(ASI) “Io preferisco concentrami sul presente. Adesso, per esempio, sono concentrato sull’ascolto per creare un programma buono, non mi interessa molto altro. Ma di una cosa sono ottimista: se verrò eletto potrò far bene alla comunità”.

 

Iacopo Melio, il capolista per il Partito Democratico nel collegio Firenze 1 alle prossime elezioni regionali della Toscana racconta su ‘Immagina’ le motivazioni che lo hanno spinto ad impegnarsi politicamente. E non nasconde il suo principale obiettivo: “Mi batterò per i diritti di tutti, a partire dalle minoranze. Come ho sempre fatto”.

“Questo momento così complicato, per me - spiega riferendosi al lockdown e alla campagna elettorale virtuale - è solo un incentivo in più a fare bene. La mia esperienza personale, il fatto che certi problemi io li abbia vissuti e li viva su di me, può essere un elemento in più per comprendere e agire. Per questo la mia candidatura non deve essere interpretata come una rottura ma come la costruzione di qualcosa di nuovo. In fondo io ho preso la mia scelta per mettermi a disposizione e praticare l’empatia, che è la cosa più importante per chi vuole fare politica sul serio. Parlando con le persone, in queste settimane, ho sentito esperienze di lockdown terribili, con problematiche davvero al limite, c’è davvero tanto da fare”.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2021 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.