salvini19(ASI) Un  poliziotto è stato aggredito, questa mattina a Cannes. L’ agente non è rimasto ferito grazie al suo giubbotto anti-proiettili. Lo ha detto il ministro dell'Interno francese, Gerald Darmanin. "Vittima di una coltellata, il poliziotto fortunatamente non è rimasto ferito, grazie al suo giubbotto anti-proiettili", ha scritto su Twitter. L’ azione avrebbe avuto, secondo fonti investigative, una finalità terroristica.

L’ uomo, che ha compiuto il tragico gesto, è un algerino in possesso di un permesso di soggiorno italiano.

Si tratta, secondo fonti investigative, di Benrabah Lakhdar, nato nel 1984 e sbarcato a Cagliari nel 2008 dove era stato fotosegnalato con diverse generalità. Gli era stato rilasciato, per motivi di lavoro dalla Questura di Napoli, un permesso di soggiorno, convertito nel 2018 in carta di soggiorno a tempo indeterminato e tuttora in corso di validità. Non risulta avere precedenti penali o di polizia. 

E’ divampata, alla luce di tutto ciò, la polemica anche in Italia. Il leader della Lega, Matteo Salvini, ha chiesto immediatamente al Viminale chiarezza in merito a questo dettaglio riportato dai media d’ Oltralpe. 

“Secondo i media francesi, l'algerino che questa mattina a Cannes ha aggredito un poliziotto con un coltello avrebbe un permesso di soggiorno italiano. Chiediamo chiarezza immediata da parte del Viminale, soprattutto perché è ancora vivo il ricordo dell'attentatore di Nizza di un anno fa e che era sbarcato poche settimane prima a Lampedusa", ha sottolineato il numero uno del Carroccio.

Marco Paganelli – Agenzia Stampa Italia

Nota. ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati rappresentano pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento o gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2022 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.