(ASI) “All’on De Luca del Pd e all’on. Maraia del M5S, che cercano di cucirsi meriti per l’emendamento che prevede la possibilità di accedere a fondi per i comuni campani dichiarati zone rosse, voglio ricordare che emendamenti sono stati presentati da tutti i partiti e nelle loro trionfanti dichiarazioni dovrebbero chiarire, visto che sono parlamentari di maggioranza, quale manina li cancellò dall’articolo 112.

Denunciai immediatamente che i Comuni del Vallo di Diano, in provincia di Salerno, e di Ariano Irpino, in provincia di Avellino, erano stati vergognosamente esclusi con una nota di correzione in Gazzetta Ufficiale. I 40 milioni rappresentano, inoltre, una risorsa assolutamente insufficiente e sarebbe stato molto meglio approvare l’emendamento di Fratelli d’Italia a prima firma Cirielli che prevedeva l’aumento di stanziamento di 200 milioni. Come al solito il governo giallorosso fa e disfa consegnando il solito pannicello caldo”
Lo dichiara il senatore di Fratelli d'Italia, Antonio Iannone, Commissario Regionale di FdI in Campania.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.