(ASI) La fortuna ha voltato le spalle. Troppo avvantaggiata contro il Milan, è crollata la situazione dopo la sfida apparentemente facile contro il Chievo. Si è confermata la stanchezza, che ha portato nelle prime sei del girone di ritorno 4 pareggi e solo due vittorie, con un vistoso calo del gioco.

A ciò poi si aggiunge il solito problema del goal, che a parte Matri, vede Vucinic con tre marcature, Quagliarella con 2 e Del Piero e Borriello a zero. Ma la cosa più grave del post Chievo è l’infortunio di Barzagli e Chiellini, sempre presente il primo, con un’assenza per squalifica il secondo, che si assenteranno rispettivamente per 20 e 10 giorni. E’ soprattutto l’assenza di Barzagli, che desta preoccupazione, perché il difensore ex Wolfsburg ha finora disputato una stagione impeccabile, divenendo il baluardo della retroguardia. Il contestatissimo e molto insicuro Bonucci si ritrova, dunque, dopo i pasticci delle ultime due giornate a sostituirlo e sarà coadiuvato dall’esordiente come centrale Caceres, che dovrà incarnare lo spirito del connazionale Montero e onorare la mitica numero 4. I due dovranno aiutare Buffon contro Bologna (affinando le intese in due giorni!), Genoa, Fiorentina e anche il Milan in Coppa Italia e vedersela con gente del calibro di Di Vaio, Palacio e Jovetic. Proprio una grana per Conte e tifosi, che riducono già le certezze che sembrano esser svanite dopo quel maledetto sabato, che ha visto imperare Ibraimovich. Lichsteiner, Bonucci, Caceres, De Ceglie e a supportare ci sarà il ritorno in panchina del bistrattato Grosso. La Juve deve rinnovarsi per gli imprevisti e anche per dare nuova linfa. Si prospettano anche interventi davanti dove Vucinic non gira. Che sia la volta del mai utilizzato e misterioso Elia, in cerca di una convocazione per l’Europeo? O si rivedrà il dimenticato Krasic? Ora si vedrà se questa Juve è davvero degna del titolo o se deve arrendersi ai suoi limiti. I campioni li si vede nelle difficoltà, vedremo se la Juve saprà stupire e far sognare…

Daniele Corvi Agenzia Stampa Italia

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.