Federcontribuenti: "Vacanze e cerimonie annullate. 345 mila imprese sul lastrico e il rebus rimborsi per i consumatori"

(ASI) "Vacanze e cerimonie annullate o rimandate, i dati impressionanti della Federcontribuenti: ''il settore turismo conta 345 mila imprese, 1,6 milioni di addetti e vale 66 miliardi di valore aggiunto. Alberghi, ristorazione, agenzie di viaggio, tour operator e stabilimenti balneari e termali, ma anche case vacanze e multiproprietà.

L’emergenza è costata tra aprile e maggio 15 miliardi di mancati incassi. Mentre i consumatori pretendono i rimborsi il settore industriale reclama aiuti dal governo e le società che gestiscono le multiproprietà si accaniscono sui proprietari''. Cosa fare?

 Circa 10 milioni di famiglie hanno già chiesto rimborsi ed effettuato cancellazioni per vacanze, viaggi mordi e fuggi o per cerimonie come matrimoni, comunioni, cresime e altro, di loro ''solo il 30% ha avuto indietro i soldi, il resto avranno voucher o niente indietro, mentre per i multiproprietari impossibilitati a raggiungere le località estere sono in arrivo le richieste di pagamento per il canone dalle società. In linea teorica bisogna dire che tutti i viaggi annullati per effetto della pandemia darebbero diritto ad un rimborso se previsti entro il 18 maggio, '' si sono dimenticati di coloro che questa estate, dove sarà impensabile riaprire i confini, avevano prenotato o dovevano raggiungere località estere, per loro nessun rimborso?''

Cosa può fare il consumatore?

''Inutile avviare iter complessi quando il costo o l'anticipo oggetto del rimborso è sotto le 150 euro, mentre conviene richiedere assistenza per gli importi superiori. Ci saranno ricorsi e contenziosi e mentre la normativa europea parla di rimborso in denaro, con il decreto Cura Italia si è aperta la strada dei voucher che finiranno per essere poco utilizzati e di certo non di aiuto in questo momento di grave depressione economica''.

Rimborsi per case in affitto o richiesta di sospendere le spese per i multiproprietari.

Chi avesse in essere un contratto di affitto per una casa vacanza o l'obbligo di sostenere le spese di gestione per una multiproprietà che non può raggiungere è necessario si rivolga ad una Associazione di tutela dei consumatori al fine di ottenere il proprio diritto al rimborso e alla cancellazione. ''Non esiste la sospensione delle spese annuali per la multiproprietà, inoltre tali amministrazioni sono indiavolate perché oltre a non recuperare le spese dai multiproprietari, non riescono nemmeno ad affittare gli appartamenti ad altri per il blocco dei viaggi, sopratutto quelli extranazionali, perciò stanno organizzando vagonate di decreti ingiuntivi europei con conseguenti pignoramenti dei conti correnti e dei beni esposti degli ingiunti, doverosi al pagamento. A questi consumatori va detto che esiste un modo per sospendere questo ingiusto accanimento e di fare attenzione ai falsi profeti e di farsi assistere da chi ha decenni di esperienza nel campo delle case vacanze e multiproprietà''.

 E il settore del turismo cosa può richiedere?

''Alberghi, agenzie di viaggi o di animazione devono coordinarsi al fine di ottenere dal governo quanto è un loro diritto. Ricordiamo che oltre a vedersi chiudere e cancellate tutte le prenotazioni fino al prossimo settembre hanno dovuto anche rimborsare i consumatori e sostenere i costi vari di gestione e a quanti ci chiedono cosa ne pensiamo del bonus vacanze ricordiamo che in Italia sono soprattutto i turisti esteri a dare ossigeno al settore turistico. Occorrono quindi fondi e sospensioni fiscali per tentare di mantenere in vita più aziende possibili''.

A chi promette rimborsi facili?

