovato"
MB6 0192(ASI)  Perugia. Tante erano le voci e i rumors sui pezzi pregiati della Sir Safety Conad Perugia che avrebbero potuto creare dei problemi ora che la stagione si appresta ad entrare nel vivo. La società però, con un tempismo a dir poco esemplare, ha vestito i panni del pompiere: nessuna smobilitazione, ma avanti sulla strada della continuità, alla ricerca di nuovi successi.
 
 
A renderlo noto è stato il presidente Gino Sirci, che ha convocato una conferenza stampa per il primo pomeriggio di oggi per dare un annuncio che tutti i tifosi bianconeri attendevano: "Noi vogliamo essere tra le prime società in Italia ed in Europa. Voglio fare sapere che Colaci, un ragazzo in gamba, ha firmato per un altro anno perché rientra nei nostri programmi. Per quanto riguarda Leon invece c'erano molti pretendenti, cosa molto bella per lui. Purtroppo per loro ha firmato per altri tre anni, perché sta bene a Perugia e vuole continuare a vincere qui. Non poteva fare scelta migliore". 
 
Entrano poi i due diretti interessati e prendono posto accanto al presidente.
 
A prendere la parola è Massimo Colaci: "Ringrazio il presidente e la società. Sono molto felice e mi sento a casa. E' stato semplicissimo scegliere, faccio parte di un ambiente che ha dato tanto e che punta a vincere tutto. Se sta bene la mia famiglia sto bene anche io"
 
Poi Wilfredo Leon: "Abbiamo battuto la concorrenza ed è la cosa più importante. Mi manca ancora il sapore di vincere trofei importanti, so che qui c'è tutto per poterlo fare. Abbiamo altri tre anni per prendere o confermare".
 
DOMANDE DEI GIORNALISTI
 
Per il presidente, è stato più facile far rifirmare o mettere nero su bianco la prima volta?
 
Diciamo che è stato difficile allo stesso modo. Sapevamo che loro sono giocatori forti e determinanti. Poi per Max il procuratore la prima volta è venuto, mentre per la seconda volta non c'è stato bisogno. Per quanto riguarda Leo stessa cosa
 
Wilfredo, il fatto che il tuo procuratore non sia venuto cosa vuol dire?
 
Sono contento che non ci sia stato bisogno. Ci sono state delle proposte, ma avere questo gruppo di ragazzi e poter vivere questo mondo fantastico mi ha fatto compiere questa scelta. L'aspetto economico non ha influito
 
Presidente, dà più soddisfazione far firmare un giocatore o annunciarlo?
 
Sicuramente farli firmare, perchè si riesce a conseguire certi obbiettivi
 
Max, come sta andando la stagione e che presupposti ci sono?
 
Fino ad ora è una stagione positiva. La Supercoppa ci è sfuggita anche se ho detto più volte cosa penso di questo trofeo. Poi siamo cresciuti perché abbiamo lavorato tanto e bene. Era da un po' che non provavo questa sensazione. Anche negli allenamenti diamo tutto, c'è voglia di vincere e lo sentiamo anche durante la settimana
 
Presidente, quali auspici ci sono dopo questi due rinnovi?
 
Che si può programmare sulla base della continuità. Le sconfitte sono molto lontane, trovare due conferme del genere significa pensare al futuro con fiducia
 
Su quali altri rinnovi state lavorando?
 
Ci saranno pochi cambiamenti, ci stiamo lavorando. Ci sono un paio di figure che stiamo valutando ma a metà della prossima settimana se ne saprà di più
 
Wilfredo, stai collezionando grandi numeri. E' la tua stagione migliore di sempre?
 
Se mi dico che sono arrivato al top sarei quasi finito. Però le cose stanno andando benissimo direi
 
Presidente, cosa significa giocare con poco pubblico?
 
Pensavamo di aver chiuso con il Covid ma il problema è rimasto. Credo che da febbraio entreremo nell'endemia, ne avremo per 15-30 giorni. Spero che si riapra al 60% e poi di più a primavera
 
Qual'è infine la situazione dei lavori?
 
Spero che a partire dal 2023/04 si possa giocare con i 5000 spettatori. Il mondo è zavorrato da questa situazione, dobbiamo avere pazienza. 
 

  

Enrico Fanelli - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Domani Schlein incontra la stampa estera

  (ASI) La segretaria del Partito democratico Elly Schlein incontrerà i corrispondenti della stampa estera domani, lunedì 15 aprile alle ore 10.30, presso la sede dell'Associazione della stampa estera (Via del Plebiscito, 102 – ...

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

Donne, Mori (Pd): Proposta politica femminista contro nazionalismi e destre per rafforzare pace, welfare e autodeterminazione

(ASI) A margine dell'iniziativa sui "Femminismi. Conoscere il passato per costruire il futuro" promosso dalla Conferenza regionale delle Democratiche della Calabria tenutosi a Vibo Valentia nel pomeriggio, la Portavoce nazionale ...

Case Green, Procaccini (FDI-ECR): "Pericoloso salto nel buio come il superbonus, attacco a modello sociale italiano " 

(ASI) "La direttiva sulle case green voluta dalla UE e' una norma irrealistica e pericolosa perché costringe gli Stati, in particolare l'Italia che non ha un patrimonio immobiliare ...