L’Economia della cultura come fattore di sviluppo

(ASI) Si svolgerà a Napoli il 28 febbraio con inizio alle ore 9.30  presso Palazzo Fuga, l’ex Real Albergo dei Poveri, in Piazza Carlo III, un importante convegno incentrato sulla cultura quale volano di sviluppo economico per il Paese.

Organizzato dalla Fondazione Nazionale Ricerca dei Commercialisti presieduta dal Dr. Antonio Tuccillo, con il patrocinio del Consiglio Nazionale dei Commercialisti, del Ministero della Cultura e del Ministero dell’Economia e della Finanza, oltre che di Federculture e del Comune di Napoli, il convegno getta le basi di un discorso più ampio su come la cultura intervenga direttamente nell’economia nazionale. L’evento, introdotto dai saluti del sindaco di Napoli Gaetano Manfredi, si propone di approfondire e proporre strumenti per rendere più efficace e stabile la connessione tra sviluppo culturale ed economia anche attraverso la revisione della disciplina normativa e fiscale inerente il settore artistico e culturale.

In questo senso verrà affrontato il tema del rapporto tra soggetti privati e valorizzazione del patrimonio culturale nazionale e le possibili strategie di valorizzazione economica del patrimonio culturale.

Con gli interventi del Ministro alla Cultura Gennaro Sangiuliano e del Viceministro dell’Economia e delle Finanze Maurizio Leo, s’intende da un lato valorizzare e diffondere la filiera produttiva della Cultura quale fattore di sviluppo degli investimenti privati anche attraverso l’implementazione della recente disciplina normativa delle Imprese culturali e creative.

Il Convegno sarà introdotto, tra gli altri dall’economista Gianni Lepre, presidente della Commissione Economia della Cultura del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Dottori Commercialisti.

Durante l’incontro, moderato da Enzo d’Errico direttore del Corriere del Mezzogiorno, saranno anche formulate proposte per la revisione del sistema fiscale del settore culturale, per modernizzare la gestione dei beni culturali e per sostenere il rapporto pubblico-privato in campo culturale.

Considerata l’attuale entità della spesa pubblica destinata al settore, le prospettive legate all’utilizzo di risorse connesse al PNRR ed al Recovery Fund, le marcate differenze territoriali in termini di afflusso di risorse da parte dei donatori privati e il ruolo strategico della cultura nello sviluppo del paese, i Commercialisti, intendono, con l’esperienza e la competenza maturata nel rapporto con le imprese culturali e le amministrazioni pubbliche, porsi come qualificato interlocutore del Governo sui temi dello sviluppo economico e sociale a base culturale nella prospettiva di contribuire a rafforzare il sistema culturale del nostro paese, promuovere la coesione sociale e civile e stimolare uno sviluppo economico equo e sostenibile.

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

L’eroe irredento della Brigata Sassari: Guido Brunner

(ASI) – Padova. Il nuovo libro di Stefania Di Pasquale, fresco di stampa per i tipi di Ravizza Editore, ha il merito di ricostruire la biografia di Guido Brunner, il quale, ...

Digitale. Convegno al Senato sulla intelligenza artificiale in vista del provvedimento annunciato dal sottosegretario Butti in arrivo in Parlamento

(ASI) Si è svolta, presso la Sala "Caduti di Nassirya" del Senato della Repubblica, la conferenza dal titolo, "IA: Innovazione ed Etica nel Cuore della Rivoluzione Digitale", promossa dalla Senatrice Cinzia ...

Bonus studenti 2024: tutti gli aiuti previsti

(ASI) Nel 2024 sono dodici i bonus studenti attivi, dedicati a coloro che studiano. Sono le famiglie, degli studenti minori a dover fare richiesta, altrimenti, se gli studenti sono maggiorenni, possono ...

Festival del giornalismo, per Forza Nuova è il festival del pensiero unico

(ASI)"Forza Nuova e Lotta Studentesca di Perugia ha voluto salutare il Festival del Giornalismo di Perugia con un’azione politica in centro storico, nell’ultimo giorno della sua edizione.

Valdegamberi (Consigliere Regione Veneto): "La grande finanza di Soros che depredò l’Italia, finanzia politici che si accaniscono contro di me” 

(ASI) "La verità viene sempre a galla. In molte occasioni la deputata del Partito Democratico Rachele Scarpa si è accanita contro di me, con ipocrite strumentalizzazioni e petizioni di scarso ...

Tanti hanno costruito il loro futuro sul martirio: forse c'è speranza anche per i palestinesi

(ASI) La storia è disseminata di episodi che fanno riferimento diretto o indiretto al martirio, cioè alle persecuzioni subite da singole persone o da interi popoli, a causa di poteri religiosi ...

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Crediti d’imposta, Cataldi (commercialisti): “Strumento da migliorare, non eliminare”

(ASI) “La sospensione del credito di imposta per i beni strumentali nuovi 4.0 e quello per le attività di R&S, emersa dapprima con la pubblicazione del decreto “blocca agevolazioni” ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...