''Il rischio è di cadere nelle mani esperte di speculatori che, adocchiando l'opportunità, si inventano - facili rimborsi – chiedendo piccole cifre. In Italia non esistono percorsi facili."  Così scrive Federcontribuenti.

 

ASI precisa: la pubblicazione di un articolo e/o di un'intervista scritta o video in tutte le sezioni del giornale non significa necessariamente la condivisione parziale o integrale dei contenuti in esso espressi. Gli elaborati possono rappresentare pareri, interpretazioni e ricostruzioni storiche anche soggettive. Pertanto, le responsabilità delle dichiarazioni sono dell'autore e/o dell'intervistato che ci ha fornito il contenuto. L'intento della testata è quello di fare informazione a 360 gradi e di divulgare notizie di interesse pubblico. Naturalmente, sull'argomento trattato, il giornale ASI è a disposizione degli interessati e a pubblicare loro i comunicati o/e le repliche che ci invieranno. Infine, invitiamo i lettori ad approfondire sempre gli argomenti trattati, a consultare più fonti e lasciamo a ciascuno di loro la libertà d'interpretazione

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Premierato, Gasparri a Malpezzi: affermazioni infondate

(ASI) "La mia simpatia per la senatrice Malpezzi mi impedisce di replicare alle sue affermazioni infondate. Sono ancora solidale con lei per la ingiusta defenestrazione da Capogruppo del Pd".

Autonomia, Mollicone (FDI): “Decisione UDP proporzionata a diverbio verbale. evidente strumentalità opposizioni” 

(ASI) Roma -  “Mi rimetto alla decisione dell'ufficio di presidenza anche se è evidente la strumentalità e la provocazione scatenate da Donno e da tutta l’opposizione, con manifestazioni ...

Autonomia, Aloisio (M5S): Governo sordo nonostante tecnici contrari

(ASI) Roma - “Stamattina, in seno alla Commissione per l’attuazione del Federalismo Fiscale, la Confederazione AEPI (Associazione Europee di Professionisti e Imprese), rappresentata dal Direttore generale Gianluca Musiello e ...

Istat. Berrino (FdI): Cresce l’occupazione, anche a tempo indeterminato

(ASI) Roma - “Il buon operato del governo Meloni è confermato dall’analisi degli ultimi dati Istat disponibili sull’occupazione. L’Italia ha più fiducia e la crescita costante degli occupati, ...

Decima Mas, Furgiuele si difende nel programma 'Mosche' di Business24: “Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”

(ASI) "Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”. Si difende così l’on. Domenico Furgiuele, il deputato della Lega espulso dall'aula di Montecitorio per ...

Decima Mas, Furgiuele si difende nel programma 'Mosche' di Business24: “Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”

(ASI) "Ho fatto un gesto di dissenso, poi ciascuno ci vede quello che vuole”. Si difende così l’on. Domenico Furgiuele, il deputato della Lega espulso dall'aula di Montecitorio per ...

Mahmoud (Pd): Amministratori con background internazionale fanno crescere Italia che parla al mondo

(ASI) "Ho partecipato con piacere all'incontro 'I luoghi e i volti della cittadinanza', organizzato oggi alla Camera dall'On. Ouidad Bakkali, che ringrazio per aver portato nel cuore delle istituzioni democratiche ...

Economia Italia: in scadenza la prima rata dell'Imu. IL punto dell'economista Gianni Lepre

Economia Italia: in scadenza la prima rata dell'Imu. IL punto dell'economista Gianni Lepre

Sanità: approvato alla Camera ODG per innovative divise dedicate agli operatori sanitari nelle aree critiche

(ASI) Roma -  Si è svolta presso la sala stampa della Camera dei Deputati la conferenza dal titolo: 'I dispositivi di protezione per l’operatore sanitario nelle aree critiche: nuove ...

Tassi BCE, ricadute su famiglie e imprese. A cura di Maddalena Auriemma

Tassi BCE, ricadute su famiglie e imprese. A cura di Maddalena Auriemma