Ritorna a vincere in campionato la formazione dell'iberico Benitez. La 14.a giornata di serie A ha finalmente regalato una gioia al club padroneggiato, da un punto di vista finanziario, dal lombardo Moratti. A "S. Siro" i nerazzurri hanno vinto 5-2 contro un buon Parma, passato per prima in vantaggio grazie al gol dell'ex Crespo. I padroni di casa hanno reagito, se pur con qualche difficoltà, riuscendo a pareggiare con un tiro di Stankovic deviato, in maniera decisiva, dal difensore crociato Lucarelli.

Neanche il tempo di esultare e il nazionale serbo è andato a segno per la seconda volta, consentendo al suo club di ribaltare incredibilmente il risultato. Poi Cambiasso, Motta e ancora Stankovic hanno reso imponente il punteggio; in mezzo, il bis dell'immortale Crespo, ancora in grado di colpire nonostante i 36 anni all'attivo. Il turno odierno non ha sorriso al "decadente" Napoli, raggiunto dalla Juventus a quota 24 punti. Nulla di preoccupante a giudicare dalla classifica, ma l'eco della seconda sconfitta consecutiva comincia a farsi sentire. Nella gelida Udine, i partenopei sono stati trafitti 3-1 da una tripletta del napoletano Di Natale, il miglior marcatore di sempre dell'Udinese; Hamisk ha contribuito a rendere meno amara la trasferta campana in terra friulana, anche se l'ennesimo errore dal dischetto potrebbe indulgere mister Mazzarri a cambiare rigorista. Frena e perde una grande chance la Lazio. All'Olimpico è successo tutto nei primi 45 minuti: alla rete catanese realizzata da Silvestre, ha replicato immediatamente il "profeta" Hernanes. Vince nello scontro salvezza il Cagliari, già sul 3-0 a fine primo tempo. Nella ripresa, il Lecce ha tentanto l'impossibile, siglando due gol con Olivera e Di Michele, e sfiorando in più circostanze il pari. Pareggia e blocca rabbiosamente la serie di risultati negativi il Bari del pragmatico Ventura. Un punto che non sdegna il Cesena, portatosi per primo in vantaggio grazie al rigore trasformato da Colucci. Poche emozioni e nessuna rete in quel di Brescia, dove il brutto tempo e il freddo hanno caratterizzato il match tra le "rondinelle" e il Genoa. Rinviata a data da destinarsi Bologna-Chievo: impraticabilità del campo causa neve.

CLASSIFICA - Milan 30; Lazio 27; Juventus 24; Napoli 24; Inter 23; Roma 22; Palermo 20; Sampdoria 20; Udinese 20; Chievo 19; Catania 18; Genoa 18; Cagliari 17; Fiorentina 16; Parma 15; Bologna 14; Brescia 12; Cesena 12; Lecce 12; Bari 10

PROSSIMO TURNO (05/12/2010) - Catania-Juventus; Cesena-Bologna; Chievo-Roma; Fiorentina-Cagliari; Lazio-Inter; Lecce-Genoa; Milan-Brescia; Napoli-Palermo; Parma-Udinese; Sampdoria-Bari.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.