Il Papa all'Angelus: quando impareremo la lezione della guerra?

(ASI) Nella domenica in cui la Chiesa festeggia la croce di Cristo, Papa Francesco ha ricordato il significato vero della croce come segno di speranza e di amore di Dio.

Ha poi rivolto parole di sostegno a tutti i cristiani perseguitati, "noi non esaltiamo le croci, ma la croce gloriosa di Gesù segno della salvezza".
Francesco, nella Piazza San Pietro, ha fatto notare come la croce di Gesù sembra un fallimento ma in realtà è segno di vittoria.
Il Pontefice ha ricordato che anche in occidente l'appartenenza al cristianesimo comporta un prezzo da pagare. In molti ambienti, infatti, i cristiani incontrano limitazioni e discriminazioni.
L'odio e il male vengono sconfitti con il perdono e il bene, la vendetta fa solo aumentare il male e la morte. Il Papa ha ricordato i numeri della prima guerra mondiale; si parla di otto milioni di giovani soldati caduti e sette milioni di civili. Proprio ieri Francesco si è recato a Redipuglia, al cimitero austroungarico e al sacrario. Lì ha pregato per i morti della Grande Guerra e di tutte le guerre.
"Questo fa capire quanto la guerra sia una pazzia, dalla quale l'umanità non ha ancora imparato la lezione; infatti ce n'è stata un'altra, la Seconda e tante altre oggi in corso".
Papa Francesco ha ricordato nella seconda parte dell'Angelus che nella Repubblica centroafricana prende il via una missione di pace delle Nazioni Unite". La popolazione civile sta soffrendo le conseguenze di un terribile conflitto, ecco perché la Chiesa appoggia l'iniziativa".
Il Papa ha concluso l'Angelus come di consueto ricordando di pregare per lui.

Ilaria Delicati - Agenzia Stampa Italia

Ultimi articoli

Domani Schlein incontra la stampa estera

  (ASI) La segretaria del Partito democratico Elly Schlein incontrerà i corrispondenti della stampa estera domani, lunedì 15 aprile alle ore 10.30, presso la sede dell'Associazione della stampa estera (Via del Plebiscito, 102 – ...

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

Donne, Mori (Pd): Proposta politica femminista contro nazionalismi e destre per rafforzare pace, welfare e autodeterminazione

(ASI) A margine dell'iniziativa sui "Femminismi. Conoscere il passato per costruire il futuro" promosso dalla Conferenza regionale delle Democratiche della Calabria tenutosi a Vibo Valentia nel pomeriggio, la Portavoce nazionale ...

Case Green, Procaccini (FDI-ECR): "Pericoloso salto nel buio come il superbonus, attacco a modello sociale italiano " 

(ASI) "La direttiva sulle case green voluta dalla UE e' una norma irrealistica e pericolosa perché costringe gli Stati, in particolare l'Italia che non ha un patrimonio immobiliare ...