×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113
MMT Italia: «Il debito pubblico non è il debito dei cittadini, bensì il loro credito»

(ASI) Il debito pubblico,il differenziale (spread),la finanza creativa (speculativa, non frutto del sudore et sapere umano)), il mercato stanno condizionando il futuro dei popoli della terra. A questo proposito vi proponiamo un'interessante articolo che svela le mille bugie che vengono dette in nome da quella 'economia tanto decantata e falsamente  portatrice di benessere.

Un'economia  turbo-capitalista senza regole e morale che invece di aiutare l'uomo lo impoverisce, crea tensioni sociali altissime.   Palesi contraddizioni di un sistema ultra-liberista voluto e diretto dall'usura internazionale e permesso per colpa del servile assenso della politica. I veri nemici dell'intera umanità, della democrazia e della giustizia sociale.

 

MMT Italia: «Il debito pubblico non è il debito dei cittadini, bensì il loro credito»

«Il debito pubblico non è il debito dei cittadini, bensì il loro credito. Inoltre le tasse non servono a pagare la spesa pubblica e i servizi». Questi sono solo due dei miti sfatati nel corso della conferenza “Crisi: è possibile uscirne se sai come farlo”, organizzata dal gruppo territoriale dell’associazione DemocraziaMMT nella sala conferenze dell’Autorità Portuale di Marina di Carrara, 60 i presenti. «Le tasse — ha spiegato nella sua relazione il giornalista Matteo Bernabè — non servono a pagare la spesa dello Stato per un semplice motivo: finché lo Stato non emette la propria moneta finalizzata alla spesa, i cittadini non potranno avere la liquidità necessaria per pagare le tasse. Dopo che il governo avrà speso per fornire servizi e realizzare infrastrutture, ospedali, scuole ecc… — ha proseguito Bernabè — allora sì che i cittadini avranno il denaro per pagare le tasse. In uno Stato a moneta sovrana, infatti, se il governo decide di emettere moneta finalizzata alla realizzazione di un ospedale, il bilancio dello Stato registrerà un deficit pari al costo dell’ospedale, ma quel deficit rappresenterà il credito delle aziende e dei lavoratori che concorreranno a realizzare l’ospedale». «Con l’introduzione dell’euro però — ha relazionato Daniele Della Bona, referente economia di DemocraziaMMT — quelli che erano solo dei miti si sono trasformati nella realtà: il debito pubblico si è trasformato in un vero problema, e le tasse adesso servono a finanziare lo Stato perché l’Italia non emette più la moneta che utilizza. Ogni singolo euro di spesa pubblica, infatti, deve essere preso in prestito dalle banche private finanziate dalla Bce. Adesso ci troviamo a rischio fallimento, come l’Argentina che arrivò al default del 2001 dopo 10 anni di rinuncia alla moneta sovrana». Tutti argomenti, quelli presentati dai due attivisti, basati su studi e ricerche di eminenti economisti della scuola post-keynesiana della Modern Money Theory (la teoria della moneta moderna). All’iniziativa hanno portato il loro contributo gli imprenditori del comitato nazionale “Reimpresa” e l’imprenditrice emiliana Rossella Giavarini: «Capire la macroeconomia e nello specifico la MMT — ha detto — è stata per noi un’illuminazione. Adesso possiamo passare dalla protesta sterile alla proposta concreta».

L’evento ha avuto anche lo scopo di presentare il 2° summit nazionale MMT che si svolgerà a Rimini il 20 e 21 ottobre e a Cagliari il 27 e 28 ottobre. Un convegno al quale prenderanno parte economisti di punta, primo fra tutti uno dei consiglieri economici di Obama, James K. Galbraith (Università del Texas) che arriverà dagli Stati Uniti insieme a Stephanie Kelton (Università Missouri Kansas-City), Warren Mosler (Levy Institute New York), Marshall Auerback (Inet New York) e il francese Alain Parguez (ex-consigliere di Mitterand). Nel corso del summit sarà stilato, con l’aiuto di questi economisti, un manifesto di salvezza nazionale.


Fonte; pubblicata da Democrazia MMT Italia il giorno Domenica 30 settembre 2012 

 
L'onestà intellettuale crea dibattito e stimola nelle persone l'approfondimento. Chi sostiene l'informazione libera, sostiene il pluralismo e la libertà di pensiero. La nostra missione è fare informazione a 360 gradi.

Se credi ed apprezzi la linea editoriale di questo giornale hai la possibilità di sostenerlo concretamente.
 

 

 

Ultimi articoli

Iran, nostro attacco ad Israele una legittima difesa in risposta ad aggressione subita consolato Damasco. La questione può dirsi conclusa.

(ASI) Il Rappresentante dell'Iran presso l'ONU  sull'attacco a Israele dichiara: "Condotta in base all'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite relativo alla legittima difesa, l'azione militare dell'Iran è stata una risposta ...

Attacco a Israele, Italia convoca leader del G7

(ASI) La Presidenza italiana del G7 ha convocato, per il primo pomeriggio di oggi, una conferenza in collegamento a livello leader per discutere dell’attacco iraniano contro Israele.

Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga.

(ASI) Iran rappresentante di alle Nazioni Unite sull'attacco a Israele: Questo è un conflitto tra Teheran e Tel Aviv, gli Stati Uniti devono starne alla larga. Se il regime israeliano ...

Bertoldi (Alleanza per Israele): È imperativo che l'Italia sostenga Israele.

(ASI) "Un attacco militare della Repubblica è Islamica dell'Iran contro Israele rappresenta una sfida bellica estesa all'interno occidente. È imperativo che l'Italia sostenga Israele, anche attraverso un intervento militare difensivo se richiesto, ...

Vicino Oriente, l'Iran oltre i doni avrebbe lanciato razzi contro Israele

(ASI) Roma - Secondo fonti anche israeliane, l'Iran lanciato anche missili da crociera contro Israele nell'ambito dell'attacco iniziato questa notte.

L’Europa satanista partorisce la democrazia totalitaria: il nostro mondo al capolinea

(ASI) Satana è l’avversario, l’oppositore in giudizio, il “loico” del male che inquina la storia e rende l’uomo marionetta impotente. Il parlamento europeo che vota in massa la ...

Corsica: è nato il Partito "Per l'Indipendenza"

(ASI) Ajaccio - Abbiamo intervistato Johan Bernardini, segretario generale del nuovo partito politico corso "Per l'Indipendenza" che ci ha parlato del loro programma politico, a cui abbiamo posto alcune domande.&...

Donne, Mori (Pd): Proposta politica femminista contro nazionalismi e destre per rafforzare pace, welfare e autodeterminazione

(ASI) A margine dell'iniziativa sui "Femminismi. Conoscere il passato per costruire il futuro" promosso dalla Conferenza regionale delle Democratiche della Calabria tenutosi a Vibo Valentia nel pomeriggio, la Portavoce nazionale ...

Case Green, Procaccini (FDI-ECR): "Pericoloso salto nel buio come il superbonus, attacco a modello sociale italiano " 

(ASI) "La direttiva sulle case green voluta dalla UE e' una norma irrealistica e pericolosa perché costringe gli Stati, in particolare l'Italia che non ha un patrimonio immobiliare ...

Olimpiadi 2026, Cappelletti (M5S): si fermi capriccio pista bob e Salvini-Zaia chiedano scusa

(ASI) Roma. – “È ormai palese che non ci sono i tempi tecnici per realizzare il “budello del ghiaccio” a Cortina per i Giochi olimpici del 2026. Il governo metta fina a questa ...

×

Attenzione

JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 113