×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Iran/Ministri Esteri UE decidono maggiori sanzioni per la Repubblica Islamica

(ASI) Una nota della Farnesina riassume le decisioni prese ieri  dai Ministri degli Esteri UE: per prima cosa sono state approvate sanzioni commerciali contro il governo iraniano ed il suo programma nucleare.  Per seconda, la Farnesina ha imposto limitazioni a 180 tra società e personalità legate al regime iraniano.

 Questi provvedimenti restrittivi sia di natura politica e commerciale  "si aggiungono alle misure restrittive già esistenti, adottate in risposta alle preoccupazioni sul programma di proliferazione nucleare dell'Iran.
Si tratta di 143 entità e 37 persone direttamente coinvolte nelle attività nucleari iraniane", di proprietà o controllate o che agiscono per conto della Compagnia nazionale di navigazione della Repubblica islamica dell'Iran "e di membri e entità controllate dal corpo delle guardie rivoluzionarie dell'Iran". I 27- continua la nota- hanno incaricato un gruppo di lavoro di esaminare nuove misure da adottare entro gennaio "in grado di colpire severamente il sistema finanziario, il settore del trasporto, il settore energetico, oltre a misure contro il corpo delle guardie rivoluzionarie, così come altre aree". Per il petrolio, l'ipotesi su cui si lavorerà prevede restrizioni graduali alle importazioni e agli investimenti. Quanto poi all’attacco all’ambasciata inglese a Teheran - si continua a leggere- i Ministri hanno affermato che si è trattato di un "attacco a tutta l'Unione europea" ed hanno assicurato che la UE "prenderà le misure appropriate in risposta". Sul ritiro degli ambasciatori, ha quindi precisato l'Alto Rappresentante Catherine Ashton, "ogni paese può decidere in un modo o in un altro". Per l’Italia il Ministro Terzi ha riferito che è stato deciso di ritirare per consultazioni l'Ambasciatore italiano a Teheran, mentre stamane alla Farnesina è stato ricevuto l'incaricato d'affari della Repubblica Islamica dell'Iran a Roma, Mehdi Akouchekian, a cui sono state chieste garanzie sul rispetto dei principi di inviolabilità delle persone e delle rappresentanze diplomatico-consolari sanciti dal diritto internazionale. A Bruxelles i Ministri degli Esteri hanno stabilito sanzioni economiche rafforzate anche contro la Siria, allargando a 11 nuove società e 12 persone la lista del blocco dei visti e del congelamento dei beni. E' il decimo pacchetto di misure restrittive decise dalla UE contro il regime di Damasco per la "brutale repressione" in corso contro i manifestanti. Queste nuove misure colpiranno i settori dell'energia, delle banche e del commercio. I 27 ribadiscono che il Presidente Assad deve "farsi immediatamente da parte per permettere una transizione pacifica" e incoraggiano l'opposizione siriana a costruire "una piattaforma politica unitaria" e a continuare a lavorare in stretto raccordo con la Lega Araba. La UE si impegna anche a collaborare con membri dell'opposizione ancorati "ai valori di non violenza e democrazia".  

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...

Veneto, Tabarelli (UGL Salute): "Su Arpa Veneto basta giochetti, si trovino soluzioni per il bene dei lavoratori"

(ASI) "Fondi contrattuali, pronta disponibilità, applicazione contrattuale fantasiosa, programma di formazione senza ECM, sono situazioni che hanno messo a dura prova i lavoratori di ARPA Veneto.        &...

Maltempo: Coldiretti, è allarme gelate per ortaggi e frutta. Il freddo arriva dopo un inizio 2024 più caldo di sempre con +2,04 gradi

(ASI) Con il crollo delle temperature è allarme gelate nelle campagne italiane, dove lo sbalzo termico rischia di causare gravi danni agli alberi da frutto, in primis ciliegie, albicocche e pesche, ...

M5S: da Meloni bugie e omissioni su AGI, par condicio e carcere a giornalisti

(ASI) Roma - “Parlando della situazione della libertà di stampa in Italia, Giorgia Meloni ha inanellato una serie di falsità e di omissioni che non sono degni di un presidente ...

Rischio idrogeologico: Mazzetti (FI), "Gettiamo le basi per nuova strategia di contrasto"

Lunedì 22 aprile convegno dell'Intergruppo "Progetto Italia" al Palazzo delle Professioni a Prato (ASI) Prato  – C'è un prima e un dopo l'alluvione di novembre: adesso è il momento di una ...

 Elezioni in Basilicata, UNCEM: costruire legami tra territori e sostenere i comuni insieme. la montagna è strategica per affrontare crisi demografica e climatica

(ASI)"La Basilicata che va al voto e che sceglie il Presidente e il Consiglio regionale deve avere una attenzione specifica per montagna e piccoli Comuni. Deve cambiare verso nell'investire ...

Europa League. Roma Milan 2-1. Le parole dei due allenatori De Rossi e Pioli

(ASI) Un match di straordinaria intensità ed importanza ha promosso in semifinale la Roma, che ora spera di riprendersi ciò che le è stato sottratto lo scorso anno. A questo però ...

Pd: Domani a Catania terzo incontro 'Impresa Domani' su Innovazione

(ASI) Domani, sabato 20 aprile, a Catania presso Isola Catania (Piazza Cardinale Pappalardo, 23), si terrà "Innovazione, Tecnologie, Intelligenze", terzo appuntamento del ciclo di incontri "Impresa Domani", che il Pd dedica alle ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113