Congresso mondiale delle Famiglie. "Gesù ha dissacrato la morale umana e gli stereotipi  della famiglia cosiddetta naturale"

 

maimone1(ASI) Desidero affermare, in merito  al Congresso Mondiale delle Famiglie,  che la famiglia è il luogo dell’Amore.  Solo se è veramente  il luogo dell’amore, essa può  essere celebrata,  senza cadere in contraddizione , perché solo se è luogo dell’Amore e non della  sofferenza, da essa potranno derivare  tutti quei valori che sostengono il progresso civile ed umano della società. La famiglia , tradizionalmente intesa, è definita “naturale” in quanto i suoi componenti sono la moglie (una donna), il marito (un uomo) ed i figli che essi hanno generato. Assistiamo, non senza tristezza e, a volte, sgomento, al disgregamento di tale famiglia quando i coniugi divorziano, rinnegando la propria missione originaria, quella per la quale hanno prestato giuramento. Ne conseguono drammi irreparabili per gli stessi ex coniugi e per i figli, i quali  risultano essere più danneggiati degli stessi ex coniugi, in quanto vedono crollare  i loro punti di riferimento, nei quali hanno creduto e ne riportano conseguenze morali e psicologiche , a volte non  cicatrizzabili con il passare del tempo. Bisogna prendere atto, altresì, del fatto che, sovente,  anche il cosiddetto “ femminicidio” si verifica  all'interno della famiglia “naturale”. Allora, cosa dire, in realtà, della famiglia definita “naturale? Non sembra essere una compagine perfetta, anche se la società si  fonda sulla famiglia.                   

Vi sono altre forme di unioni, che non sono ritenute famiglia.  Vi sono, altresì, persone non coniugate che, tuttavia, costituiscono  una cellula vitale della società , strutturata su solidi valori morali e sociali, la cui dignità è indiscutibile. Le persone non coniugate non sono definite famiglia,  anche se realizzano i più autentici valori che la famiglia naturale dovrebbe incarnare.

Non si vuole porre in discussione la celebrazione della famiglia naturale , ma il fatto di non voler riconoscere il valore delle differenze che , da sempre, esigono di essere tenute in considerazione. Quale famiglia allora?

Nel fare presente che anche io  ho costituito  una famiglia "naturale",  in quanto ho sposato  una donna , dalle quale ho avuto  un figlio naturale, desidero,  tuttavia, far presente che il concetto di famiglia deve essere riformulato alla luce degli eventi legati all'evoluzione storica e alla luce dei contenuti autentici del Vangelo.

Non si può ammettere, senza timore di essere smentiti , che la famiglia “naturale” sia l'unica dimensione nella quale vivono i valori dell’unità, della stabilità , sorretti dal reciproco amore .

Il Congresso Mondiale delle Famiglie vuole affermare il valore di una sola forma di famiglia, quella realizzata dall'uomo  e dalla donna e dai suoi figli naturali e rischia di  avallare l’ipocrisia che deriva dagli stereotipi .Occorre domandarsi: "La storia non ha insegnato nulla a proposito della famiglia?". Quanti divorzi , quante separazioni  si registrano, nonostante i matrimoni siano stati celebrati di fronte all'altare delle Chiese.  Tali eventi cosa testimoniano? Non certo un modello esemplare al quale uniformarsi perché indefettibile.

Occorre anche chiedersi: “ La donna non sposata non viene celebrata?”  Non viene considerata  famiglia quella di una donna e di un uomo non sposati , quella che gli omosessuali  costituiscono , il cui  diritto all'amore non viene tenuto in considerazione, pur essendo espressione  della realtà del creato  e della sua innegabile armonia. La giornata Mondiale delle Famiglie potrebbe creare antagonismi tra le varie  “famiglie umane" , “quella giusta e quelle non giuste”, e, pertanto, sminuire anche la stessa dignità della donna, relegandola al solo ruolo di madre e non alla molteplicità dei valori insiti nella identità femminile.

I bambini hanno il diritto di  vivere in contesti  in cui  si sentono amati ed in cui siano educati  secondo i dettami di una pedagogia della vita, che fa propri i valori umani e sociali . Perché mettere in discussione il fatto che una  donna single e una coppia omosessuale possono essere capaci di amare ed educare i bambini ?

