ugl lazio(ASI) Circa 2 miliardi di euro, nella quota per la sanità presente nel Recovery Plan, saranno destinati all’edilizia. “Una somma importante – commenta il Segretario Nazionale della Ugl Sanità Gianluca Giuliano – che dovrà essere utilizzata in tempi rapidi e con criterio.

Non possiamo continuare a avere, sul territorio nazionale, strutture di altissima eccellenza e altre che invece sono state abbandonate a loro stesse, spesso al limite, se non oltre, le regole minime dell’agibilità. La sicurezza sul posto di lavoro è una battaglia che l’intera UGL combatte con forza, chiedendo di intervenire rapidamente per garantire le migliori condizioni possibili per gli operatori impegnati e per i cittadini che devono usufruire di servizi qualitativamente adeguati. Bisognerà quindi vigliare perché i fondi che verranno erogati per l’adeguamento e la messa in sicurezza delle strutture e per il loro ammodernamento tecnologico vengano impiegati in maniera corretta per il bene degli operatori e dei cittadini, senza rischiare di disperdersi nei rivoli della burocrazia e del malaffare come spesso accaduto in passato”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.