Champions League. La battaglia di Tours! E alla fine sono i Block Devils ad esultare!

- Match di grandissima intensità in terra francese. I bianconeri ed i transalpini se la giocano alla pari per due ore abbondanti ed al tie break, dopo mille emozioni, è un muro di Vujevic a far partire la festa nella metà campo bianconera. Solito monumentale Atanasijevic, bene De Cecco, ottimi gli ingressi del capitano e di Barone. Perugia prima in classifica nella pool G dopo due giornate -

(ASI) PERUGIA – Come dei gladiatori nell’arena, alla fine escono vincitori dalla battaglia di Tours i Block della Sir Safety Credito Cooperativo Umbro Perugia!

Incontro entusiasmante quello andato in scena in terra di Francia per la seconda giornata della pool G di Champions League. Incontro magari non eccellente dal punto di vista tecnico, ma vibrante, combattutissimo, nel quale i bianconeri hanno dovuto tirare fuori i cosiddetti attributi per venirne a capo e dopo aver annullato ai padroni di casa tre match point nel quarto parziale.

Ma alla fine ha prevalso la volgia di vincere dei ragazzi di Grbic che hanno fatto leva come al solito su un monumentale Atanasijevic (30 i punti a referto per l’opposto serbo), sulla lucida regia di De Cecco (anche 7 palle a terra per l’argentino) e sugli innesti a partire dal quarto set di Vujevic e Barone. Proprio il capitano, dopo oltre due ore abbondanti di gioco, ha stampato il muro conclusivo su Hoag, portando in dote a Perugia la seconda vittoria nel girone ed il primo posto provvisorio a quota 5 punti. Da sottolineare anche il ritorno in campo di Andrea Giovi, dal secondo set in poi e decisivo soprattutto nella fase finale dello stesso parziale con grandi interventi in difesa.

Peggiori in campo, dispiace dirlo, i due fischietti designati che hanno commesso alcuni grossolani errori da ambo le parti.

È dunque vincente la prima trasferta europea dei Block Devils che ora tornano a Perugia e si tuffano nuovamente in SuperLega con la sfida casalinga con Ravenna in programma domenica al Pala Evangelisti.

 

LA CRONACA

 

Grbic presenta in campo Beretta a fianco di Buti al centro, Maruotti in banda con Fromm e conferma Fanuli libero. Motta, tecnico francese, presenta Bartos in diagonale con il regista Pinheiro. È di Mc Donnell il primo punto del match. Primo break per i padroni di casa dopo l’errore di Fromm ed il punto di Smith (5-2). Muro di Mc Donnell su Atanasijevic e Grbic è costretto a fermare il gioco (7-3). Tripletta di Atanasijevic (con due ace), muro di Beretta e Perugia torna in parità (7-7). Sorpasso bianconero con il punto di Maruotti (8-9) e controsorpasso francese con il muro di Smith (10-9). Fallo di Smith, errore di Hoag e la Sir si porta avanti di tre lunghezze (13-16). Hoag non ci sta, piazza due ottimi attacchi e riporta le due formazioni a contatto (15-16). I Block Devils mantengono il vantaggio dopo il punto di Maruotti e l’ace di De Cecco (19-22). È sempre Hoag a suonare la carica per il Tours (22-23). Buti porta i suoi al set point (22-24). Smith e Hoag portano il set ai vantaggi (24-24). Fromm riporta avanti Perugia (24-25). In rete il servizio di Atanasijevic (25-25). Idem Pinheiro (25-26). Una topica arbitrale, un errore di Maruotti e l’attacco di Klinkenberg capovolgono il parziale (28-26).

Grande equilibrio nelle fasi iniziali della seconda frazione (3-3). De Cecco usa molto il gioco al centro con Beretta e Buti. Grvic alterna anche Giovi in seconda linea e Atanasijevic mette a terra due contrattacchi in fila per il +3 Sir (4-7). Accorcia Tours con il muro di PInheiro su Fromm (10-11). Ace di De Cecco e Perugia prova di nuovo ad allungare (12-15). Altro incredibile errore del primo arbitro che ravvisa fuori una pipe di Fromm chiaramente in campo (14-15). Parità dopo il punto di Antonov (16-16). Ancora Antonov dai nove metri per il vantaggio Tours (18-17). Si scuote Atanasijevic che impatta in attacco e propizia dal servizio il muro punto di Beretta (18-19). Ancora Beretta si esalta a muro (19-20). Errore di Hoag, +2 Sir (20-22) e timeout per i francesi padroni di casa. Si riscatta Hoag (21-22). Out Atanasijevic (22-22). Dentro Vujevic in seconda linea che mette subito palla in mano a De Cecco con Maruotti che capitalizza (22-23). Out il regista bianconero dai nove metri (23-23). Set point Sir dopo il punto di Atanasijevic (23-24). Klinkenberg porta anche questo secondo set ai vantaggi (24-24). In rete la battuta di Mc Donnell (24-25). Torna Fromm in prima linea. Ancora Klinkenberg (25-25). È caldo Atanasijevic (25-26). Giovi si esalta in difesa ed ancora “Magnum” capitalizza e rimette tutto in parità (25-27).

