×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Revisione della spesa pubblica disposta dal Governo Monti su scuole paritarie

(ASI) Lettere in Redazione. Milano - L’Associazione Europea Scuola e Professionalità Insegnante interviene sulla riduzione dei fondi alle scuole paritarie. Non c’è principio più conclamato a parole e disatteso nei fatti del principio di sussidiarietà. Questa virtuosa collaborazione fra Stato e privati in vista del pubblico bene è in Italia simile alle manzoniane “ … scatole che si vedono ancora in qualche bottega di speziale, con su certe parole arabe, e dentro non c'è nulla; ma servono a mantenere il credito alla bottega.”

L’ultima prova di questo la offre la recentissima decisione del governo Monti di ridurre i fondi stanziati per le scuole paritarie, come si evince dalle sue Disposizioni Urgenti per la revisione della spesa pubblica. Decisione che ha almeno due conseguenze negative. La prima è quella di mettere in difficoltà istituti che saranno così costretti a ritoccare le rette perdendo iscritti, o addirittura a chiudere. In tal modo si restringerà ulteriormente un sacrosanto diritto, che è quello dei genitori di educare ed istruire i figli secondo le proprie convinzioni, in un contesto di autentica libertà. La seconda conseguenza è di natura economica, e contraddice proprio quella necessità di ridurre la spesa pubblica che asseritamente dovrebbe ispirare il provvedimento. Infatti la scuola paritaria, assorbendo con le sue strutture e il suo personale parte dell’utenza scolastica nazionale, solleva lo Stato da un onere finanziario cospicuo, tanto che il suo incremento e non la sua contrazione provocherebbe significativo giovamento ai conti pubblici. Il premier Monti e i suoi ministri questo lo sanno assai bene, e quindi il provvedimento si scopre in tutto il suo profilo ideologico di natura statalistica e laicistica, e parimenti si rivela nient’altro che un ingrediente della variegata alchimia montiana intesa a gestire le diverse anime della contraddittoria maggioranza che lo sostiene. Degno corollario della cura dimagrante imposta alle scuole paritarie è il salasso a istituzioni quali il CNR, L’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la cui utilità e qualità è stata recentemente confermata dagli onori delle cronache. Evidentemente il governo dei Professori ha nei confronti della cultura e della ricerca un fatto personale.
 Il Presidente Prof. Angelo Ruggiero

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113