Pallavolo SuperLega. Perugia stende Latina

MBvisual 20161123 213707 2725 Prova convincente dei Block Devils di Bernardi che vincono il recupero dell’undicesima di andata e scavalcano nuovamente Piacenza. Atanasijevic e Zaytsev sugli scudi in attacco, De Cecco fa magie in regia. Latina paga l’assenza di Fei, non basta un positivo Maruotti -

(ASI) PERUGIA – Vince e convince la Sir Safety Conad Perugia al PalaEvangelisti che sconfigge 3-0 la Top Volley Latina nel recupero dell’undicesima giornata di Superlega.
Prestazione convincente dei Block Devils del presidente Sirci che, con Russell in panchina e Berger in campo, conquistano la quinta vittoria consecutiva tra campionato e Champions, quarta della gestione Bernardi.
Un Lorenzo Bernardi che stasera può essere contento dell’approccio e dell’atteggiamento dei suoi ragazzi, determinati fin dal primo pallone e molto incisivi al servizio (4 ace, 3 consecutivi nel terzo set di Ivan Zaytsev che ha mandato in brodo di giuggiole gli oltre 2700 spettatori) ed a muro (8 i colpi vincenti con capitan Birarelli mattatore con 5 punti). Best scorer nella metà campo bianconera Aleksandar Atanasijevic con 13 punti e referto (e 52% di positività), ma stasera applausi anche per la linea di ricezione Perugia (74% di positività), per alcune spettacolari difese di Federico Tosi e per un illuminato Luciano De Cecco. Il regista argentino, molto ispirato, ha offerto alla platea parecchi colpi del suo infinito repertorio (alzate ad una mano, in controtempo e via discorrendo) liberando più volte i suoi attaccanti dal muro avversario.
Latina, che ha dovuto fare a meno dell’opposto titolare Fei, si è retta sulle spalle dell’ex Maruotti (16 punti per il martello pontino), ma alla lunga ha pagato la mancanza di un altro terminale offensivo e la poca incisività in battuta.
I tre punti messi in cassaforte riportano Perugia al quarto posto con una lunghezza di vantaggio su Piacenza ed a tre punti dal terzo posto di Modena.
Domani giorno di riposo e recupero per i Block Devils che torneranno al PalaEvangelisti venerdì mattina per preparare il prossimo importantissimo match a Verona domenica alle ore 16:00.

IL MATCH

C’è ancora Berger in diagonale con Zaytsev in campo per Perugia. Latina presenta Strugar opposto al palleggiatore Sottile. Avvio equilibrato con Atanasijevic che firma il 6-5 con un potente attacco dalla seconda linea. Pipe di seconda intenzione di Zaytsev, poi muro di Birarelli e break di Perugia (13-10). Latina accorcia le distanze con la diagonale di Sottile (14-13), ma il contrattacco di Atanasijevic ed il muro di Podrascanin fanno ripartire subito i Block Devils (17-13). Ace di Maruotti (17-15). Perugia però mantiene tre punti di vantaggio con la pipe di Zaytsev (20-17). Muro tetto dello Zar sul neo entrato Penchev (23-19). L’invasione del muro pontino (dopo video check) chiude il primo set (25-20).
Si riparte con Latina avanti 3-4 dopo l’errore di Berger. Capovolge Perugia con i muri di Birarelli e De Cecco e l’ace di Atanasijevic (8-5). Cioccolatino di De Cecco ad una mano per Atanasijevic (10-7). Ancora l’opposto serbo ed ancora smarcato dal regista argentino che poi va a segno di seconda intenzione (16-11). Showtime al PalaEvangelisti con Zaytsev che gioca di potenza il maniout (19-13). Di là è sempre Maruotti a tenere l’attacco di Latina (19-15). Perugia però mantiene margine con Zaytsev implacabile in pipe (23-17). Berger porta i bianconeri al set point (24-19). Chiude ancora la pipe dello Zar (25-19).
Terzo set con Block Devils Avanti di due dopo la diagonale vincente di Atanasijevic (7-5). Murone del Bira! (9-6). Difende anche il capitano bianconero con Atanasijevic che concretizza (12-8). Tre missili in fila di Zatsev dai nove metri fanno esplodere il palazzetto (17-10). Bernardi ruota gli effettivi inserendo Mitic, Buti e Della Lunga. Proprio il martello marchigiano mette a terra il punto del 23-17. In rete il servizio di Maruotti ed è match point per Perugia (24-18). L’invasione pontina chiude i conti (25-18).

