Venezuela, dialogo tra governo ed opposizioni per le elezioni del 2024 e il superamento delle sanzioni Usa

(ASI) In vista delle elezioni presidenziali venezuelane del 2024 il governo di Maduro e le opposizioni locali, sostenute dall’amministrazione Usa, sarebbero in corso colloqui per lo svolgimento delle consultazioni elettorali con la possibilità di alleggerire le sanzioni e vendere il petrolio.

Stando a quanto riferisce la stampa Usa le opposizioni, accompagnate da funzionari di Washington tra cui il capo della missione dell'Unità per gli affari venezuelani Francisco Palmieri, avrebbero incontrato gli uomini di Maduro nelle Barbados lo scorso 16 ottobre.

Sul tavolo i dettaglio di un piano che il governo di Caracas sta negoziando con l’amministrazione di Joe Biden. L’intesa, siglata il giorno successivo, dovrebbe prevedere “elezioni eque” nelle intenzioni statunitensi.

A capovolgere la situazione rispetto al passato la necessità del presidente Joe Biden di far fronte alla crescente pressione per abbassare i prezzi del gas in vista di un anno elettorale e che proprio per questo potrebbe trarre vantaggio dalla revoca delle sanzioni sul petrolio e sul gas venezuelani. Ciò, a sua volta, reimmetterebbe denaro nell’economia stagnante del Venezuela.

Tutto ciò ha permesso l’avvio di una negoziazione parallela tra gli Stati Uniti e il Venezuela;con il sostegno del Qatar gli Stati Uniti hanno aggirato l’opposizione e si sono impegnato in incontri diretti con il governo Maduro.

Il fragile accordo potrebbe aver superato almeno in parte il suo primo test il 30 novembre, quando il governo venezuelano ha rispettato la scadenza imposta dall’amministrazione Biden per compiere passi concreti verso un voto più giusto nel 2024, annunciando la procedura per i leader dell’opposizione esclusi dell’elettorato passivo come María Corina Machado, che ha vinto a stragrande maggioranza le primarie presidenziali dell'opposizione, per cercare di ripristinare la loro possibilità di candidarsi a cariche pubbliche. Gli Stati Uniti. aveva avvertito che avrebbe ripristinato le sanzioni se Maduro non si fosse conformato.

Nonostante gli scontri, le polemiche ed il reciproco scambio di accuse Washington e Caracas hanno sempre tenuto aperto il canale del dialogo istituzionale, anche dopo che le relazioni tra le parti si sono interrotte nel 2019, quando gli Stati Uniti riconobbe l’allora presidente dell’Assemblea Nazionale Juan Guaidó come legittimo leader del paese.

Fabrizio Di Ernesto - Agenzia Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...