Brasile, Lula toglie ai super ricchi

(ASI) Tasse sui conti offshore, sui profitti dei fondi dei superricchi e adeguamento del salario minimo. Queste le basi della nuova rivoluzione sociale ed economica varata dal presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva per “ricostruire il Brasile” partendo dalla creazione di condizioni di vita più eque e favorendo lo sviluppo delle fasce medio basse della popolazione.

Punto di partenza il salario minimo che nei mesi scorsi aveva portato ad un aumento da 1302 a 1320 real (circa 250 euro), con Lula che dopo il via libero del Senato ha licenziato il testo che definisce l'indice di aggiustamento sulla base di inflazione e variazione del pil. Approvato anche il comma che garantisce l’esenzione dall'imposta sul reddito a quanti guadagnano fino a due salari minimi (attualmente 2.640 real, circa 500 euro). 

Il primo mandatario, che ha eredito dall’ultra liberistaBolsonaro un paese che a livello sociale stava regredendo in modo preoccupante ha anche licenziato una misura, al momento temporanea, per tassare i profitti provenienti dai fondi esclusivi dei super-ricchi, investimenti che prevedono una soglia minima di ingresso da dieci milioni di real (circa 1,9 milioni di euro). Un'iniziativa che secondo le stime dovrebbe colpire 2.500 brasiliani, per un valore investito di 757 miliardi di real (più di 143 miliardi di euro), il 12,3% del totale dei fondi investiti nel Paese.   

In base a questa legge, già in vigore ma che dovrà essere approvata dal congresso entro la fine dell’anno, dal 2023 questa tipologia di fondi sarà gravata da un'imposta del 10%. In questo modo, il governo spera di raccogliere circa 24 miliardi di real (4,5 miliardi) entro il 2026, ultimo anno del mandato di Lula, e compensare parzialmente le esenzioni per quanti guadagnano l'equivalente di due salari minimi.   

Sempre per facilitare l’avanzamento sociale delle classi più basse Lula ha presentato un progetto di legge per balzelli sui conti e le aziende nei paradisi fiscali fino al 22,5% all'anno, con una raccolta di 20,93 miliardi di real (circa 3,7 miliardi di euro) tra il 2024 e il 2026.   

“Ci saranno questi o quelli che protesteranno ma è così che ricostruiremo il Brasile”, ha assicurato il capo dello Stato, aggiungendo che attualmente nelle imposte sul reddito “i poveri pagano proporzionalmente più di un proprietario di banca. Queste persone guadagnano un sacco di soldi e non pagano nulla”.

Fabrizio Di Ernesto - Agenzia Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Bolivia e Iran consolidano la cooperazione strategica

(ASI) Il presidente della Bolivia, Luis Arce, e il suo omologo iraniano Ebrahim Raisi, hanno rilanciato la cooperazione bilaterale tra i due paesi nei settori della sanità, dell’istruzione, dell’...

Molestie, O.N.A. : "Una Commissione Antimolestie alla scherma dopo l'ultimo caso di stupro dell'atleta in ritiro in Toscana".

(ASI) Riceviamo e pubblichiamo - " Alla vigilia dell'8 marzo è quanto propone l'Osservatorio Nazionale Antimolestie, presente al Dipartimento Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Ancora Superbonus ma per quali soggetti?

(ASI) Il superbonus continua a poter essere fruito sulle spese relative agli interventi agevolati ma solo per alcuni soggetti, quali persone fisiche, condomini e Enti del Terzo Settore, novità introdotta ...

Sicilia, Agricoltura: Geraci (Lega), dipendenti ESA ottengono contratto dei regionali, riforma importante che rilancia l'ente al quale sono state assegnate nuove competenze 

(ASI) Palermo – "Finalmente si dà dignità ai dipendenti dell'Ente di sviluppo agricolo, ai quali viene riconosciuto il trattamento economico al pari dei dipendenti regionali. Si chiude una vertenza decennale che ...

Scuola, Floridia (M5S): Valditara fa passerelle in Abruzzo tra propaganda e fallimenti

(ASI) Roma  - "Domanda diretta a Giuseppe Valditara: non trova fortemente inopportuno visitare le scuole abruzzesi proprio nell'ultima settimana di campagna elettorale? Non poteva aspettare qualche giorno e recarsi ...

Università, Foad Aodi (Amsi): «No all'abolizione totale del numero chiuso alle facoltà di medicina, urge specializzare tutti i medici laureati»

(ASI) Roma - «Nell'ottica di una indispensabile crescita della professione medica in Italia, noi di Amsi, Associazione Medici di Origine Straniera in Italia, e del Movimento internazionale transculturale interprofessionale ...

Dossieraggio, Gasparri: chi ha conflitti d'interessi non partecipi a Commissione Antimafia

(ASI) “Siamo di fronte a una P2 moltiplicata per cento quindi bisogna tenere alta la guardia. Chi ha conflitti d'interessi non partecipi alla Commissione Antimafia, mi riferisco a chi è stato ...

Politiche attive del Ministero del Lavoro. Nasce Sviluppo Lavoro Italia Spa

 Nell’ambito della propria riorganizzazione, rientrano all’interno del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le funzioni di programmazione delle politiche del lavoro e la gestione dei relativi ...

Dossier. Malan (FdI): fare piena luce, preoccupante sinistra minimizzi o giustifichi metodi da regimi totalitari  

(ASI) “Fratelli d’Italia vuole che si faccia piena luce su quanto sta emergendo. Qualcuno ha cercato illegalmente dei dati che dovrebbero servire a eventuali indagini per alimentare macchine del ...

Inchiesta Perugia, PD: "Da Melillo e Cantone contributo di rigore e chiarezza"

(ASI) "La richiesta di urgente audizione a Commissione  Antimafia, Copasir e CSM da parte del Procuratore Nazionale Antimafia Melillo e del Procuratore di Perugia Cantone va accolta subito. Per ...