Pallavolo SuperLega. Perugia vince a Sora in tre set

MBvisual 20161016 180504 4605(ASI) Sora. Nel pienone del PalaGlobo i ragazzi di Kovac giocano un buon match, respingendo gli assalti dei padroni di casa nelle prime due frazione e sciorinando una grande pallavolo nel terzo set. De Cecco ispira l’attacco bianconero che chiude con il 67% di squadra con Buti letale con 11 punti. Giovedì posticipo del turno infrasettimanale in casa contro Ravenna -

PERUGIA – Vittoria doveva essere e vittoria è stata per la Sir Safety Conad Perugia al PalaGlobo di Sora.
I Block Devils tengono fede al pronostico della vigilia e si impongono in tre set contro i padroni di casa della Biosì Indexa al termine però di un match nei primi due parziali combattuto ed equilibrato (22-5 e 23-25 i punteggi), dove a fare la differenza sono state le maggiori qualità e la maggiore esperienza degli uomini di Boban Kovac che invece nella terza frazione hanno sciorinato una grande pallavolo chiudendo 17-25 dopo un’ora e diciassette minuti.
Questa la stringata sintesi nella terza di SuperLega che ha visto la formazione del presidente Sirci avere ragione della neopromossa formazione ciociara del patron Giannetti in virtù soprattutto di un attacco fotonico (67% di squadra) guidato da un ispirato Luciano De Cecco. Il “Boss” argentino ha dato stasera ampia dimostrazione del suo enorme talento, mandando a ripetizione ad attaccare i suoi compagni con giocate di alta scuola. Ottimo il contributo della coppia di centrali mandata in campo da Kovac, Simone Buti e Marko Podrascanin. Il posto tre azzurro ha chiuso con il 75% offensivo, ancora meglio come percentuale il campione serbo (88%) con l’aggiunta di 3 muri punto. Ma anche stasera è la stata la squadra in toto a dare dimostrazione di qualità con menzione per le tante difese di Tosi in seconda linea e l’innesto dalla metà del secondo parziale di Della Lunga al posto di Russell che ha garantito equilibrio al sestetto.
I tre punti conquistati stasera a Sora ed i risultati degli altri campi mantengono Perugia in testa alla classifica in coabitazione con Civitanova in attesa della quarta di andata infrasettimanale che vedrà capitan Birarelli e compagni al PalaEvangelisti nel posticipo di giovedì sera.

IL MATCH

Kovac sceglie Buti al centro in coppia con Podrascanin, per il resto soliti noti al via. Avvio di gara equilibrato con i0l muro di Podrascanin che firma il 3-3. Contrattacco di Zaytsev e doppio muro ancora di Podrascanin per il primo vantaggio bianconero (4-7). L’errore in attacco di Miskevich porta al nuovo allungo dei Block Devils (7-11), ma poi Berger pesta la linea dei tre metri in pipe e Sora accorcia (10-12). Ci pensa lo Zar con difesa e contrattacco da seconda linea (11-15). Doppietta di Buti, attacco ed ace (15-20). Sora non ci sta e torna sotto con i colpi dell’opposto Miskevich (19-21), ma l’ace di Russell riporta a +4 Perugia (19-23). Podrascanin porta i Block Devils al set point (20-24). Ace di Mattei che sarebbe terminato out, ma tocca la caviglia di Zaytsev (22-24). Timeout Kovac. Rosso nell’azione successiva pesta la linea dei tre metri ed il set è di Perugia (22-25).
Si riparte nel secondo set con i due sestetti a braccetto (4-4). Break dei Block Devils con Berger al servizio (5-8). Due in fila di Kalinin accorciano (7-8), il contrattacco di Zaytsev ristabilisce (7-10). Prova l’allungo Perugia con la pipe di Russell (11-15), ma Miskevich piazza due attacchi di fila e Rosso l’ace del -1 (14-15). Arriva la parità dopo il fallo di formazione fischiato dal secondo arbitro Tanasi (15-15). Avanti i padroni di casa con il muro di Kalinin (17-16). Rimette il naso avanti la squadra di Kovac con il muro di Berger (20-21), ma poi l’ace di Miskevich rimanda Sora a condurre (22-21). Buco in terra di Buti dopo una superdifesa di Tosi (22-23). Rosso impatta (23-23). Ancora Buti vince l’ingaggio sotto rete ed è set point per la Sir (23-24). Fuori l’attacco di Mattei (dopo video check) ed anche il secondo parziale è dei Block Devils (23-25).
C’è Della Lunga in campo nel terzo set per Russell. Proprio il nuovo entrato firma il punto del 4-4. Permane l’equilibrio dopo il primo tempo di Buti (8-8). Break di Perugia con il muro a tre su Miskevich (8-10). +4 Sir con il colpo di giustezza ancora di Della Lunga ed il missile di Zaytsev dai nove metri (10-14). Doppia magia del “Boss” De Cecco (11-16). Il muro di Buti fa volare Perugia a +6, il primo tempo sempre del centrale bianconero porta il punteggio sul 13-20. Ancora “Cannibal” (15-22). La pipe di Berger porta i ragazzi del presidente Sirci al match point (16-24). Chiude l’errore al servizio di Gotsev (17-25).

