Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, Barbara e il  suo desiderio di affermazione .

 

Ad una donna si può perdonare tutto, tranne di essere intelligente

di Biagio Maimone

sewgre(ASI) "Vorrei guardare il mondo con i tuoi occhi" ho detto a Barbara, questa mattina, mentre riempiva di fretta la borsa di cose per andare a lavorare.  "Oggi devo intervenire in una  conferenza, ma non mi ascolteranno, sono una donna" mi ha detto. 

Barbara mi ha fatto capire che le donne non hanno ancora raggiunto la parità e che sono spesso considerate non per ciò che dicono e fanno, ma per l'aspetto che hanno. 
Bisogna prenderne atto. Ma non tutte le donne guardano disincantate l'universo. Vi sono donne che hanno combattuto ed ancora combattono. Bisogna imitarle  senza titubanza alcuna. 
Fra esse spicca Liliana Segre
Non si può negare che donne come Liliana Segre siano l'espressione dell'intelligenza del cuore e della mente  e che rappresentano un esempio a cui uniformarsi. 
Non si può eludere il fatto che la violenza nei confronti delle donne viene perpetrata non solo fisicamente, ma anche moralmente non permettendo loro, se non raramente, di ricoprire ruoli  di rilievo negli ambiti decisionali, attribuiti quasi esclusivamente agli uomini. 
Ed è per tale ragione che la giornata  contro la violenza sulle donne deve essere finalizzata non solo alla tutela delle donne dalla violenza fisica, ma anche dalla violenza morale, ossia da quella violenza alla loro dignità intellettuale, per cui sono ritenute, rispetto all'uomo, quasi un essere inferiore, incapace di pensiero e di azioni di rilievo, costruttive e creative, in ogni  ambito della vita umana.
Poco  è stato fatto finora, nonostante l'impegno di molte donne nel corso della storia umana.
La violenza fisica e quella morale sono i due lati della stessa medaglia, da affrontare tenacemente per affermare la dignità civile, umana ed intellettuale  delle donne, che, facendo vivere la loro cultura materna, possono far rifiorire tanti ambiti in cui imperversa la crisi dei valori e la povertà materiale e morale.
Non vi è dubbio che la donna sia foriera di civiltà e di progresso, tuttavia è altrettanto certo che la donna deve impegnarsi ancor più vigorosamente di quanto non abbia già fatto, alleandosi  con le altre donne, aprendo nuovi sentieri in cui incamminarsi per raggiungere vette più elevate che la vedano partecipe e non succube nel tessuto socio-economico e culturale della vita contemporanea.
Sarà, certo, difficile! Perchè è vero che ad una donna si può perdonare tutto, tranne di essere intelligente!
 
 
 
 
 
 
 
 

Fonte foto: http://www.senato.it/leg/18/BGT/Schede/Attsen/00032435.htm

 
 
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Al Mef avviato tavolo tecnico su fisco e vigilanza calcio

(ASI) Al Ministero dell’economia e delle finanze si è tenuta oggi una riunione nel corso della quale il viceministro Maurizio Leo e il ministro per lo sport e i giovani ...

Regionali Lazio, Grassi (Tea Energia): con Rocca la vera svolta per il Lazio. D'Amato diffonde dati non reali

(ASI)“I dati che  sta diffondendo D’Amato circa i risultati raggiunti da questa giunta in questi anni non corrispondono alla realtà”, così in un’intervista a Radio Radicale ...

Disney e il monopolio del mercato cinematografico.

(ASI) Il colosso americano Disney sta creando un monopolio nel settore dell'intrattenimento e il bilancio recentemente diffuso testimonia la continua e costante crescita dell'impresa.

CulturaIdentità Genova: "Grave atto vandalico contro il Ricordo dei Martiri delle foibe e gli Esuli"

(ASI) Genova  – L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e ...

Decreto "milleproroghe", Dehors liberi fino al 31 dicembre 2023. La soddisfazione di FAPI CESAC

(ASI) "Una buona notizia per gli imprenditori della ristorazione. Accogliamo con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2023 dei dehors liberi proposta dal Governo. Si tratta di una decisione di buon ...

Giorno del Ricordo, Ambrogio-Ravello-Viscione (FDI): “Inaccettabile che Eric Gobetti presenti libro revisionista al Comune di Grugliasco”

(ASI) “Abbiamo appreso con indignazione l’organizzazione di un convegno sul libro revisionista “E allora le Foibe” pubblicato da Eric Gobetti, personaggio fazioso e denigrante dell’eccidio dei nostri connazionali”.

Sanità, Csa-Cisal incontra l’assessore regionale Volo: “Stabilizzare i precari, non si disperdano competenze e professionalità”

(ASI) Palermo – “La sanità siciliana ha bisogno di investimenti e risorse umane e non può permettersi di disperdere le professionalità e le competenze di chi, durante l’emergenza Covid, ha ...

CIPESS, Morelli: approvato progetto definitivo Pedemontana, risultato storico

(ASI) Roma - “Il Cipess ha approvato il progetto definitivo della Pedemontana piemontese con gli aumenti dei costi legati al caro energia per il limite di spesa pari a 385 milioni”.&...

Vino, Malaguti (FDI): da Irlanda dichiarazione di guerra commerciale ai prodotti italiani

(ASI) “Dall’Irlanda arriva una chiara dichiarazione di guerra commerciale al vino italiano dopo il via libera all'etichetta con gli alert sanitari per gli alcolici. Siamo in presenza di una ...

Liliana Segre cittadina onoraria di Somma Vesuviana

(ASI)  Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano): "E' praticamente terminato l'iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, testimone ...