Gli Usa,in Siria,escono da un lato e rientrano dall'altro
siriausa copy(ASI) "Esce da un lato,rientra dall'altro" : il vecchio modo di dire,adattabile a moltissime situazioni,è più che mai applicabile alla politica militare Usa in Siria e,senza complicate analisi di esperti vari,lascio ai lettori la valutazione di semplici'fatti' che permetta di farsi una opinione in materia.
Trump,tenendo fede al suo programma elettorale,annuncia in dicembre al mondo che la guerra all' Isis è (quasi) finita e che le truppe americane (non i contractors) si ritirano immediatamente dalla Siria..
Scatta all'istante il dissenso e la contrarietà dei vertici militari del Pentagono e del suo stratega Jim Mattis che,uniti ai media #curdinnamorati di tutto il mondo,strepitano per la triste sorte dei miliziani minacciati da Erdogan..
Quindi il "ritiro" diviene meno "immediato" e diluito in tre mesi..
Così,tra qualche bombardamento e qualche combattimento con i residui dell' Isis,arriviamo al 15 gennaio quando l'Osservatorio per i diritti umani in Siria (SOHRO),organizzazione ferocemente ostile al governo Assad, segnala l'ingresso (dall'Irak) in territorio siriano di oltre 100 mezzi militari statunitensi diretti chissà dove verso oriente..
Ieri,giorno 16, a Manbij esplode un kamikaze islamico ed ammazza (tra 16 vittime) 4 soldati americani..
Vuoi vedere che salterà fuori la ancora attuale pericolosità dello Stato Islamico e che Trump "allungherà" le date del (presunto) ritiro ?
Strano che,ancor prima del provvidenziale attentato,rientrino più truppe di quante ne siano uscite..
Casualità,visione complottistica?
Resta la preesistente domanda base per i lettori che desiderino porsela : che cavolo ci fanno soldati Usa in Siria ? 
In base a quale deliberato Onu possono avere truppe e basi a terra sul territorio di uno stato sovrano il cui legittimo governo è quello di Assad ? 
Visto che nessuna istituzione internazionale (Onu in testa) risponde e che i media occidentali glissano,non resta che una considerazione..
Un minimo prezzo alla loro arroganza gli yankee,ogni tanto, lo pagano...

Grazie per l'attenzione
Vincenzo Mannello
 
 
 
* Nota, ASI precisa: la pubblicazione di un articolo in tutte le sezioni del giornale  non ne significa necessariamente la condivisione dei contenuti. Essi - è bene ribadirlo -  rappresentano pareri, interprestazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, la responsabilità sono dell'autore  delle dichiarazioni  e/o  di chi  ci ha fornito il contenuto.  Il nostro intento è di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, invitiamo i lettori ad approfondire sempre l'argomento trattato e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione.
 
 
 
 
 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

"Diario di Viaggio Itinerante in Abruzzo": poesie, pensieri e filastrocche, ispirate dal Vate Gabriele D'Annunzio

(ASI) Chieti - A fine novembre 2023, è uscita una nuova pubblicazione del giornalista, scrittore e saggista storico Cristiano Vignali, ossia "Diario di Viaggio Itinerante in Abruzzo", raccolta di poesie, pensieri e ...

COP28, Schillaci: “Investire in salute per contrastare rischi legati al clima”

(ASI)“L’impatto dei cambiamenti climatici sulla salute è un tema cruciale ed è molto importante che per la prima volta, quest’anno, la Conferenza annuale sul clima delle Nazioni Unite abbia ...

Avvenire compie 55 anni. Al giornale gli auguri del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella

(ASI) Milano – Avvenire, il quotidiano di ispirazione cattolica pensato e fortemente voluto da Papa Paolo VI nel 1968, festeggia 55 anni (lunedì 4 dicembre) attraverso pagine speciali che ne ripercorrono le origini, la ...

Tumori. Giorgianni (FDI): farmaco contro metastasi presto rimborsato da SSN, Impegno mantenuto 

(ASI) "Oggi la notizia che aspettavo da settimane! Il farmaco sperimentale Enhertu, che ha ottenuto ottimi risultati per chi combatte le metastasi, sarà presto disponibile e rimborsabile dal Sistema Sanitario ...

Violenza di genere: Valeria Marini, “necessarie misure per intervenire nella fase che intercorre tra denuncia e fermo o arresto dell’aggressore”

(ASI) “Viviamo purtroppo in un mondo violento. L’argomento della violenza sulle donne, in particolare, è all’ordine del giorno, non ultimo l’episodio di Giulia Cecchettin, che ha toccato tutti ...

Tuiach e le affermazioni antisemite: “Il fatto non sussiste”. Il verdetto del GIP di Trieste. Una decisione sulla libera manifestazione del pensiero e delle idee costituzionalmente orientata.

(ASI) "Qual è il limite tra la libertà di espressione delle proprie opinioni personali - che possono non essere gradite a tutti - e quello che per semplicità viene definito 'odio ...

Morte Rodano, D'elia (Pd): protagonista battaglie donne, le dobbiamo tutti moltissimo

    (ASI) "È morta Marisa Rodano, una persona rara, protagonista di tante battaglie per la democrazia, la giustizia sociale, la libertà delle donne. Una donna a cui dobbiamo tutte tantissimo. ...

Scuola. Bucalo (FdI): proroga personale Ata fino a giugno. Altra promessa mantenuta del Governo

(ASI)  "Un'altra promessa mantenuta! Grazie alla sensibilità e all'impegno del Premier Giorgia Meloni il personale ATA assunto con Agenda Sud sarà prorogato fino al termine dell'anno scolastico, ossia fino ...

Alitalia, Uiltrasporti: governo non abbandoni 3000 lavoratori. Come da noi già richiesto, ricollocazione o si pensi ad allungare CIG al 2025

(ASI) Roma,    "Il Governo intervenga subito affinchè i circa 3000 lavoratori di Alitalia non vengano abbandonati al loro destino". 

Maltempo: Coldiretti, sos alberi pericolanti, 50mila interventi

(ASI) Il maltempo con neve e bufere di vento fa salire il conto dei danni e dei disagi provocati dalle piante cadute a terra e dei rami spezzati, in una ...