×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Movimento L'Italia Vera: domani decine di poste elettroniche a Camera e Senato per chiedere il reato di omicidio stradale



GIUSTIZIA: DOMANI DECINE DI MAIL A CAMERA E SENATO PER CHIEDERE
IL REATO DI OMICIDIO STRADALE
Il movimento L'Italia Vera con decine di familiari di vittime, invierà per tutta la giornata di domani mail a Senatori e Deputati per parlare alla loro coscienza di uomini.
L'Italia Vera ritiene lo stato corresponsabile della strage quotidiana sulle nostre strade.



(ASI) Milano, 10 luglio 2012
- A distanza di un mese dalla nascita del Movimento L'Italia Vera, l'Associazione Valore Donna, i familiari di vittime stradali e gli amici de “L’Italia Vera” si danno un appuntamento virtuale per gridare ancora una volta tutti insieme la loro sete di giustizia di fronte ai palazzi del potere.

Elisabetta, Stefania, Erina e tante mamme e papà orfani dei loro figli, o figli orfani dei loro genitori, nella giornata di domani, e per tutto il giorno, invieranno decine di e-mail con una richiesta necessaria e le foto dei loro cari uccisi, a Deputati e Senatori. La battaglia per dare valore alla vita continua amplificata dalla perenne mancanza di “certezza della giustizia”.

In ogni mail lo stesso grido, ma fotografie diverse, il sorriso ingenuo di un ragazzo, una storia come tante, una vita spezzata, e la preghiera di ascolto per un diritto e per fare sì che il sistema, che attualmente permette a chi uccide di non pagare sostanzialmente nulla, possa trovare un equilibrio necessario a evitare la strage quotidiana sulle nostre strade. Decine di mail in cui si esprime il dolore e la frustrazione, ma anche la forza e la speranza che una vita umana debba avere sempre un prezzo certo. Parole e immagini che chiameranno in causa in modo diretto la coscienza di ogni Deputato e Senatore, la coscienza di chi può fare davvero qualcosa per l’introduzione del reato di omicidio stradale, sempre più fondamentale.

“Molti dicono che le leggi ci sono, la realtà è che o le leggi sono inadeguate o non sono applicate, perché le condanne non corrispondono nel 90% dei casi a pene reali, sono troppi gli istituti premiali. Tra i principi della pena c'è l'effettività, indispensabile per dare valore al bene sottratto, alle vite distrutte, per educare e per prevenire. Riteniamo per questo lo Stato corresponsabile di queste morti.” - afferma Barbara Benedettelli, Presidente de L'Italia Vera che continua - “Non possiamo continuare a chiamarli incidenti, l'incidente richiama alla nostra coscienza qualcosa che non dipende dalla nostra responsabilità, qualcosa dovuta al caso. Invece il caso spesso non c'entra. E' una scelta quella che facciamo passando con il rosso o andando a folle velocità in un centro urbano. Sono reati!” Il Movimento L’Italia Vera lotta contro quei meccanismi che consentono di spostare sempre più in là il prezzo da pagare per un reato commesso, e lo fa anche con azioni come l'invio delle e-mail di domani, accorati appelli di chi, nel dolore, ha bisogno di essere ancora ascoltato e chiede il "pagamento" di intere esistenze rubate. Richiesta che senza condanne che portino a pene reali e certe, non vedrà mai luce.

Ufficio Stampa L’Italia Vera

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla ...

Le nuove relazioni tra Argentina e Italia ripartono dal comparto energetico

(ASI) Ripartiranno dal comparto energetico le relazioni tra Italia e Argentina.

Teramo, venerdì 1 marzo alla Mondadori il romanzo "Amal" sulla guerra in Palestina

(ASI) La grande storia che si intreccia con la politica internazionale torna a Teramo. Venerdì 1° marzo 2024 si terrà alle 17.30 presso la libreria Mondadori in Corso San Giorgio 71, la presentazione del ...

La ricchezza delle famiglie in pericolo?

(ASi) Chieti - A rischio la ricchezza delle famiglie. Si sta assistendo a un gioco perverso dei tecnocrati dell'alta finanza globale che vogliono diventare la nuova aristocrazia feudale di stampo ...

Voucher per i nuovi nati secondogeniti come funziona?

(ASI) Per far fronte al calo delle nascite e incentivare la natalità, la Regione Campania ha istituito un bonus sotto forma di voucher dal valore di 600 euro ...

Google stipula un accordo da 60 Milioni di dollari con Reddit per dati di addestramento dell'IA

(ASI) In una mossa significativa che potrebbe ridefinire il panorama dello sviluppo dell'intelligenza artificiale (IA), Google ha siglato un accordo storico con Reddit, del valore approssimativo di 60 milioni di dollari. ...

Torino, Fiore: "Forza Nuova, con il partito paneuropeo APF, sarà presente alle Elezioni Euopee. Pronti a difendere l'Italia dalla politica scellerata dell'UE"

(ASI) "Sabato 24 febbraio, Roberto Fiore a Torino, accolto da militanti e simpatizzanti del movimento, ha parlato della genesi dI Forza Nuova dal 9 ottobre 2021 alle prossime elezioni europee.    Il ...

Sangue sulle strade: lunedì in Campidoglio un convegno organizzato da Azione per fare il punto sulle modalità attraverso le quali arginare una situazione sempre più drammatica

(ASI) Roma – Lunedì 26 febbraio si svolgerà presso la Sala della Protomoteca in Campidoglio il convegno dal titolo "Siamo sulla buona strada per ridurre gli incidenti stradali?", in programma a ...

Roma, Striscione al Colosseo di Militia Christi:" Stop al massacro in Donbass!"

(ASI) Roma - "Uno striscione affisso all'alba, sul cavalcavia del Colosseo, da Militia Christi (Movimento aderente a La Rete dei patrioti) per ribadire quale sia stata la causa scatenante, ovvero ...

FI, Gasparri: abbiamo dimostrato di essere all'altezza degli insegnamenti di Berlusconi

(ASI) "Dopo poco più di sette mesi da quel tragico 12 giugno non era scontato che Forza Italia avrebbe dimostrato presenza, solidità, compattezza e capacità di essere decisiva per il futuro ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113