Maduro copy copy copy(ASI) Il governo di Nicolas Maduro è infatti tornato a denunciare nuovi piani terroristici orchestrati dalle opposizioni, nello specifico il piano prevedeva l’attacco ad una base militare nello stato di Surce da cui poi riorganizzare la lotta.

 

A quasi un anno dal tentato golpe di Juan Guaidò il Venezuela continua a vivere una situazione di forte incertezza sociale e politica.

Maduro copy copy copy(ASI) Il governo di Nicolas Maduro è infatti tornato a denunciare nuovi piani terroristici orchestrati dalle opposizioni, nello specifico il piano prevedeva l’attacco ad una base militare nello stato di Surce da cui poi riorganizzare la lotta.

A denunciare i nuovi piani terroristici è stato il ministro della comunicazione Jorge Rodríguez che ha riferito dello smantellamento dell’operazione che ha avuto come oggetto un distaccamento della Guardia Nazionale. Parlando nel corso di una conferenza stampa il rappresentante del governo di Caracas ha presentato le prove di questo attacco che “avrebbe dovuto provocare un bagno di sangue” attraverso diverse aggressioni compiute da alcuni gruppi armati. Secondo quanto riferito dalla Rodriguez tra i promotori del tentato attacco ci sarebbero i politici Yanet Fermín e Fernando Orozco ma sarebbe stato progettato da Leopoldo López sotto l'approvazione del golpista Juan Guaidó.

Dopo il tentato golpe il governo venezuelano ha infiltrato diversi agenti sotto copertura proprio per cercare di anticipare le mosse delle opposizioni.

Fabrizio Di Ernesto - Agenzia Stampa Italia

 

 

foto di repertorio

Agenzia Stampa Italia: Giornale A.S.I. - Supplemento Quotidiano di "TifoGrifo" Registrazione N° 33/2002 Albo dei Periodici del Tribunale di Perugia 24/9/2002 autorizzato il 30/7/2009 - Iscrizione Registro Operatori della Comunicazione N° 21374 - Partita IVA: 03125390546 - Iscritta al registro delle imprese di Perugia C.C.I.A.A. Nr. Rea PG 273151
Realizzazione sito web Eptaweb - Copyright © 2010-2020 www.agenziastampaitalia.it. Tutti i diritti sono riservati.