IL TABELLINO

BIOSÌ INDEXA SORA - SIR SAFETY CONAD PERUGIA 0-3
Parziali: 22-25, 23-25, 17-25
BIOSÌ INDEXA SORA: Seganov 1, Miskevich 12, Mattei 5, Gotsev 9, Kalinin 5, Rosso 10, Santucci (libero), Sperandio. N.e.: Marrazzo, Corsetti (libero), Tiozzo, Lucarelli, Mauti. All. Bagnoli, vice all. Colucci.
SIR SAFETY CONAD PERUGIA: De Cecco 1, Zaytsev 11, Buti 11, Podrascanin 10, Russell 5, Berger 8, Bari (libero), Tosi (libero), Della Lunga 4, Mitic, Birarelli. N.e.: Chernokozhev, Franceschini, Atanasijevic. All. Kovac, vice all Fontana.
Arbitri: Bruno Frappicini - Alessandro Tanasi
LE CIFRE – SORA: 18 b.s., 4 ace, 48% ric. pos., 31% ric. prf., 56% att., 3 muri. PERUGIA: 16 b.s., 4 ace, 50% ric. pos., 30% ric. prf., 67% att., 6 muri.

Ultimi articoli

Roma, Di Stefano (Udc): “Stadio della Roma a Pietralata, Patanè tenga i piedi per terra: la viabilità non può reggere”

(ASI) “Ma veramente l’assessore alla Mobilità Patanè sostiene che la viabilità a supporto dell’ipotizzato stadio della Roma a Pietralata è in grado di sopportare il peso di venti-venticinquemila automobili ...

Umbria, Democrazia e Sussidiarità: su Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto si apra un tavolo urgente e definitivo.

(ASI) Spoleto -  "La situazione delL' Ospedale San Matteo degli Infermi a Spoleto, tra annunci e promesse di un recente passato confermano oggi uno scenario definitivo di un ridimensionamento ...

Ucraina, Russia: “Possibile entrata in economia di guerra”

(ASI) La Duma di Stato, camera bassa del Parlamento russo, ha dato il proprio via libera, in prima lettura, a un progetto di legge che consentirebbe a Mosca di passare ...

Iran, Israele: “Insolite esercitazioni di Teheran nel Mar Rosso”

(ASI) Il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha divulgato immagini satellitari, nelle ultime ore, che mostrano quattro navi militari iraniane nel Mar Rosso.

Disastro Eav, Nappi (Lega): non sapendo cosa dire, De Gregorio torna a raccontare la solita balla

(ASI) “Non sapendo cosa dire, De Gregorio racconta per l’ennesima volta la solita balla sulla quale si esercita da anni. Quelli su cui torna a mistificare il presidente di ...

Presunto assalto alla CGIL. Oggi la prima udienza del processo a Bonanno Conti

(asi) Roma –  "Si è conclusa la prima udienza del processo al Responsabile catanese di Forza Nuova, Bonanno Co dinanzi al III Collegio della VII Sezione Penale del Tribunale romano.

Conferenza Episcopale Italiana: Mons. Baturi è il nuovo Segretario Generale

(ASI) Papa Francesco ha nominato S.E. Mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, Arcivescovo di Cagliari, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

I saldi a Napoli: la corsa all’affare. G. Lepre (economista), “Un’occasione d’acquisto, ma anche una boccata di ossigeno per il commercio”

(ASI) Napoli - Partiti i saldi di stagione nella ‘big apple’ del Sud ed è già corsa all’affare in tutta la città, ma anche e soprattutto nel cuore dello shopping ...

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi  

Ucraina, Londra: “Sanzioni contro Bielorussia”

(ASI) La Gran Bretagna ha annunciato oggi l’approvazione di nuove sanzioni contro la Bielorussia, compreso un blocco commerciale di un valore di circa 60 milioni di sterline, per il suo ...