GRASIGiornale Radio ASI del 5 novembre 2020

L'informazione mondiale in un clic.
A cura di Marco Paganelli

Un saluto dalla redazione del Gr Asi, in studio Marco Paganelli.

Sarà in vigore da domani il nuovo dpcm, spiegato ieri dal premier Giuseppe Conte in conferenza stampa a Palazzo Chigi, per fronteggiare l’emergenza Covid 19 in Italia. Chiusura, a livello nazionale, di musei e mostre. Didattica a distanza per le scuole superiori. Stop ancora a bar e ristoranti alle 18, ma aperti la domenica a pranzo. Consentito l’asporto fino alle ore 22 e la capienza, per i trasporti pubblici, al 50%.

Entriamo ora nel dettaglio dei provvedimenti.

 Il nostro paese è stato diviso, dal governo inoltre, in tre fasce di rischio in base alla circolazione del Coronavirus. Piemonte, Lombardia, Valle d’Aosta e Calabria rientrano nella zona rossa. Misure restrittive dunque più rigide: nessuno spostamento per due settimane nelle città, tra comuni e regioni, se non per motivi di lavoro, studio, salute ed emergenze, specificate nell’ apposita autocertificazione. Apertura solo per asili nido, scuole per l'infanzia, elementari e prime medie. Didattica a distanza invece per le restanti. Chiusura dei negozi ad eccezione di alimentari, farmacie, parafarmacie, tabaccai ed edicole. Restano aperti parrucchieri e barbieri, mentre devono chiudere mercati, bar e ristoranti. Si può acquistare cibo d'asporto. Stop all’attività nei centri sportivi, ma è consentita esclusivamente quella, fisica all'aperto e in forma individuale, nei pressi della propria abitazione, mantenendo le distanze e usando la mascherina. 

Puglia e Sicilia rientrano nell’area arancione. Non servirà l'autocertificazione per uscire da casa, ma non sarà possibile entrare o uscire dalla Regione o spostarsi da un Comune all'altro, tranne che per comprovate esigenze e dunque motivi di lavoro, salute e emergenze. Chiusi bar, gelaterie e ristoranti, fatti salvo quelli per i servizi di asporto e per la consegna domicilio. Palestre e piscine restano chiuse, ma è ancora possibile fare attività individuale all'aperto nel rispetto del distanziamento. Continuano regolarmente le proprie attività parrucchieri, barbieri ed estetisti. La didattica a distanza è estesa a tutte le classi delle scuole superiori, mentre alle elementari e alle medie è prevista l'attività in presenza con mascherina. I musei sono chiusi e sono sospesi tutti i concorsi. Nei fine settimana sono chiusi anche i centri commerciali.

Misure più morbide invece nella zona gialla, che comprende le province di Trento e Bolzano, più tutte le restanti regioni.

Forti proteste da molti governatori regionali per i ritardi del governo in merito alla comunicazione, di tali provvedimenti, avvenuta mentre il premier, Giuseppe Conte, era già in conferenza stampa. Dura la presa di posizione anche di Matteo Salvini. “Assurdo avere deciso le fasce di rischio in base a dati vecchi, di dieci giorni fa”. Il leader della Lega ha criticato così quanto compiuto da palazzo Chigi, specificando che è impossibile, in queste condizioni, una reale collaborazione con l’esecutivo.

Vediamo adesso in sintesi le altre principali notizie.

Funerali di Gigi Proietti. Ultimo saluto, oggi a Roma, al popolare attore. La sua salma è giunta, questa mattina, al Globe Theatre della capitale per una cerimonia laica. Presenti numerosi personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura.

Andiamo all’estero.

Elezioni americane. Ancora incerti i risultati. E’ testa a testa tra Donald Trump e Joe Biden. Si attendono gli esiti elettorali in 4 Stati chiave che saranno decisivi per capire chi sarà il nuovo presidente degli Stati Uniti. Il tycoon minaccia intanto azioni legali in diversi collegi, contro lo sfidante, per possibili frodi. Gli avvocati dell’avversario fanno sapere di essere pronti a rispondere in modo adeguato.

Attentato a Vienna di lunedì. L’aggressore ha agito da solo, ma i servizi segreti del paese hanno commesso degli errori di valutazione su di lui. Lo ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri austriaco Karl Nehammer.

Torniamo in Italia.

Giornata positiva a Piazza Affari. L’indice Ftse Mib, della Borsa di Milano, segnava alle ore 11:34 di oggi un rialzo dell’1,67% a 19.681 punti.

Per il momento è tutto, grazie per l’ascolto, ci risentiamo nel prossimo appuntamento del Gr Asi.

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.