Presentato il nuovo allenatore del Grifo, Fabrizio Castori. "Voglio una squadra veloce che sia capace subito di attaccare l'avversario."
(ASI) Potrebbe essere questo il titolo dell'articolo nel valzer degli allenatori che ha visto protagonista il Perugia Calcio.  Con una nota sul suo sito ufficiale, la Società comunica di aver risolto in maniera consensuale il contratto (firmato il 9 di Aprile)  e quindi il rapporto con l'allenatore Massimiliano Alvini insieme al suo staff.                                                                                                                 Le campane dI Cremona, neo promossa in Serie A, ,hanno fatto vacillare il tecnico di Fucecchio con il quale il Perugia aveva raggiunto in anticipo, prima la salvezza, poi gli spareggi promozione per la Serie A.  La Società del Presidente Massimiliano Santopadre, si è subito mossa per cercare un nuovo allenatore ed ha fatto ricadere la scelta sul veterano e, uomo di grande esperienza della categoria B ,  campionato che si preannuncia tra i più difficili degli ultimi anni.
La scelta, come abbiamo detto è andata su Fabrizio Castori, tecnico di San Severino Marche che nel suo prestigioso  curriculum vanta 10 promozioni (due in serie A (Carpi e Salernitana). La nuova guida del Perugia ha firmato un contratto annuale con rinnovo automatico in caso di playoff.
La presentazione del nuovo allenatore è stata fatta oggi insiema al suo gruppo di lavoro dal Direttore Sportivo Marco Giannitti che ha dichiarato: " Colgo l'occasione prima di passare la parola a Castori, per fare un ringraziamento a Gianluca Comotto per il lavoro svolto. Oggi siamo a presentare Fabrizio Castori uomo di esperienza. E' un giorno importante anche per il Perugia calcio che compie 117 anni."  Mentre Fabrizio Castori ha detto: " Un ringraziamento per l'accoglienza ricevuta molto cordiale e calorosa. E' un motivo in più per ripagare al meglio la fiducia che mi e' stata accordata. Per ciò che riguarda i giocatori, mi farebbe piacere avere atleti che facciano parte della mia idea di gioco, calciatori attaccati alla maglia, che siano funzionali e con voglia di sacrificarsi. Ho scalato le categorie per aver vinto dei campionati. Non mi sento appagato. la passino che avevo 40 anni fa è la stessa che ho ora. Mi piace guardare avanti e non indietro. ho visto una squadra con dei concetti di gioco vicino alla mia idea. Questo significa che posso trovare una strada già aperta. Poi,  sia il Presidente SIA il Direttore,mi hanno dato le giuste motivazioni per credere in questo progetto. Quest'anno la Serie B sarà molto dura in virtù anche di quelle squadre che sono retrocesse dalla Serie A. Sarà un campionato di B molto equilibrato. Dovremmo avere una squadra funzionale, una compagine  che ha fame e che non abbia nessuna paura nell'affrontare questo campionato. Con Pagliari ci siamo sentiti e mi ha dato qualche consiglio sul Perugia. A me piace una squadra che dia battaglia che lotti; è questo quello che vuole il tifoso. Non mi piace guardare al passato; io guardo avanti. il calcio è fatto anche di rapporti spiacevoli e non mi piace parlare di chi mi ha preceduto. Di Alvini posso dire che ha fatto un buon lavoro. Il mio primo pensiero è di giocare sullo spazio, non palla addosso, ma con il giocatore che si smarca in movimento. Il Perugia questo tipo di gioco lo aveva.  A Salerno ho trovato molta tensione; una situazione molto calda rispetto ad altre realtà da me allenate come Carpi. Capisco che anche Perugia sia una piazza affamata di calcio. Cercherò di fare del mio meglio. Voglio una squadra veloce che sia capace subito di attaccare l'avversario. Il mio primo pensiero che trasmetterò alla squadra è quello di attaccare subito la porta avversaria. La squadra dovrà essere convinta di fare un certo tipo di calcio. A me non piace fare prediche lunghe alla squadra; poche cose, ma che vengano subito recepite dai giocatori. Ho mille difetti ma so quello che voglio dai giocatori.
 
Antonino Caravella - Agenzia Stampa Italia 
 

Ultimi articoli

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...

Ternana-Parma 1-3, i Ducali escono vittoriosi dal “Liberati”

(ASI) TERNI – Dopo la bella vittoria sul campo del Palermo, la Ternana affronta al “Liberati” il Parma capolista. I rossoverdi di Breda devono cercare di dare continuità di risultati mentre ...

"Quo Vadis Italia", conferenza de La Rete dei Patrioti sul futuro della nazione con Valerio Arenare e Giustino D'Uva.

(ASI) "Si è tenuta sabato 2 marzo la conferenza organizzata dai movimenti aderenti a La Rete dei Patrioti, dal titolo "Quo vadis Italia". Una panoramica della situazione socio-politica nazionale, con uno sguardo ...

Avv. Trisciuoglio: Assumo la difesa del 18enne accusato di tentato omicidio per i fatti avvenuti il 7 gennaio a Savona ed estradato dalla Spagna in Italia.

(ASI)"Le incongruenze e la contraddittorietà delle prove a supporto del provvedimento custodiale in carcere ci permettono di confidare nella richiesta di scarcerazione che sarà avanzata a breve. Un ...

Campi Flegrei, Caso (M5S): “Accelerare con verifiche degli edificI”

(ASI) “La scossa di stamattina, di magnitudo 3.4 ha generato paura tra i cittadini che, nelle aree vicino all'epicentro, al confine tra Pozzuoli e Napoli, sono scese in strada. Non bisogna ...

Difesa: nave Duilio abbatte drone nel Mar Rosso

(ASI) Roma -  Nel pomeriggio di oggi, in attuazione del principio di auto difesa, Nave Duilio ha abbattuto un drone nel Mar Rosso. Il drone, dalle caratteristiche analoghe a ...

Immigrazione. Tubetti (FdI): Operazione alto impatto ha stroncato traffico di esseri umani

(ASI) "Occorre rivolgere un vivo ringraziamento agli uomini e alle donne in divisa, pilastri di uno Stato giusto, per aver portato a termine con successo l’operazione ad alto impatto ...

Dossieraggio: Iezzi (Lega), Lega attenzionata abusivamente, pronti a tutelarci in sedi opportune

(ASI) Roma  - “Sconcertanti dettagli dall’inchiesta sui dossieraggi, con la Lega attenzionata abusivamente. Contro Matteo Salvini e i leghisti la macchina del fango non si ferma mai, per ...

Google in tribunale: media europei rivendicano danni da 2,1 miliardi di euro per pratiche anticoncorrenziali

(ASI) Bruxelles - In una mossa audace che sottolinea la battaglia sempre più intensa tra conglomerati mediatici e giganti tecnologici, Google di Alphabet si trova coinvolta in una causa da 2,1 ...

La mille proroghe ed il rientro in bonis dei contribuenti. Il punto dell'economista Gianni Lepre

La mille proroghe ed il rientro in bonis dei contribuenti. Il punto dell'economista Gianni Lepre