Mario Adinolfi:«Non vogliono che sia chiamato “sciopero”, ma in realtà di questo si tratta»

adinolfi7(ASI) Cism e Usmi, organismi di riferimento del mondo delle scuole cattoliche, oggi e domani sospenderanno de facto l’attività di didattica a distanza per protestare contro l’assenza di sostegno alle scuole paritarie nel Decreto Rilancio.

 

Mario Adinolfi, Presidente del Popolo della Famiglia, sottolinea un avvenimento unico nella storia delle scuole paritarie. Mai si era resa necessaria una protesta che segnalasse un’emergenza di tale gravità. Il rischio che una scuola su tre delle circa 12.000 scuole pubbliche paritarie chiuda è effettivo e il “silenzio” del governo che nulla ha stanziato per sostenerle dimostra un attacco alle scuole cattoliche, che sono la maggioranza delle scuole paritarie.

L’iniziativa denuncia una strategia ideologica ed autolesionista che comporterà a settembre, come conseguenza della già segnalata prevedibile chiusura di migliaia di istituti parificati, il collasso del sistema scolastico statale.

Il PdF si batte per la difesa dei valori, la libertà educativa e il primato dei genitori. Difende la crescita e l’educazione dei bambini e dei ragazzi, cuore pulsante di un’attività plurisecolare che le scuole cattoliche, in particolare, svolgono all’interno della società italiana generando frutti che non possono che essere giudicati più che buoni.

Il PdF pertanto appoggia ogni forma di protesta che le scuole paritarie riterranno opportuno mettere in atto, sia quelle proposte dalle associazioni promotrici che forme diverse, adeguate alla situazione dei singoli istituti.

Tre esempi: La Federazione italiana ex allievi di Don Bosco ha inviato ai Parlamentari della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica una richiesta formale di adozione di provvedimenti a favore delle famiglie con figli frequentanti la scuola pubblica paritaria chiedendo di approvare, in sede di conversione in legge dei decreti legge emanati dal governo causa emergenza epidemiologica da covid-19, quegli emendamenti che prevedono provvedimenti a favore degli allievi della scuola pubblica paritaria e delle loro famiglie, primo fra tutti quello che prevede la detraibilità delle spese sostenute.

Le scuole paritarie di Genova hanno coinvolto le famiglie, gli studenti delle superiori e tutti i docenti che operano nelle Scuole paritarie cattoliche invitandoli a inoltrare il 19 e il 20 la medesima mail ai ministri Conte e Azzolina e ad altri parlamentari da loro conosciuti.

Le paritarie di Novara hanno organizzato due giorni di didattica alternativa “Vogliamo fare scuola” per chiedere al governo il giusto riconoscimento economico secondo la legge 62/2000.

 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Burocrazia impazzita per i nuovi contratti di lavoro (Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi)

Burocrazia impazzita per i nuovi contratti di lavoro (Riflessioni e proposte del giuslavorista Severino Nappi)

Usa, l’FBI perquisisce la tenuta di Trump in Florida alla ricerca di documenti presidenziali. Trump: “È un attacco alla mia candidatura 2024”

(ASI) Florida - Donald Trump ha annunciato che la sua tenuta in Florida è sotto perquisizione dall’FBI. La sua casa a Mar-a-Lago è infatti attualmente occupata da un gruppo di agenti ...

Caldo: Coldiretti, al via raccolta delle mele in Italia (+5%) siccità rimpiccolisce e scolora il frutto più amato

(ASI) Con il caldo al via la raccolta delle mele in Italia con una produzione che in controtendenza all’andamento generale è stimata in aumento del 5% rispetto allo scorso anno, per ...

Taglio del gas, a rischio la tenuta socio-economica dell’Italia per i prossimi 3 anni

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo uno studio sugli effetti derivanti dal taglio del gas e sulle soluzioni da adottare per risolvere la crisi energetica italiana.

Giustizia tributaria: ammissione al concorso per la nomina a magistrato anche per i laureati in economia. Gianni Lepre (Odcec Napoli): “Un grande risultato figlio della praticità e della lungimiranza del legislatore”

(ASI) L’approvazione in Senato di due emendamenti alla legge delega per la riforma della Giustizia tributaria che prevede l’ammissione al concorso per la nomina a magistrato tributario anche ...

Caccia al 6 al Superenalotto record con centinaia di milioni in palio

(ASI) Nell’estrazione di oggi, martedì 9 agosto, concorso n. 95 del 2022, del superenalotto c’è in palio, per il vincitore, o i vincitori, con il 6, la cifra record di 250.400.000 euro.

Migranti: Candiani (Lega) modello gestione sinistra è mancanza rispetto a Forze Ordine

(ASI) Roma – “Chi serve lo Stato vestendo una divisa ha bisogno di risposte concrete e non parole. Purtroppo lo spettacolo che stanno dando sinistra e Pd, non aiuta a trasmettere ...

Arkadij V. Dvorkovič rieletto al FIDE: nessuna cancel culture nel mondo degli scacchi

(ASI) La Federazione internazionale degli scacchi ha deciso di non seguitare nell’ostracismo imperante nei confronti dei cittadini russi.

L'artista Gioia Tagliente espone al Louvre di Parigi e al MEAM di Barcellona

Un autunno internazionale per le opere di Tagliente che prenderanno parte a due prestigiosi contesti artistici nel cuore dell'Europa

Affari in India: Le nuove rotte delle navi russe

(ASI) Almeno sette navi russe, sanzionate dagli Stati Uniti per i loro collegamenti con compagnie di navigazione nel trasporto di armi per conto del governo di Mosca, hanno attraccato in ...