×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Nasce il "Partito dei cittadini", per la tutela dei diritti civili ed umani  per un'economia dal volto umano. A guidarlo saranno i cittadini.
(ASI) Lettere in Redazione. E' nato un partito il cui obiettivo è quello di favorire la popolazione italiana (extracomunitari compresi) , un movimento per la tutela di tutti i cittadini contro i soprusi perpretati da Equitalia , dalle Banche e perché no, anche delle tasse eccessive , a discapito dei cittadini e delle imprese, rei di aver generato i suicidi degli ultimi mesi.

Non vogliamo fare , come fanno oramai tutti i neonati movimenti politici i quali strillano " a morte Equitalia, a morte le banche, a morte il sistema politico, a morte questo , a morte quello" i quali generano tensione e violenza sociale , ma vogliamo dare la speranza al popolo italiano il quale deve essere unito per superare questo perido difficile.

Unire le diverse classi sociali perchè - con questa crisi globale che coinvolge tutti - creare delle distinzioni e delle fratture sarebbe assurdo e poco produttivo.
Molte sono già le telefonate che arrivano da cittadini, da imprenditori , da disoccupati , da anziani , da divorziati , da donne single, da chiunque i quali desiderano avere informazioni circa il futuro movimento politico.

"Siamo ancora alla fase embrionale e stiamo ancora elaborando uno statuto "ad hoc" diverso da tutti gli altri movimenti o partiti politici. I dirigenti saranno comuni cittadini e presidenti e fondatori di associazioni di volontariato e non ci sarà la solita gerarchia politica che vede la base distante dal vertice. Qui è la base che conta e che muoverà tutte le iniziative. Io sarò il coordinatore e metterò a disposizione tutte le sedi dell'ASSOCIAZIONE ALT , già presenti su tutto il territorio nazionale, per dare corso alle adesioni ed al tesseramento."Nessuno è solo". Useremo lo stesso slogan del numero verde contro i suicidi che sta raccogliendo già diverse richieste di aiuto" afferma Luca Miatton, Presidente Associazione ALT e coordinatore nazionale della nuova forza politica nascente.

"Equitalia, le banche ,le assicurazioni , le istituzioni insomma controlleremo tutti e tutto ed ascolteremo tutti , nessuno escluso. Facilitare il pagamento delle tasse ed il pagamento dei debiti di Equitalia con ratei sopportabili e senza interessi passivi è il primo obiettivo che ci siamo posti. Chi sbaglia è giusto che paghi, ma pagare non vuole dire "ammazzarsi", ci sono modalità piu' umane per la riscossione dei debiti. Vogliamo , inoltre, dare impulso all'economia detassando le piccole e medie imprese che sono il motore dell'Italia e riammettere gli "eslusi" dai processi economici. Dare respiro agli italiani congelando gli interessi dei mutui e dei prestiti trovando degli accordi con le Banche e le Finanziarie e creare nuovi posto di lavoro facilitando l'ingresso nel mondo del lavoro e dare piu' incentivi a chi vuole fare impresa "snellendo" la burocrazia imperante del nostro sistema Italia. Dare piu' forza alla magistratura per la difesa della legalità . Insomma , non vogliamo andare contro nessuno, ma trovare la mediazione. La guerra non porta a nulla se non alla distruzione . La pace e l'armonia sono la soluzone ai problemi di questo paese troppo disgregato anche dal punto di vista dei valori . La povertà peggiore è quella morale che detremina anche la povertà economica- così afferma Biagio Maimone , fondatore dell'Associazione Progetto di Vita - Io Donna, deputato ad avere un ruolo strategico, all'interno del Partito, ovvero quello di interagire con le altre forze politiche nazionali. "Desidero che si affermi una economia dal volto umano che tenga conto delle reali esigenze dei cittadini. Creeremo un sito www.voceaicittadini.com dove tutti potranno esrimere il proprio pensiero.
Per cittadini intendo operai, impiegnati, piccoli imprenditori , disoccupati le persone, le stesse persone che non hanno esperienza politica e che non parlano in “politichese” , ma che sono l’espressione della società e delle nostre esigenze reali. conclude Biagio Maimone.

