×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
La Direkte Demokratie austriaca funziona molto bene

(ASI) Il parere dei cittadini è una clausola quasi fondamentale per le iniziative da intraprendere collegialmente. Nel nostro Paese, si è parlato molto di “democrazia diretta”, soprattutto negli ultimi anni. Malgrado ciò, salvo rare eccezioni quali i recenti referendum contro le privatizzazioni di beni pubblici come l’acqua (con tentativi politici di annullamento coatto o aggiramento), la “democrazia diretta” rappresenta ancora un concetto astratto. Politicamente collocabile a sinistra, (sebbene le sue radici siano tutt’altre), essa consisterebbe in una forma di democrazia nella quale i cittadini, in quanto popolo sovrano, siano direttamente legislatori e amministratori della cosa pubblica.

Se consideriamo gli esempi esteri, direi che v’è ancora molto da imparare. Una nazione a noi confinante, nello specifico, l’Austria, ha appena respinto una possibile candidatura alle Olimpiadi estive del 2028. Incuranti del giro di miliardi che avrebbe potuto generare l’evento, i viennesi si sono espressi con parere negativo. E la percentuale del “no”, di certo, non è stata vicina al “sì”: si parla di una bocciatura pari al 72%. “Vienna lo vuole sapere”, era il titolo dell’iniziativa di confronto pubblico, mirante a conoscere il parere vincolante dei cittadini. Ovviamente, la rete coadiuvava il dibattito (http://www.wienwillswissen.at/die-fragen/olympische-spiele-2028/), ed è ancora possibile visionare tutti pareri della cittadinanza. I votanti si sono espressi per il 97,72% su schede postali.

Non è nemmeno la prima volta che Vienna si è espressa negativamente per quanto concerne maxi eventi pubblici. Pensiamo al 1995, quando la grande coalizione di centro sinistra e centro destra insidiata nella capitale chiedeva ai cittadini cosa ne pensassero dell’Esposizione Universale da organizzare assieme a Budapest. O al 2010, quando un altro referendum bocciava l’ecopass, tanto richiesto dai Verdi infine bypassato da altre iniziative. In entrambi i casi, con alte percentuali, i votanti hanno espresso i loro “no”, incuranti dei possibili introiti nelle casse cittadine, delle lamentele ungheresi o di quelle dei Verdi.

Inutile aggiungere altro: la città è citata nel rapporto Onu State of word cities, quale esempio mirabile di democrazia diretta. La “Carta di Vienna” pone la città al primo posto della classifica mondiale, ed è in grado di far convivere anime di diversa cultura, religione, etnia. 600 dibattiti pubblici sembrano un qualcosa ancora lontanissimo, da noi. Prenda spunto il Movimento 5 Stelle, che cita tanto la “democrazia diretta”, ma al momento, non raggiunge nemmeno l’1% dei risultati del modello viennese.

Valentino Quintana per Agenzia Stampa Italia

 

Ultimi articoli

Legge di Bilancio, Calandrini (FdI): soddisfatti dei contenuti, al Parlamento il compito di migliorarla

(ASI) Questa è il primo bilancio politico dopo anni di governi tecnici o 'di palazzo'. Le reazioni delle opposizioni sono, in questo contesto, fisiologiche direi.            &...

Congresso Pd, on. Gribaudo: Serve Pd  femminista

(ASI) «Due uomini che in ticket si candidano a guidare il PD. Ancora una volta. Serve un PD femminista, serve cambiare passo, serve una nuova storia democratica».

Rifiuti, Giannini (Lega): senza fondi PNRR si escludano scelte biodigestori Casal Selce e Cesano

(ASI) Roma - "Il sindaco Gualtieri, che tanto si era incaponito nel voler realizzare i due maxi biodigestori della Capitale proprio a Casal Selce e Cesano, due aree periferiche già ...

Manovra, Appendino-Aiello (M5S): emendamento per riportare opzione donna a versione originale

(ASI) Roma “Il Movimento 5 Stelle presenterà un emendamento alla legge di Bilancio per riportare Opzione donna alla sua versione originale”.

Giustizia, Gasparri: interrogazione su nota ANM che contesta decisioni Nordio

(ASI) “Con una interrogazione chiederò al ministro della giustizia Nordio di valutare l'opportunità di un'ispezione nei confronti dei componenti della Giunta Toscana dell'Associazione Nazionale Magistrati che hanno sottoscritto una nota ...

PD: Boccia, su candidature chi decide senza linea politica vuole un altro ex segretario

(ASI) "Non è la corsa a posizionarsi che distingue la scelta di un candidato anziché un altro o un’altra, ma il contributo che ognuno può dare alla costruzione di una ...

Manovra. Leonardi (FdI): molte misure a sostegno di famiglie e imprese. No criminalizzazione uso contante

(ASI) "È importante sottolineare che le misure sul tetto al contante e sull'uso del pos sono residuali rispetto ad una manovra di circa 35 milioni destinata in gran parte ad aiutare famiglie ...

Natale: Coldiretti/Ixè, 6 italiani su 10 nei mercatini a caccia di regali

(ASI) Oltre sei italiani su dieci (63%) frequentano quest’anno i tradizionali mercatini di Natale che si moltiplicano nelle piazze italiane e che offrono opportunità di acquistare regali per se stessi ...

Assemblea Ordinaria, Repace (LND Umbria):dopo due anni di pandemia, i bilanci sono positivi. Il sistema calcio ha retto bene. Ora occorre ritornare a fare sport

(ASI) Oggi si è svolta l'Assemblea Ordinaria Biennale del Comitato Regionale dell'Umbria della Lega Nazionale Dilettanti. Un'assemblea molto partecipata e sentita dalle società calcistiche umbre perché si ...

Studio CGIA Mestre: nel 2023 avremo 63 mila disoccupati in più. Napoli, Roma e Caserta le province più colpite

(ASI) Per l’anno venturo le previsioni economiche non sono particolarmente rosee; rispetto al 2022 la crescita del Pil e dei consumi delle famiglie è destinata ad azzerarsi e ciò contribuirà a ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113