Il terzo set comincia con un nuovo errore arbitrale, stavolta a favore della Sir, con un tocco del muro bianconero non ravvisato (0-1). Errore di Klinkenberg, bomba di Fromm e +3 Perugia (2-5). Tours accorcia subito con l’ace di Antonov (4-5). Parità assoluta dopo il punto di Hoag (9-9). Si procede a braccetto con Atanasijevic e Klinkenberg sugli scudi (13-13). Vantaggio di casa con il contrattacco di Hoag (14-13). Il muro di Pinheiro tiene avanti Tours al secondo timeout tecnico (16-15). Ancora Hoag con i padroni di casa che provano a scappare (17-15). Atanasijevic in attacco e Buti a muro ristabiliscono subito la parità (17-17). Di nuovo Tours con due in fila di Klinkenberg (19-17). Timeout Grbic. I padroni di casa si portano a +3 con Smith (21-18). Atanasijevic mette a segno l’ace del -1 (21-20) e stavolta il timeout è francese. De Cecco tiene in vita le speranze bianconere murando due volte Klinkenberg (22-22). In rete Fromm al servizio (23-22). Colpo di classe di Atanasijevic (23-23). Set point Tours con Hoag (24-23). È Pinheiro a portare di nuovo avanti i padroni di casa (25-23).

Nel quarto set in campo Vujevic per Maruotti e Barone per Beretta. È subito grande Atanasijevic (2-4) e timeout immediato Tours. Subito parità con Mc Donnell (4-4). Out Antonov e vantaggio bianconero al primo timeout tecnico (5-8). Klinkenberg-Antonov e squadre di nuovo a contatto (7-8). Due colpi di genio di capitan Vujevic per il 7-10. Out Klinkenberg (7-11), timeout discrezionale Tours. Mc Donnell è lesto sotto rete (10-12). Murone di Fromm su Klinkenberg (10-14). Ancora “Panzer” che mantiene il vantaggio alla seconda sospensione obbligatoria (12-16). È Klinkenberg a scuotere i padroni di casa (15-17). Il primo arbitro ne combina un’altra ravvisando un quarto tocco incredibile ad Atanasijevic e Tours ne approfitta per trovare la parità (17-17). I Block Devils si innervosiscono e lasciano spazio ai francesi (20-19). Match point per Tours con Antonov (24-23). Impatta “Magnum” (24-24). Smith a segno (25-24). Fromm in pipe (25-25). Ancora Smith (26-25) e ancora Fromm (26-26). Muro di Atanasijevic su Hoag e stavolta è set point Perugia (26-27). Ancora “Magnum” dopo il gran servizio di Buti (26-28)! Si va al tie break.

Si riparte, tanto per cambiare, in equilibrio. Furbata di Barone, maniout di Atanasijevic e 3-5 Perugia. Vantaggio immutato dopo l’ace di De Cecco (5-7). Out Smith in primo tempo (7-10). Timeout Tours. Muro di Barone su Klinkenberg (8-12). Il Tours non molla e con Hoag si riporta sotto (11-13). Dentro Maruotti per Fromm in seconda linea. Atanasijevic regala tre match point ai Block Devils (11-14). Muro di capitan Vujevic su Hoag e Perugia può finalmente esultare (11-15)!

 

IL TABELLINO

 

TOURS VB-SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA 2-3

Parziali: 28-26, 25-27, 25-23, 26-28, 11-15

Durata Parziali: 30, 30, 30, 33, 15. Tot.: 2h 18’

TOURS VB: Pinheiro 4, Bartos 5, Mc Donnell 11, Smith 11, Hoag 20, Klinkenberg 18, Exiga (libero), Antonov 14, Gardien, Bazin. N.E.: Muller, Aguenier. All. Motta Paes , vice all. Foussard.

SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 7, Atanasijevic 30, Beretta 6, Buti 7, Fromm 15, Maruotti 9, Fanuli (libero), Barone 3, Tziouomakas, Giovi (libero), Vujevic 5. N.E.: Paolucci. All. Grbic, vice all. Fontana.

Arbitri: Silvian Lungu - Sonja Simonovska

LE CIFRE – TOURS: 23 b.s., 3 ace, 55% ric. pos., 46% ric. prf., 56% att., 8 muri. PERUGIA: 22 b.s., 7 ace, 57% ric. pos., 39% ric. prf., 51% att., 11 muri.