Sono cristiano e vado in Chiesa, tuttavia ritengo doveroso non schematizzare la realtà, sicché , da una parte,  ci siano “i buoni” e , dall'altra,  i “meno buoni”, ossia quelli che mettono in discussione la stabilità della nostra società,  che tende all'omologazione. Se non sei sposato o sposata  non sei una persona socialmente inserita a pieno titolo.  Se sei omosessuale, certo, hai diritto a partecipare alla vita sociale e politica, ma, per piacere, non parlare di famiglia.  Tuttavia, chi può confutare la verità secondo cui dove vive l’amore ed il sostegno reciproco è certo che li viva la vera famiglia .

Gesù, nel Vangelo, dissacra  la morale umana  e va  molto aldilà degli stereotipi  sociali  parlando di famiglia , di figli,  di fratelli e delle donne, dimostrando che  i valori dell’Amore non sono definibili  dalla morale umana che giudica e condanna . Cristo era un single, la Madonna era una vergine,  che ha avuto un figlio non in modo naturale, ma spirituale. Nell'epoca contemporanea avrebbero  potuto dire  alla Beata Vergine: “Non sei sposata e hai avuto una procreazione assistita, certo dall'alto dei cieli". Quale scandalo della ragione sarebbe stato!

Biagio Maimone

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Nota 1, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore  delle dichiarazioni  e/o  di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.

 

 

 

 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Disney e il monopolio del mercato cinematografico.

(ASI) Il colosso americano Disney sta creando un monopolio nel settore dell'intrattenimento e il bilancio recentemente diffuso testimonia la continua e costante crescita dell'impresa.

CulturaIdentità Genova: "Grave atto vandalico contro il Ricordo dei Martiri delle foibe e gli Esuli"

(ASI) Genova  – L’atto vandalico è avvenuto ieri nei giardini Cavagnaro a Genova-Staglieno, dove si erge la stele che ricorda i Martiri delle Foibe e gli Esuli di Istria e ...

Decreto "milleproroghe", Dehors liberi fino al 31 dicembre 2023. La soddisfazione di FAPI CESAC

(ASI) "Una buona notizia per gli imprenditori della ristorazione. Accogliamo con grande soddisfazione la proroga al 31 dicembre 2023 dei dehors liberi proposta dal Governo. Si tratta di una decisione di buon ...

Giorno del Ricordo, Ambrogio-Ravello-Viscione (FDI): “Inaccettabile che Eric Gobetti presenti libro revisionista al Comune di Grugliasco”

(ASI) “Abbiamo appreso con indignazione l’organizzazione di un convegno sul libro revisionista “E allora le Foibe” pubblicato da Eric Gobetti, personaggio fazioso e denigrante dell’eccidio dei nostri connazionali”.

Sanità, Csa-Cisal incontra l’assessore regionale Volo: “Stabilizzare i precari, non si disperdano competenze e professionalità”

(ASI) Palermo – “La sanità siciliana ha bisogno di investimenti e risorse umane e non può permettersi di disperdere le professionalità e le competenze di chi, durante l’emergenza Covid, ha ...

CIPESS, Morelli: approvato progetto definitivo Pedemontana, risultato storico

(ASI) Roma - “Il Cipess ha approvato il progetto definitivo della Pedemontana piemontese con gli aumenti dei costi legati al caro energia per il limite di spesa pari a 385 milioni”.&...

Vino, Malaguti (FDI): da Irlanda dichiarazione di guerra commerciale ai prodotti italiani

(ASI) “Dall’Irlanda arriva una chiara dichiarazione di guerra commerciale al vino italiano dopo il via libera all'etichetta con gli alert sanitari per gli alcolici. Siamo in presenza di una ...

Liliana Segre cittadina onoraria di Somma Vesuviana

(ASI)  Salvatore Di Sarno (sindaco di Somma Vesuviana nel napoletano): "E' praticamente terminato l'iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre, testimone ...

Terremoto, Amsi e UMEM; dai nostri medici in Siria e in Turchia , i morti sono più di 12 mila e d i feriti più di 55 mila.  

(ASI) Continua il sostegno e la solidarietà della Comunità del mondo arabo in Italia(Co-mai) ,Associazione medici di origine straniera in Italia(Amsi) ,Unione medica euro mediterranea (UMEM) insieme al ...

Valditara: Basta episodi di violenza nelle scuole. Docenti e personale saranno difesi da Avvocatura dello Stato

(ASI) A seguito del recente, allarmante aumento degli episodi di violenza nei confronti degli insegnanti e del personale scolastico all’interno degli istituti, il Ministero dell’Istruzione e del ...