Estimar 2022: al via il Festival del Cinema Italo-Spagnolo di Palma De Mallorca dal 10-14 giugno

(ASI) “Estimar 2022 - Il Festival del Cinema Italo-Spagnolo”, ideato ed organizzato da Gabriella Carlucci, giunto alla sua settima edizione e dedicato al cinema italiano ed iberico, si terrà nella splendida cornice di Palma de Mallorca, Isole Baleari, dal 10 al 14 giugno.

L’appuntamento è organizzato dall’Associazione EXCELLENCE in collaborazione con Solemar, AB - Agenzia di Comunicazione e Italiana Fm Radio di Mallorca.

Patrocinatori: il Ministero della Cultura italiano, attraverso la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, il Ministero del Turismo Italiano, l'Ambasciata della Repubblica Italiana in Spagna, l’Ambasciata del Regno di Spagna in Italia, l’ENIT - Ente Nazionale Italiano Turismo, il Governo delle Isole Baleari, il Comune di Palma di Mallorca, la Regione Emilia Romagna, l’Associazione Italiani in Spagna, Istituto Italiano di Cultura a Barcellona.

Collaboratori istituzionali: Caixa Forum, Ajuntament de Palma.

Organizzatori: Palma Cultura, l’Istituto Luce, il Lazio Film Commission, AB - Agenzia di Comunicazione, il National Geographic, MARATEALE, Exellence, il Centro Sperimentale di Cinematografia, l’Ipseoa, l’Università Bocconi, CEF, Tatatu, The Arena, Marettimo Italian Film Fest, Coldiretti, Federformazione, SoleMar Eventi, Marettimo Italian Film Fest, IBFF.

Sponsor: MIRAMAR, Club de Vela-Puerto de Andratx, Falcaouno, Emporio Sicilia, Magnolia, Bubble’s, Acqua San Carlo, Martinelli, Stilemania.

Media partner: Lapresse, Prima Pagina News, Cinecittà News, Mondo Tv, Iberoamerica, The Arena, AB - Agenzia di Comunicazione.

Il Festival promuove i giovani talenti italiani e spagnoli ed è luogo di incontro per autori, produttori, distributori e attori, di entrambi i Paesi. Sostiene inoltre le coproduzioni e le produzioni cinematografiche spagnole in Italia e viceversa e supporta i distributori di entrambi i paesi nella vendita e promozione dei film.

Vero cuore pulsante della kermesse è il Teatro Municipale Catalina Valls, l’Odeon di Palma per eccellenza, situato nei viali del centro, una vera istituzione maiorchina.

Il Festival del Cinema Italo- Spagnolo ha abbracciato il progetto “We Love The Sea”, il cui obiettivo è valorizzare il patrimonio artistico e cinematografico derivato dalle riprese girate in ambiente marino e con la proiezione di documentari National Geographic. Progetto il quale è condiviso con altri Festival cinematografici europei, ma principalmente mediterranei, in particolare il “Marettimo Italian Film Fest”.

Tanti i film che saranno proiettati in quella circostanza: da pellicole italiane come “Supereroi” di Paolo Genovese e “I Fratelli de Filippo” di Sergio Rubini e prodotto da Pepito Produzioni, a pellicole spagnole ed internazionali quali “Las Leyes de la frontera” di Daniel Monzon” a “Maixabel”, la cui protagonista Blanca Portillo, ospite del Festival, ha vinto il premio Goya come miglior attrice protagonista.

Ma cinema italiano significa anche lifestyle tricolore: il Festival vedrà, infatti, al suo interno dei momenti a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane e del Made in Italy, focalizzati sulle 3 F: Food, Furniture & Fashion, per celebrare il know how italiano nel campo dell’enogastronomia, moda e arredamento, con corner che vedranno anche il coinvolgimento di un partner dell’automotive d’eccezione come Ferrari, ma anche esposizioni di oggetti di design e cene di gala all’insegna dell’agroalimentare con annesse sfilate di moda.

Ospite d'onore, il Ministro del Turismo Italiano, Massimo Garavaglia, che sarà protagonista di incontro bilaterale sul Turismo, alla presenza del Ministro del Turismo delle Isole Baleari, Iago Negueruela Vàzquez.

