(ASI) Il pronunciamento della Commissione Europea sulle questioni della Giustizia italiana va preso nel suo insieme, considerandone tutti gli aspetti e non solo quelli legati alla prescrizione sulle cui modifiche, peraltro, è stata raggiunta già una intesa.

La UE, giustamente, richiama a lavorare su priorità, come quella di garantire tempi certi e durata ragionevole dei processi. E invita a rafforzare ancora di più la prevenzione e il contrasto della corruzione.

Su questi temi è necessario un impegno corale di Governo e maggioranza, in un confronto senza asprezze e strumentalità, che consenta di dare finalmente al Paese una giustizia giusta ed efficiente. Dichiarazione di Walter Verini, responsabile Giustizia del Partito Democratico.

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.