(ASI) L'ipotesi di una possibile nomina a ministro dell'agricoltura al parlamentare Lello Ciampolillo ha scatenato la veemente reazione della Lega. Sebbene la cosa sia solo una ipotesi, il carroccio si è attivato per bloccare sul nascere questa possibilità. Si riportano lin merito le dichiarazioni dei parlamentari Candiani, Centinaio, Morelli, Sasso e dei componenti della Commissione Agricoltura.

Per la cronaca si ricorda che proprio nelle ultime dinamiche del voto di fiducia avvenuto ieri al Senato il senatore Lello Ciampolillo, ex pentastellato, ma ora nel gruppo misto, è stato protagonista di un curiooso episodio. Infatti, è stato  riammesso a votare dopo che la Presidente del Senato Casellati, espletata la seconda chiamata e constatata ka sua assenza, aveva decretato la fine della votazione sulla fiducia. Ne è seguita una contestazione, per cui, si è resa necessaria  una sorta di prova  del 'Var' in Parlamento. Infine, grazie a questa verifica sia Ciampolillo sia il socialista Nencini sono stati riammessi al voto. Entrambi si sono espressi a favore del Governo portando i SI  da 154 a 156. Comunque un risultato poltico inferiore alla soglia dei 161 che attestava la maggioranza in Senato. Cosa abbia spinto a cambiare all'ultimo istante utile l'atteggiamento al senatore Ciampolillo e a votare la fiducia al Governo Conte, non ci è dato sapere, ma solo supporre...

LE DICHIARAZIONI  DEI PARLAMENTARI DELLA LEGA

 Governo, la Lega: Ciampolillo ministro Agricoltura, tragedia per la nazione
 
(ASI) Roma - “Altro che Conte ter, benvenuti nel governo Ciampolillo I. Ammesso al voto grazie al Var, l’ex grillino ha sempre puntato il dito con accuse pesanti contro allevatori, agricoltori e pescatori. E ora dichiara a 'Repubblica' che vorrebbe fare il ministro dell'Agricoltura. Lui che da pugliese ha contribuito a distruggere intere distese di oro verde (l’olio) al grido di ‘La xylella si cura col sapone’. Nel frattempo è stato distrutto un intero polmone verde. Se l’esecutivo, appeso al singolo voto, dovesse assecondare le posizioni da ultras negazionista di Ciampolillo sarà una tragedia economica. Un governo senza capo né coda e senza numeri che rischia di demolire definitivamente l’economia del Paese". Lo scrivono in una nota i deputati della Lega Lorenzo Viviani, Franco Manzato, Marzio Liuni, Martina Loss, Flavio Gastaldi, Guglielmo Golinelli, Fabrizio Cecchetti e Aurelia Bubisutti, componenti della Commissione Agricoltura.
 
 
Covid: Candiani (Lega), per Ciampolillo si cura con Cannabis. Ecco costruttori di Conte
 
(ASI) Roma  - "Tra i volenterosi raccattati da Conte ieri nell'osceno mercato delle vacche che si è visto al Senato c'è anche chi crede che la cannabis sia una cura per il Covid-19, come ha più volte convintamente sostenuto Lello Ciampolillo. Come si fa a pensare di risolvere l'emergenza sanitaria con la droga? Ecco i soggetti con i quali il Premier intende mettere insieme una maggioranza di Governo, un gruppo di improvvisati dalle teorie pericolose. Vadano a casa che è ora, gli italiani meritano di meglio". Lo dichiara in una nota Stefano Candiani, senatore della Lega e già Sottosegretario al Ministero dell'Interno con Matteo Salvini.
 

Governo: Centinaio (Lega), surreale Ciampolillo che vuole Ministero Agricoltura

(ASI) Roma - "Dopo l'indegno mercato delle vacche messo in atto da Conte e andato in scena ieri al Senato, oggi c'è già chi vorrebbe passare all'incasso per accaparrarsi poltrone e incarichi. Sentire infatti Lello Ciampolillo dichiarare di voler fare il Ministro dell'Agricoltura nonostante le sue farneticanti teorie sulla Xylella, che a detta sua si cura col sapone e le onde elettromagnetiche, è una cosa surreale. Ecco chi sostiene Conte in Senato: una maggioranza raccogliticcia e composta da simili soggetti. Prima se ne vanno, meglio è per il Paese e per settori produttivi fondamentali come l'Agricoltura". Così in una nota Centinaio della Lega.

 

Governo, Morelli (Lega): Maggioranza farlocca regge sul no mask Ciampolillo

(ASI) Roma - “Il senatore dell’ultimo minuto, Lello Ciampolillo, salva una maggioranza che lui stesso non appoggia, avendo ormai lasciato il Movimento 5 Stelle. Paradossale che Conte e compagni sopravvivano grazie a personaggi che nei fatti gli hanno voltato le spalle ma poi, all’occorrenza, vogliano partecipare al ballo delle poltrone. Per tenersi la poltrona i giallorossi si appellerebbero anche al diavolo: proprio loro, che vedono negazionismo ovunque, chiedono protezione a chi sostiene che le mascherine non servano a fermare il Covid”. Lo afferma in una nota il deputato della Lega Alessandro Morelli.

 

Governo, Sasso (Lega): Ciampolillo salva Conte con abbracci alle piante

(ASI) Roma - “Uno dei voti determinanti per il salvataggio di Conte è stato quello del senatore Ciampolillo. Il senatore dell’ultimo minuto pensava da pugliese che la piaga della Xylella si dovesse debellare con il sapone e abbracciava le piante per salvarle, ora vorrebbe occupare il dicastero dell’Agricoltura: questo dovrebbe far capire in che mani siamo”. Lo afferma in una nota il deputato pugliese della Lega Rossano Sasso.

 

 

 

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.