×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Idv: Frattini complice crimini contro umanità, in Ue unici complici massacro

(ASI) Non si sono sprecate le critiche anche dalle file dell'Italia dei Valori circa i silenzi del governo e della Farnesina sulle rivolte che stanno insanguinando la Libia.

 

Leoluca Orlando, portavoce Idv afferma a riguardo in una nota: "Gheddafi continua a massacrare i cittadini libici che chiedono solo più libertà e Frattini non ha ancora detto una parola di condanna. Il ‘fattorino’ per una volta si ricordi di essere ministro degli Esteri ed esprima almeno una parola di sdegno per gli orrendi crimini contro l’umanità che sta compiendo il dittatore libico e amico del suo datore di lavoro. Se continua a rimanere in silenzio, unico ministro nell’Unione europea, dimostra la sua complicità con chi ha le mani sporche di sangue”

Il Capogruppo dell'Italia dei Valori in Senato, Felice Belisario non si risparmia di lanciare una forte invettiva contro l'esecutivo affermando: "E' inammissibile che l'Ue stia pensando di evacuare i suoi cittadini dalla Libia mentre per il nostro Ministro degli Esteri l'Europa non deve interferire. Frattini venga in Aula ad assumersi la responsabilità del patto d'acciaio stretto per assecondare e proteggere Gheddafi, quando la vita dei cittadini libici e dei nostri connazionali è in pericolo e le coste italiane rischiano di essere invase. La guerra civile libica - aggiunge - è la drammatica conseguenza di un processo di riforme non più rinviabile, ma il Ministro Frattini è l'unico esponente dei Paesi occidentali ad auspicare una riconciliazione preoccupandosi per le sorti di Gheddafi. È una vergogna, l'Ue sta invece pensando a come garantire la sicurezza dei cittadini europei e dei nostri territori. Il Governo è complice del Colonnello, auspica che reprima la rivolta e resti dittatore isolandoci così ancor più marcatamente dal consesso internazionale. È necessario che venga subito in Aula per ammettere con tutti i cittadini questa scandalosa connivenza con un regime sanguinario che - conclude Belisario - non rappresenta in alcun modo le istanze della società italiana".

Anche lo stesso leader dell'Idv, Antonio Di Pietro in un'intervista ai microfoni della trasmissione radiofonica di Gr Parlamento polemizza a riguardo: "“Cosa può fare l’opposizione se non richiamare la maggioranza ad occuparsi anche delle gravissime e drammatiche rivolte che stanno vivendo i Paesi del Mediterraneo? L’unica cosa che ho sentito da Berlusconi, di fronte ad un mondo che sta crollando, è stato che non voleva disturbare Gheddafi. In Italia, invece, se c’è una persona che deve andare a casa per non disturbare più i cittadini è proprio Silvio Berlusconi”

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Lavoro. Speranzon (FdI): Presentata pdl per favorire staffetta generazionale nelle aziende

(ASI)“Nelle aziende dei servizi ambientali e del trasporto pubblico locale si registra da anni il bisogno di un ricambio generazionale. Ho presentato una proposta di legge al Senato per ...

Pratica di Mare, Gasparri: Berlusconi è stato vero pacifista

(ASI) "Il 28 maggio del 2002, a Pratica di Mare, il Presidente Berlusconi portò il presidente americano George Bush e quello russo Putin a firmare degli accordi tra la federazione russa e ...

Air Dolomiti, Sciopero di 24 ore dei piloti. Uiltrasporti: pronti ad azioni di lotta per tutta stagione estiva se inascoltati

(ASI) Roma - I piloti della compagnia aerea Air Dolomiti, di proprietà del gruppo Lufthansa, continuano con determinazione la loro protesta per ottenere, a oltre 10 anni dalla scadenza, il rinnovo ...

50 anni fa, nel corso di una manifestazione contro il terrorismo in Piazza della Loggia a Brescia, una bomba provocò la morte di 8 persone e ne ferì oltre cento.

(ASI) “Il 28 maggio 1974 costituisce una ferita profonda nella storia del Paese. La ferocia e la violenza dell’ignobile disegno eversivo colpirono vittime innocenti nel tentativo di minare le basi della ...

Giornata Nazionale di Confcommercio “Legalità, Ci Piace!”

Domani, alle ore 10.00, in Confcommercio con Sangalli, Valditara e Molteni. (ASI) Domani 29 maggio, alle ore 10.00 a Roma, nella sede della Confederazione, si svolgerà la Giornata nazionale di Confcommercio “Legalità, ci ...

Napoli grande polo culturale europeo

(ASI) Che Napoli sia la capitale geografica del Mediterraneo è assodato e universalmente riconosciuto, ma che la città di Parthenope possa assumere anche il ruolo di polo culturale europeo è un fatto ...

Cnpr forum, logistica settore strategico per la competitività

(ASI)  “In Italia per poter usufruire di un servizio adeguato di logistica sono necessari due grandi fattori: gli investimenti su strade, ferrovie e porti da un lato; usufruire di ...

MO: Provenzano (PD), Netanyahu si fermi, subito cessate il fuoco 

(ASI) "Ancora orrore dalla Striscia di Gaza. Ieri una strage di civili e bambini a Rafah. Immagini inaccettabili, tanto più a due giorni dalla pronuncia della Corte internazionale di Giustizia.

Presidente Giorgia Meloni e Presidente degli Emirati Arabi Uniti, Mohamed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan: ribaditi gli eccellenti rapporti bilaterali.

Creata joint venture MAESTRAL tra Fincantieri e l’emiratina EDGE Group (ASI) "Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni, ha avuto oggi una conversazione telefonica con il Presidente degli Emirati ...

MO: Laureti (PD), subito cessate il fuoco e riconoscimento stato Palestina 

(ASI) "Nel Sud di Gaza, a Rafah, un raid israeliano contro un campo di persone sfollate. L'ennesima strage di civili, in una comunità piegata, da mesi, dalla violenza militare e ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113