I COMMENTI

Emanuele Birarelli (Sir Safety Conad Perugia): “Il risultato di stasera è importante come è importante guardare al nostro gioco. Abbiamo fatto alcune cose bene, mentre in altre possiamo andare meglio. Parlo del muro-difesa, di prendere meno maniout, di gestire meglio la battuta come una squadra. Insomma, tante cose dove dobbiamo lavorare e migliorare”.
Daniele Sottile (Top Volley Latina): “È difficile giocare contro squadre del genere, specie se ci manca il nostro miglior attaccante. Credo che a tratti abbiamo giocato, poi Perugia è stata incisiva in battuta e noi abbiamo fatto fatica a mettere giù palla. Sapevamo che era dura, per noi adesso le prossime due partite saranno importanti per il proseguo della stagione”.

IL TABELLINO

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – TOP VOLLEY LATINA 3-0
Parziali: 25-20, 25-19, 25-18
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 2, Atanasijevic 13, Birarelli 8, Podrascanin 5, Berger 6, Zaytsev 11, Bari (libero), Tosi (libero), Mitic, Della Lunga, Buti, Chernokozhev. N.e.: Russell, Franceschini. All. Bernardi, vice all Fontana.
TOP VOLLEY LATINA: Sottile 1, Strugar 8, Gitto 2, Rossi 1, Klinkenberg 3, Maruotti 16, Fanuli (libero), Penchev 1, Quintana 4, Pistolesi. N.e.: Fei, Caccioppola (libero). All. D. Bagnoli, vice all. Franchi.
Arbitri: Bruno Frapiccini - Marco Turtù
LE CIFRE – PERUGIA: 13 b.s., 4 ace, 74% ric. pos., 51% ric. prf., 49% att., 8 muri. LATINA: 16 b.s., 1 ace, 61% ric. pos., 29% ric. prf., 42% att., 4 muri.

Ultimi articoli

Roma, Di Stefano (Udc): “Stadio della Roma a Pietralata, Patanè tenga i piedi per terra: la viabilità non può reggere”

(ASI) “Ma veramente l’assessore alla Mobilità Patanè sostiene che la viabilità a supporto dell’ipotizzato stadio della Roma a Pietralata è in grado di sopportare il peso di venti-venticinquemila automobili ...

Umbria, Democrazia e Sussidiarità: su Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto si apra un tavolo urgente e definitivo.

(ASI) Spoleto -  "La situazione delL' Ospedale San Matteo degli Infermi a Spoleto, tra annunci e promesse di un recente passato confermano oggi uno scenario definitivo di un ridimensionamento ...

Ucraina, Russia: “Possibile entrata in economia di guerra”

(ASI) La Duma di Stato, camera bassa del Parlamento russo, ha dato il proprio via libera, in prima lettura, a un progetto di legge che consentirebbe a Mosca di passare ...

Iran, Israele: “Insolite esercitazioni di Teheran nel Mar Rosso”

(ASI) Il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha divulgato immagini satellitari, nelle ultime ore, che mostrano quattro navi militari iraniane nel Mar Rosso.

Disastro Eav, Nappi (Lega): non sapendo cosa dire, De Gregorio torna a raccontare la solita balla

(ASI) “Non sapendo cosa dire, De Gregorio racconta per l’ennesima volta la solita balla sulla quale si esercita da anni. Quelli su cui torna a mistificare il presidente di ...

Presunto assalto alla CGIL. Oggi la prima udienza del processo a Bonanno Conti

(asi) Roma –  "Si è conclusa la prima udienza del processo al Responsabile catanese di Forza Nuova, Bonanno Co dinanzi al III Collegio della VII Sezione Penale del Tribunale romano.

Conferenza Episcopale Italiana: Mons. Baturi è il nuovo Segretario Generale

(ASI) Papa Francesco ha nominato S.E. Mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, Arcivescovo di Cagliari, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

I saldi a Napoli: la corsa all’affare. G. Lepre (economista), “Un’occasione d’acquisto, ma anche una boccata di ossigeno per il commercio”

(ASI) Napoli - Partiti i saldi di stagione nella ‘big apple’ del Sud ed è già corsa all’affare in tutta la città, ma anche e soprattutto nel cuore dello shopping ...

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi  

Ucraina, Londra: “Sanzioni contro Bielorussia”

(ASI) La Gran Bretagna ha annunciato oggi l’approvazione di nuove sanzioni contro la Bielorussia, compreso un blocco commerciale di un valore di circa 60 milioni di sterline, per il suo ...