Entrambi saranno protagonisti, presso l’Inn Pool Beach Club di Torrenova, della Cena Bendata, alla quale parteciperanno, non solo gli ospiti del Festival, ma anche i vincitori del concorso radiofonico “Trova il Sosia”. Gli ospiti dovranno indovinare le pietanze offerte, durante la cena (e le bevande offerte) ma, al termine di ogni degustazione, su uno schermo gigante posto al centro della piazza, verrà proiettato un video che racconta la storia del prodotto appena assaggiato, mostrando il territorio di provenienza, la produzione e trasformazione dello stesso.

Nella serata conclusiva del Festival si terrà una cena a bordo del Falcaouno, un esclusivo yacht costruito nel 1965 su commissione della Famiglia Reale del Belgio. Oggi l’imbarcazione ospita eventi che promuovono le attività per la salvaguardia dell’ambiente. La valorizzazione della cultura italo-spagnola così si concilia con la tutela del nostro amato e comune Mediterraneo: come tutto ebbe inizio nelle sue acque così il Festival gli renderà omaggio tenendovi la sua serata conclusiva.

Ultimi articoli

Il pellegrinaggio di una volta dal canonico e il listino prezzi di oggi: l’involuzione della caccia al voto di molti politici

(ASI) Colpito dalle notizie di indagini dei Pm di mezza Italia per il voto di scambio, mi tornano in mente le modalità dei politici nei tempi andati, che sono ...

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Artigianato: la sartoria e il suo concorso il ditale d’oro. a cura dell'economista Gianni Lepre

Energia, Federconsumatori: altro che mercato libero, si va verso il mercato del libero abuso. Nel settore del gas aumentano prezzi e speculazioni. Nuovo primato raggiunto: +6.862 euro annui.

(ASI) "L’Antitrust ha definito ieri come un vero e proprio tsunami quello che sta avvenendo nell’ambito dell’energia, a danno degli utenti. Un uragano fatto di scorrettezze, abusi, ...

Veneto, Tabarelli (UGL Salute): "Su Arpa Veneto basta giochetti, si trovino soluzioni per il bene dei lavoratori"

(ASI) "Fondi contrattuali, pronta disponibilità, applicazione contrattuale fantasiosa, programma di formazione senza ECM, sono situazioni che hanno messo a dura prova i lavoratori di ARPA Veneto.        &...

Maltempo: Coldiretti, è allarme gelate per ortaggi e frutta. Il freddo arriva dopo un inizio 2024 più caldo di sempre con +2,04 gradi

(ASI) Con il crollo delle temperature è allarme gelate nelle campagne italiane, dove lo sbalzo termico rischia di causare gravi danni agli alberi da frutto, in primis ciliegie, albicocche e pesche, ...

M5S: da Meloni bugie e omissioni su AGI, par condicio e carcere a giornalisti

(ASI) Roma - “Parlando della situazione della libertà di stampa in Italia, Giorgia Meloni ha inanellato una serie di falsità e di omissioni che non sono degni di un presidente ...

Rischio idrogeologico: Mazzetti (FI), "Gettiamo le basi per nuova strategia di contrasto"

Lunedì 22 aprile convegno dell'Intergruppo "Progetto Italia" al Palazzo delle Professioni a Prato (ASI) Prato  – C'è un prima e un dopo l'alluvione di novembre: adesso è il momento di una ...

 Elezioni in Basilicata, UNCEM: costruire legami tra territori e sostenere i comuni insieme. la montagna è strategica per affrontare crisi demografica e climatica

(ASI)"La Basilicata che va al voto e che sceglie il Presidente e il Consiglio regionale deve avere una attenzione specifica per montagna e piccoli Comuni. Deve cambiare verso nell'investire ...

Europa League. Roma Milan 2-1. Le parole dei due allenatori De Rossi e Pioli

(ASI) Un match di straordinaria intensità ed importanza ha promosso in semifinale la Roma, che ora spera di riprendersi ciò che le è stato sottratto lo scorso anno. A questo però ...

Pd: Domani a Catania terzo incontro 'Impresa Domani' su Innovazione

(ASI) Domani, sabato 20 aprile, a Catania presso Isola Catania (Piazza Cardinale Pappalardo, 23), si terrà "Innovazione, Tecnologie, Intelligenze", terzo appuntamento del ciclo di incontri "Impresa Domani", che il Pd dedica alle ...