×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Le indagini sulle agenzie di rating siano benedette

(ASI) Vedere i servizi dei telegiornali nazionali che mostrano servizi dove le Fiamme Gialle perquisiscono le sedi di Standard&Poor’s non può che rappresentare un minimo di soddisfazione, viste le bombe ad orologeria (ma perfettamente calcolate) che hanno scagliato contro l'Italia e l'Europa in tempi recenti.

Il sostituto procuratore di Trani, Michele Ruggero, indagava sin dall'anno scorso sul declassamento italiano su scala internazionale prodotto dall'agenzia, in quanto quest'ultima aveva prodotto giudizi negativi ancor prima della manovra economica del governo Berlusconi, per influenzare negativamente i mercati sul nostro conto.

Persino pochi giorni fa, nel Corriere della Sera e su Repubblica, i due principali quotidiani nazionali, si è riconosciuto che il ruolo delle agenzie di rating (nello specifico Moody's, Standard&Poor's e Fitch) è un mezzo della speculazione anglosassone contro i mercati europei. Un gran passo avanti l'aver compreso questo, visto che sino a poco tempo fa i giudizi delle stesse erano giudicati insindacabili.

Occorre ricordare qualche parallelo storico. Nel mese di agosto del 1992, la Standard&Poors declassava il debito italiano, e casualmente, a settembre, George Soros speculava sulla sterlina contro la lira. Il risultato è stato devastante: la lira svalutata del 30%, uscita dallo S.M.E. (mercato europeo). Ciò che è successo subito dopo, è semplicissimo, sebbene insabbiato da tutti i media nostrani: i capitali anglo – americani sono arrivati nel nostro paese comperando a prezzi stracciati aziende e società strategiche per l'interesse nazionale: Enel, Eni, Ina, Telecom, l'Iri. O se non le hanno acquistate interamente, ne han comperato fette enormi di mercato. La conclusione logica è che il declassamento di Standard&Poor's è stato quel ponte che ha permesso la speculazione – svendita del nostro paese.

Il nuovo declassamento comporterebbe le stesse modalità: liberalizzazioni criminali e selvagge, cessione forzata degli ultimi avamposti nazionali nel mondo. Questo è il modo in cui vengono utilizzate le agenzie di rating. Inutile chiedersi poi da chi vengano controllate, sarebbe tempo sprecato. L'unico augurio che si può fare è che le indagini di procuratori coraggiosi come Michele Ruggero possano smascherare al grande pubblico il modo di agire truffaldino e distruttivo di queste agenzie.

 

 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

Donne, Mori (Pd): Proposta politica femminista contro nazionalismi e destre per rafforzare pace, welfare e autodeterminazione

(ASI) A margine dell'iniziativa sui "Femminismi. Conoscere il passato per costruire il futuro" promosso dalla Conferenza regionale delle Democratiche della Calabria tenutosi a Vibo Valentia nel pomeriggio, la Portavoce nazionale ...

Case Green, Procaccini (FDI-ECR): "Pericoloso salto nel buio come il superbonus, attacco a modello sociale italiano " 

(ASI) "La direttiva sulle case green voluta dalla UE e' una norma irrealistica e pericolosa perché costringe gli Stati, in particolare l'Italia che non ha un patrimonio immobiliare ...

Olimpiadi 2026, Cappelletti (M5S): si fermi capriccio pista bob e Salvini-Zaia chiedano scusa

(ASI) Roma. – “È ormai palese che non ci sono i tempi tecnici per realizzare il “budello del ghiaccio” a Cortina per i Giochi olimpici del 2026. Il governo metta fina a questa ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113