 

LA PREVENDITA PER IL MATCH DI SUPERLEGA CON RAVENNA DEL 23 NOVEMBRE

È già attiva la prevendita dei biglietti di ingresso per il match di Superlega di domenica 23 novembre al PalaEvangelisti contro Ravenna. Questi i prezzi dei biglietti:

20,00 € Poltroncine Vip Laterali

17,00 € Distinti Centrali e Laterali

13,00 € secondi anelli e curva

10,00 € Ridotto valido per tutti i settori per Over 65 e ragazzi dai 7 ai 16 anni

1,00 € Ridotto valido solo per secondi anelli e curva per bambini dai 4 ai 6 anni

Prevendita online (anche dal sito www.sirsafetyperugia.it) sul sito www.bookingshow.it e nei seguenti punti vendita della provincia di Perugia:

Gioielleria Bartoccini, c/o Centro Commerciale “Le Cave”, Via F.lli Matteucci, S.M. degli Angeli

Algymar Travel (aurora viaggi), Corso Cavour, 95 Foligno

Koala Viaggi s.r.l, Via Settevalli 133 Perugia

I Viaggi Di Lady Cru, Via Strozzacapponi 80 Castel Del Piano

B&P Service snc, Via commerciale 6 Fossato di Vico

Tabaccheria Cornicchia , Via Fratelli Pellas 62 Perugia

Bar Tender srl, Piazza Umbria Jazz 1 c/o staz. Mini Metrò Perugia

Centova Cafè Srl di Gentile Anita, Viale Enrico Berlinguer 1 Centova

Sono inoltre in vendita i “pacchetti famiglia”, acquistabili presso l’outlet della Sir Safety System a Santa Maria degli Angeli e nei punti vendita dedicati alla prevendita nei soli giorni dedicati di giovedì pomeriggio e sabato mattina.

Si ricorda che i “pacchetti famiglia” hanno validità solo per il secondo anello est, dietro il primo arbitro, con le seguenti modalità:

  • Nucleo familiare di tre e quattro persone (dunque con uno o due figli) € 20,00
  • Per ogni figlio ulteriore al secondo, maggiorazione di € 5,00 (quindi ad esempio € 25,00 per tre figli, € 30,00 per quattro figli, ecc.)

Per l’acquisto dei “pacchetti famiglia” sarà necessario, al momento dell’acquisto stesso, esibire un documento di chi utilizzerà i biglietti che attesti l’appartenenza al nucleo familiare.

Ultimi articoli

Roma, Di Stefano (Udc): “Stadio della Roma a Pietralata, Patanè tenga i piedi per terra: la viabilità non può reggere”

(ASI) “Ma veramente l’assessore alla Mobilità Patanè sostiene che la viabilità a supporto dell’ipotizzato stadio della Roma a Pietralata è in grado di sopportare il peso di venti-venticinquemila automobili ...

Umbria, Democrazia e Sussidiarità: su Ospedale San Matteo degli Infermi di Spoleto si apra un tavolo urgente e definitivo.

(ASI) Spoleto -  "La situazione delL' Ospedale San Matteo degli Infermi a Spoleto, tra annunci e promesse di un recente passato confermano oggi uno scenario definitivo di un ridimensionamento ...

Ucraina, Russia: “Possibile entrata in economia di guerra”

(ASI) La Duma di Stato, camera bassa del Parlamento russo, ha dato il proprio via libera, in prima lettura, a un progetto di legge che consentirebbe a Mosca di passare ...

Iran, Israele: “Insolite esercitazioni di Teheran nel Mar Rosso”

(ASI) Il ministro della Difesa israeliano, Benny Gantz, ha divulgato immagini satellitari, nelle ultime ore, che mostrano quattro navi militari iraniane nel Mar Rosso.

Disastro Eav, Nappi (Lega): non sapendo cosa dire, De Gregorio torna a raccontare la solita balla

(ASI) “Non sapendo cosa dire, De Gregorio racconta per l’ennesima volta la solita balla sulla quale si esercita da anni. Quelli su cui torna a mistificare il presidente di ...

Presunto assalto alla CGIL. Oggi la prima udienza del processo a Bonanno Conti

(asi) Roma –  "Si è conclusa la prima udienza del processo al Responsabile catanese di Forza Nuova, Bonanno Co dinanzi al III Collegio della VII Sezione Penale del Tribunale romano.

Conferenza Episcopale Italiana: Mons. Baturi è il nuovo Segretario Generale

(ASI) Papa Francesco ha nominato S.E. Mons. Giuseppe Andrea Salvatore Baturi, Arcivescovo di Cagliari, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana.

I saldi a Napoli: la corsa all’affare. G. Lepre (economista), “Un’occasione d’acquisto, ma anche una boccata di ossigeno per il commercio”

(ASI) Napoli - Partiti i saldi di stagione nella ‘big apple’ del Sud ed è già corsa all’affare in tutta la città, ma anche e soprattutto nel cuore dello shopping ...

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi

L come Lavoro: Il fallimento dei Centri per l'Impiego. Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi  

Ucraina, Londra: “Sanzioni contro Bielorussia”

(ASI) La Gran Bretagna ha annunciato oggi l’approvazione di nuove sanzioni contro la Bielorussia, compreso un blocco commerciale di un valore di circa 60 milioni di sterline, per il suo ...