"L’economia reale è quella che potrà reggere l’Italia e non una economia astrusa la cui lettura è incomprensibile o comprensibile solo ai banchieri.
Il popolo vuole capire e bisogna farlo capire , basta con i paroloni di cui ci si riempie solo la bocca, qui ci vogliono i fatti. Io sto pagando i costi del numero verde “Nessuno è solo” a mie spese e non chiedo nulla a nessuno , proprio perché deluso da tutto e da da tutti." continua Luca Miatton.

Il movimento lo chiameremo il PARTITO DEI CITTADINI , di tutti i cittadini e sarà composto, come dicevo , da persone motivate e che credono realmente nella politica e nel sociale. Stiamo raccogliendo già le prime adesioni e presto, molto presto , credo per l’inizio del prossimo anno, faremo sentire la nostra voce, la “voce dei cittadini”.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Lavoro. Speranzon (FdI): Presentata pdl per favorire staffetta generazionale nelle aziende

(ASI)“Nelle aziende dei servizi ambientali e del trasporto pubblico locale si registra da anni il bisogno di un ricambio generazionale. Ho presentato una proposta di legge al Senato per ...

Pratica di Mare, Gasparri: Berlusconi è stato vero pacifista

(ASI) "Il 28 maggio del 2002, a Pratica di Mare, il Presidente Berlusconi portò il presidente americano George Bush e quello russo Putin a firmare degli accordi tra la federazione russa e ...

Air Dolomiti, Sciopero di 24 ore dei piloti. Uiltrasporti: pronti ad azioni di lotta per tutta stagione estiva se inascoltati

(ASI) Roma - I piloti della compagnia aerea Air Dolomiti, di proprietà del gruppo Lufthansa, continuano con determinazione la loro protesta per ottenere, a oltre 10 anni dalla scadenza, il rinnovo ...

50 anni fa, nel corso di una manifestazione contro il terrorismo in Piazza della Loggia a Brescia, una bomba provocò la morte di 8 persone e ne ferì oltre cento.

(ASI) “Il 28 maggio 1974 costituisce una ferita profonda nella storia del Paese. La ferocia e la violenza dell’ignobile disegno eversivo colpirono vittime innocenti nel tentativo di minare le basi della ...

Giornata Nazionale di Confcommercio “Legalità, Ci Piace!”

Domani, alle ore 10.00, in Confcommercio con Sangalli, Valditara e Molteni. (ASI) Domani 29 maggio, alle ore 10.00 a Roma, nella sede della Confederazione, si svolgerà la Giornata nazionale di Confcommercio “Legalità, ci ...

Napoli grande polo culturale europeo

(ASI) Che Napoli sia la capitale geografica del Mediterraneo è assodato e universalmente riconosciuto, ma che la città di Parthenope possa assumere anche il ruolo di polo culturale europeo è un fatto ...

Cnpr forum, logistica settore strategico per la competitività

(ASI)  “In Italia per poter usufruire di un servizio adeguato di logistica sono necessari due grandi fattori: gli investimenti su strade, ferrovie e porti da un lato; usufruire di ...

MO: Provenzano (PD), Netanyahu si fermi, subito cessate il fuoco 

(ASI) "Ancora orrore dalla Striscia di Gaza. Ieri una strage di civili e bambini a Rafah. Immagini inaccettabili, tanto più a due giorni dalla pronuncia della Corte internazionale di Giustizia.

Presidente Giorgia Meloni e Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan: ribaditi gli eccellenti rapporti bilaterali.

Creata joint venture MAESTRAL tra Fincantieri e l’emiratina EDGE Group (ASI) "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente degli Emirati ...

MO: Laureti (PD), subito cessate il fuoco e riconoscimento stato Palestina 

(ASI) "Nel Sud di Gaza, a Rafah, un raid israeliano contro un campo di persone sfollate. L'ennesima strage di civili, in una comunità piegata, da mesi, dalla violenza militare e ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113