Italia(ASI) Tre su tre ed il cammino dell'Italia verso Qatar 2022 prosegue nel migliore dei modi. Vittima di turno questa volta la Lituania, che malgrado la prova volenterosa nulla ha potuto contro gli azzurri di un Roberto Mancini che può eguagliare un record a cui teneva tanto, e cioè quello di Marcello Lippi (25 risultati utili consecutivi).

Dieci sono le novità di formazione proposte dal tecnico di Iesi in avvio rispetto alla precedente esibizione e questo ha fatto sì che i suoi ragazzi non trovassero i giusti automatismi, almeno nella prima frazione. Soltanto Pellegrini ed Emerson, seppur con tiri dalla distanza, ci hanno provato ed il cambio di passo auspicato si è verificato nella ripresa. Passano infatti soltanto 2' e l'Italia è riuscita a trovare il gol del vantaggio grazie a Sensi, uno dei neoentrati, con un tiro dalla distanza che, leggermente deviato, batte Svedkauskas. Gli azzurri hanno poi giocato con maggiore convinzione prendendo progressivamente campo ma non riuscendo a concretizzare alcune buone occasioni: il colpo del ko tuttavia è giunto soltanto in pieno recupero, con un calcio di rigore concesso per fallo di Kaszlauskas su Barella.

Finisce dunque con un 2-0 non brillantissimo ma caratterizzato dalla giusta concretezza: esattamente ciò che serviva a questa nazionale in un periodo in cui il calendario è davvero fittissimo.

IL TABELLINO DELLA SFIDA

LITUANIA-ITALIA 0-2

Lituania (4-3-2-1): Svedkauskas 6,5; Mikoliunas 6 (29' st Gaspuitis 6), Beneta 6, Girdvainis 5,5, Vaitkunas 5,5; Dapkus 6, Simkus 5,5 (38' st Petravicius sv), Slivka 6; Novikovas 6,5, Sirgedas 5,5 (13' st Eliosius 6,5); Cernych 6 (29' st Kaszlauskas 5). A disp.: Adamonis, Driomovas, Baravykas, Lasickas, Laukzemis, Romanovskij, Silkaitis, Valskis. Ct.: Urbonas 6.

Italia (4-3-3): Donnarumma 6,5; Toloi 5,5, Mancini 6,5, Bastoni 6 (44' st Acerbi sv), Emerson 5,5 (11' st Spinazzola 6); Pessina 5,5 (17' st Barella 6), Locatelli 6, Pellegrini 5,5 (1' st Sensi 7); Bernardeschi 6,5, Immobile 6, El Shaarawy 5 (1' st Chiesa 6). A disp.: Meret, Sirigu, Belotti, Bonucci, Di Lorenzo, Insigne, Lazzari. Ct.: Mancini 6.

Arbitro: Raczkowski (Polonia)

Marcatori: 2' st Sensi, 49' st rig. Immobile

Ammoniti: Simkus, Vaitkunas, Kaszlauskas (L); Pellegrini, Pessina, Locatelli (I)

Enrico Fanelli - Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.