(ASI) Roma – “È urgente che il governo intervenga con uno scudo penale per salvaguardare operatori e strutture sanitarie da eventuali cause o richieste di risarcimenti. Purtroppo, come succede spesso in situazioni di emergenza come quella che stiamo vivendo a causa della pandemia, compaiono sciacalli pronti ad arricchirsi sulla pelle del prossimo. Paradossalmente il prossimo è chi da oltre un mese è in prima linea per salvare vite umane. Nello specifico, gli sciacalli sono professionisti che in questi giorni promettono ai parenti e alle persone vicine alle vittime da Covid-19 un risarcimento per presunti errori commessi da medici e strutture sanitarie. È necessario tutelare queste figure professionali e occorre che il governo accolga la proposta della Lega e intervenga quanto prima prevedendo una sorta di scudo penale”. 
 
Così in una nota Roberto Turri capogruppo Lega in Commissione Giustizia e tutti i componenti della Commissione: Jacopo Morrone, Ingrid Bisa, Gianluca Cantalamessa, Flavio Di Muro, Riccardo Augusto Marchetti, Anna Rita Tateo, Luca Rodolfo Paolini, Manfredi Potenti.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.