×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
Analisi (con Markus Kerber) dell'UE nel quadro del diritto inter-nazionale - 8 ottobre Kerber,Ciccarelli
(ASI) Napoli - Dario Ciccarelli, Direttore dell’Istituto di Studi Internazionali per gli Scambi (www.isisitaly.org), e Markus Kerber, il professore dell’Università di Berlino che ha promosso presso la Corte Costituzionale tedesca il ricorso contro il cd. Fondo europeo salva stati, parteciperanno l’8 ottobre, presso l’Università di Napoli, ad un Seminario nel quale le prospettive europeiste verranno sottoposte al vaglio dei diritti fondamentali della Costituzione italiana.


Ciccarelli, dal 2003 al 2007 membro della Delegazione diplomatica italiana a Ginevra, sostiene da molti anni, nei suoi scritti, che nel ratificare il Trattato istitutivo dell’Organizzazione Mondiale del Commercio (OMC) il Parlamento italiano abrogò le leggi di ratifica dei trattati comunitari, essendo i due sistemi (UE vs OMC) strutturalmente inconciliabili. La tesi di Ciccarelli è che con la costruzione di un sistema giuridico del mercato globale (l’OMC conta oggi 157 Membri) - basato sul diritto inter-nazionale, sulle Organizzazioni inter-nazionali, dunque sulle nazioni e sulla concorrenza tra gli interessi nazionali - l’Unione Europea perse la sua ragion d’essere (mercato europeo) e cessò di esistere, resistendo soltanto nella retorica e in una prassi che, in nome del mito europeista, costringe, dal 1995, l’Italia a vivere soltanto gli obblighi dell’Organizzazione Mondiale del Commercio, impedendole di fruire dei diritti che le appartengono (tutela del “made in”, dazi, misure di salvaguardia, etc.) e che le nazioni di tutto il mondo legittimamente esercitano.

Markus Kerber tratterà dei contenuti del ricorso sottoposto alla Corte costituzionale tedesca e commenterà la sentenza con la quale il 12 settembre scorso la Corte di Karlsruhe ha statuito che gli organi tecnici europei devono sottostare ai princìpi della democrazia e della sovranità parlamentare, precisando che i Parlamenti nazionali hanno il diritto di incidere in modo determinante, attraverso posizioni pienamente “informate”, nei processi decisionali europei in materia di interventi pubblici nel sistema finanziario.

Se nel mondo lo shock della globalizzazione attraversa da anni tutti i circuiti sociali, provocando novità e ripensamenti, per gli italiani il Seminario di Napoli potrebbe forse segnare la fine del letargo attendista provocato dall’europeismo e favorire quella responsabilizzazione individuale che per i cinesi, gli indiani, gli australiani, i nigeriani, i giapponesi, i canadesi, i sudafricani, i brasiliani e gli indonesiani è da anni una irrinunciabile certezza di libertà.

Redazione Agenzia Stampa Italia

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Europa League, una Roma "di ferro" piega di nuovo il Milan e va in semifinale. Ora c'è il Bayer Leverkusen

(ASI) È finita con in molti hanno pronosticato, ovvero con la Roma che capitalizza al meglio il vantaggio, seppur esiguo, ottenuto a San Siro ed ottiene la qualificazione alla semifinale ...

Europa League, una Roma "di ferro" piega di nuovo il Milan e va in semifinale. Ora c'è il Bayer Leverkusen

  (ASI) Roma. E' finita con in molti hanno pronosticato, ovvero con la Roma che capitalizza al meglio il vantaggio, seppur esiguo, ottenuto a San Siro ed ottiene la ...

Europa League, Roma 2–1 Milan: I giallorossi accedono alla semifinale, battuto il Milan anche all’Olimpico

(ASI) Roma – Sono i giallorossi di Mister De Rossi ad accedere alla semifinale di Europa League dopo un’ottima prestazione giocata all’olimpico nonostante l’inferiorità numerica per quasi tutto ...

Fioretti, il difensore leader in campo e tra i banchi dell’università

(ASI) Foligno. Niccolò Maria Fioretti, classe 2001, difensore centrale del Foligno, ha conseguito la laurea triennale in ingegneria meccanica gestionale. Un leader tra i verdi prati dei campi di calcio così ...

DL PNRR. Ciaburro (FDI), da Camera ok a testo migliorato  

(ASI) “L’approvazione del DL PNRR alla Camera introduce importanti modifiche non solo per quanto riguarda la gestione delle opere, ma anche disposizioni di interesse trasversali.

Energia: lettera parlamentari italiani ed europei a Biden, 'Stop GNL minaccia sicurezza'

(ASI) Lo stop americano alle nuove licenze per l'esportazione di Gnl (Gas naturale liquefatto) verso l'Europa potrebbe avere conseguenze "significativamente negative" sulla sicurezza energetica europea nei prossimi decenni, "indebolisce" gli ...

Oggi a Roma il processo per il presunto assalto alla C.G.I.L. nei confronti di Biagio Passaro assistito dall’Avv. Trisciuoglio e dall’Avv. Piccolo.

(ASI) Roma - "Processo ad un fantasma. Il Passaro è avulso ed estraneo agli accadimenti del 9 ottobre. Semplicemente non c’è! Ma viene processato per aver girato un filmato che certifica l’...

Confindustria: Consiglio Generale approva squadra Presidente Designato Orsini. Dieci vice presidenti elettivi, con tre conferme, cinque delegati, tre special advisor

(ASI) Roma – Il Consiglio Generale di Confindustria, su proposta del Presidente designato Emanuele Orsini, ha approvato oggi la squadra di presidenza per il quadriennio 2024-2028 con l’84% delle preferenze. Su 132 ...

Lazio-Pontina: Benvenuti (Ecoitaliasolidale) - Rosati (Centro studi mobilità) ancora lavori infiniti sulla Pontina e quotidiani disagi

(ASI) Riceviamo e Pubblichiamo -  I lavori sulla Via Pontina non finiscono mai con i consueti e quotidiani disagi per il traffico che soprattutto nelle ore di punta e ...

Insularità, Falcone in Commissione bicamerale: «No al piagnisteo, attuare principio per garantire integrità nazionale»

Audizione dell'assessore, presentate quattro proposte: «Ora il 'de minimis' differenziato»                                       &...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113