×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Napolitano: l’Europa affronti unita l’emergenza immigrazione ma no a vittimismi e allarmismi. Frattini: si’ a missione monitoraggio Onu in Libia

(ASI) Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano in conclusione della sua visita di Stato a Berlino ha lanciato un appello affinchè tutta l'Unione europea, e non solo l'Italia e gli altri singoli Stati membri che si affacciano sul Mediterraneo, si faccia carico dell'emergenza immigrazione a seguito della crisi nei paesi del Maghreb ma “senza cedere a vittimismi e allarmismi”.

Secondo Napolitano va garantita la transizione in Libia verso "un regime che riconosca libertà e diritti e collabori con la Ue". E aggiunge: "L'Italia non ha mai posto veti o rifiuti a sanzioni" nei confronti della Libia, ma "il luogo in cui discutere di sanzioni, affinché abbiamo una adeguata base giuridica ed efficacia è l'Onu. Poi ognuno ha le sue posizioni. Però - puntualizza il Capo dello Stato - noi abbiamo la grossa questione di garantire la sicurezza degli italiani e degli stranieri in Libia, delle misure da attivare per evacuarli in caso di necessità, e mi pare che siano già scattate, di arrestare una violenza repressiva inaccettabile, di una transizione ordinata verso un regime che riconosca libertà e diritti e collabori con la Ue".

Il Ministro Franco Frattini che ha accompagnato il Capo dello Stato, dopo un colloquio con l’omologo tedesco Guido Westerwelle, ha detto che l’Italia e la Germania sosterranno congiuntamente l'invio immediato di una missione Onu di monitoraggio della situazione in Libia. Con riferimento alla Libia, Frattini, come ha sostenuto il Capo dello Stato, ha affermato che l'Italia “condivide l'opzione dell’ adozione di sanzioni personali e patrimoniali mirate che dovessero essere proposte a livello europeo”. Secondo il Ministro “noi non possiamo sapere che cosa accadrà, però, è chiaro che chi ha compiuto questi atti così orribili non può essere evidentemente in nessun modo sostenuto dalla comunità internazionale e quindi neanche dall'Italia, ovviamente". Quanto al monitoraggio Onu in Libia, Frattini ha detto che l’Italia e Germania nella riunione ministeriale del Consiglio diritti umani Onu di lunedì 28 febbraio, sosterranno congiuntamente la richiesta di tale monitoraggio. “L’Italia – ha sostenuto il Ministro – ritiene che il Consiglio diritti umani delle Nazioni Unite debba chiedere alle autorità libiche di consentire l'immediato invio di una missione Onu di monitoraggio della situazione sul terreno che possa altresì avviare un'inchiesta indipendente sotto l'egida delle Nazioni Unite sulle gravi violenze in territorio libico”. Sempre per quanto riguarda la situazione in Libia il Ministro ha detto che sarebbe molto importante che coloro che sono gli organizzatori, i promotori dell'azione di ribellione al regime (libico) respingessero con forza la solidarietà di Al Qaida, cioè respingessero tutte le profferte di simpatia e di vicinanza che sono state formulate dall'organizzazione terroristica. Questo mi sembra fondamentale che accada", ha precisato Frattini spiegando di aver parlato di questo tema anche con il suo omologo tedesco. "Ho sottolineato con il ministro Westerwelle l'importanza di tenere completamente distinta la situazione delle violenze evidentemente che si stanno registrando nel territorio libico con questa dichiarazione dei siti di Al Qaida Magreb di sostenere la rivolta contro il regime di Gheddafi’’.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Roma1 luglio, processo Aronica e altri. Avv. Trisciuoglio: ancora un'udienza in favore della verità della difesa degli imputati.

(ASI) "Altra udienza del processo a Luigi Aronica ed altri per i fatti del 9 ottobre, ovvero il presunto assalto alla CGIL. Altro passo in avanti nella sostanziale affermazione della verità.

La leggenda agiografica dell’Herimito di Foligno e il volto affascinante delle Isole Tremiti nei percorsi culturali d’Italia

“Sapere & Sapori” delle Isole Tremiti è una collana inedita di libri che escono come numeri monografici progettata e autofinanziata con la Rivista online Tremiti Genius Loci e con il patrocinio ...

D come disastro, signor Draghi si dimetta: inflazione all'8%, prezzi alimentari e carburanti alle stelle. + Euro 2.384 annui a famiglia

(ASI) Gli effetti negativi della politica di quello che veniva chiamato dai media super Mario sono evidenti a tutti: inflazione all'8%. Era dal 1986 che non si registrava un incremento così ...

Sanità: il "Clean Innovation Day", il 6 luglio 2022 a Palazzo Ferrajoli a Roma

(ASI) Si terrà mercoledì 6 luglio 2022, a Palazzo Ferrajoli (Piazza Colonna, 355), dalle ore 10:00 alle ore 14:00, il "Clean Innovation Day" di CLAUDIT. L'incontro si focalizzerà sul tema dell'igiene e della sicurezza, nonché ...

Ius scholae: Molinari (Lega), solidarietà a Montaruli

(ASI) Roma - "A nome del gruppo parlamentare Lega Salvini Premier della Camera, esprimo solidarietà alla collega Augusta Montaruli per le minacce e gli insulti subiti sui social a ...

Cittadinanza. Fazzolari (FdI): Sinistra anni indietro anche sullo ius culturae

(ASI) "La sinistra ha fatto un grande scoop oggi: lo "ius culturae" è stato ideato dalla destra e da Giorgia Meloni dieci anni fa mentre loro blateravano ancora di Ius soli.

A giugno 2022 il settore statale mostra un fabbisogno di 6 miliardi

(ASI) Nel mese di giugno 2022 il saldo del settore statale si è chiuso, in via provvisoria, con un fabbisogno di 6.000 milioni, con un miglioramento di circa 9.700 milioni rispetto al corrispondente valore ...

Fisco. de Bertoldi (FdI): appello a senso responsabilità Agenzia Entrate e Inps per contribuenti non in regola con versamenti

(ASI) "Faccio appello al senso di responsabilità dei dirigenti dell'agenzia delle entrate e dell'INPS per una sensata applicazione della normativa".

Sud: Boccia, asse Puglia Campania per rafforzare centrosinistra in tutto il Sud

(ASI) "Tra Puglia e Campania c'è sempre stato un rapporto di fratellanza umana e culturale. Oggi quell'asse va rinsaldato ancora di più anche politicamente per rafforzare il centrosinistra in tutto ...

 Modena (FI): Italia Domani è come arazzo, avanti nel segno della trasparenza

(ASI) "Il Piano Italia Domani  è come un arazzo dove il contributo di tutti è molto importante, e anche se all'inizio molti pensavano fosse un modo di sogni, dopo circa un ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113