Edera Film Festival: premio del pubblico a Uruguay di Andrea Simonella.

(ASI) All’Edera Film Festival di Treviso sono arrivati opere da tutto il mondo di registi under 35. Giovani di talento che hanno portato tematiche interessanti e prodotti di qualità, per la precisione sono stati selezionati 16 corti, 8 documentari e 6 lungometraggi.

 

Ha trovato particolarmente apprezzamento Uruguay di Andrea Simonella, autrice autoctona, originaria di San Stino di Livenza, che dopo circa una trentina di Nomination e aver vinto il Grifone d’oro per il miglior corto al Love Film Festival di Perugia e uno special award al Festival Internazionale del Cinema di Salerno ha ottenuto un importante riconoscimento nella sua terra, il Veneto.

La giuria popolare dell’Edera ha assegnato il Premio al pubblico, volendo dunque premiare il coraggio e la bravura della regista nel raccontare un tema difficile e scomodo come quello della violenza sulle donne addirittura in una struttura psichiatrica. Un lavoro che colpisce allo stomaco, che denuncia le violenze e gli abusi sui fragili. La Simonella dichiara con orgoglio di volersi dedicare a un cinema sociale, reale che tocca temi “scomodi” per arrivare e sensibilizzare la gente. Obiettivo raggiunto a Treviso, perché la giuria del pubblico non ha avuto dubbi a riconoscere la forza comunicativa e artistica di Uruguay.

Bisogna aggiungere che la Simonella è allieva d’arte e precisamente del maestro Pupi Avati, con cui ha collaborato in ben quattro film. E’ evidente l’influsso del Maestro, tanto che direttore della fotografia è Ivan Zuccon, che lavora con lo stesso Avati.

Un orgoglio per il Veneto, Andrea Simonella, che oltre a essere un’autrice impegnata, con addirittura una laurea in Economia alla Cattolica di Milano e un’altra imminente in Filosofia a Bologna, cerca di valorizzare anche nuovi volti, come testimoniato dal lavoro fatto sulla brava protagonista del corto, Asia Galeotti. Non a caso ha anche aperto una scuola di Cinema a Milano con autorevolissimi docenti tra cui lo stesso Avati.

Per la giuria popolare dell’Edera Andrea Simonella è un nome, che si farà in breve tempo farà conoscere, proprio per la sua sensibilità e capacità di raccontare un nuovo tipo di cinema sociale.

“Sono particolarmente felice per il premio del pubblico vinto all’Edera Film Festival di Treviso. Un piccolo tributo che ricevo in Veneto, nella mia amata terra. Consapevole che la strada da percorrere è lunga, incerta e in salita, considero la realizzazione dei cortometraggi alla stregua di un apprendistato necessario. Ringrazio il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia per il patrocino e il supporto, specialmente il consigliere regionale Edy Morandini che ha abbracciato fin da subito la tematica sociale del cortometraggio” conclude la Simonella.

Ultimi articoli

Elezioni politiche, Roberto Jonghi Lavarini:

(ASI) Si sono svolte le elezioni politiche il 25 settembre. Crescono ancora sia l'astensionismo, quindi la sfiducia degli italiani nel sistema, che la volatilità del restante elettorato che, ad ogni elezione, ...

The rose Trilogy – La trilogia delle rose di Maria Tedeschi

(ASI) Castellammare di Stabia (Na) – Dopo il grande successo de La rosa gialla, opera in versione audible, The Rose Trilogy – La Trilogia delle rose, è l’ultima fatica letteraria di ...

Cina, Russia e gli altri. Politica estera rischia ulteriore deriva ma governo dovrà fare conti con realtà

(ASI) Con il trionfo di Fratelli d'Italia e della sua leader Giorgia Meloni alle ultime elezioni politiche italiane, il Belpaese vira decisamente verso destra. Il 26% raccolto dalla formazione di ispirazione ...

Elezioni, gli elettori bocciano il fronte del dissenso diviso. Unito con il 3,85% sarebbe entrato in Parlamento

(ASI) Il fronte del dissenso, che era stato molto unito nelle grandi manifestazioni di piazza durante il periodo della contestazione popolare contro l’obbligo vaccinale e la politica del governo ...

Cuzzupi (UGL): Risultati elettorali, e adesso si lavori per costruire il futuro

(ASI) “Adesso è il momento di costruire il futuro. Questa deve essere la parola d’ordine del Parlamento che scaturirà da questa tornata elettorale. I risultati non lasciano ombra di dubbi: ...

 Mario Adinolfi: Il nostro percorso continua

(ASI) Anche questa è fatta. A chi profetizzava “zero voti” rispondiamo ringraziando le decine di migliaia di italiani che ci hanno scelto tra tutti, nella difficoltà di una presenza a macchia ...

Sanità, De Palma Nursing Up: con i rincari energetici, gli infermieri italiani rischiano di trovarsi coinvolti nel disastro  sociale e di diventare nuovi poveri. 

(ASI) Roma - «Mesi fa, quando ancora le contingenze economico-finanziarie del nostro Paese, seppur gravi, non erano arrivate a toccare lo stato di emergenza attuale, il nostro sindacato fu il ...

Elezioni, Mannello: Astensionismo, primo partito

(ASI) "Ho vinto io, assertore convinto dell’astensionismo" scrivevo già nel 2015, in occasione delle elezioni regionali.  Stamane, con il dato ufficiale del 36% di cittadini italiani che hanno scelto, legittimamente, ...

Politiche, Tavernise (M5S): "Movimento prima forza politica in Calabria anche grazie al lavoro in Regione"

(ASI) Corigigliano Rossano (Cosenza) – "C'è un dato politico chiaro in Calabria: il M5S è la prima forza politica della regione. I seggi all'uninominale contesi nella provincia di Cosenza e ...

Wizz Air abbandona lo scalo aereo di Palermo, intervengono Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl T.A.

(ASI) Aeroporto Falcone Borsellino: le Segreterie Regionali FILT CGIL, FIT CISL,  UILTRASPORTI e UGL Trasporto Aereo, a seguito della notizia della chiusura  da parte di Wizz Air della ...